Aggiornamenti in pausa su Windows 10. Era ora!

Aggiornamenti in pausa su Windows 10. Era ora!

Fra le novità dell'aggiornamento previsto entro il mese di marzo potrebbe esserci la possibilità di mettere in pausa il download e l'installazione degli aggiornamenti

di Nino Grasso pubblicata il , alle 11:51 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Con Windows 10 Creators Update gli utenti saranno finalmente in grado di mettere in pausa gli aggiornamenti del sistema operativo. Si tratta di una novità che gli utenti del sistema operativo di Microsoft aspettano ormai da tempo immemore, che dovrebbe arrivare - salvo ripensamenti - con il prossimo major update atteso per il primo trimestre dell'anno. La feature è attualmente disponibile nella build 14997 di Windows 10 trapelata negli scorsi giorni online.

Gli Insider che hanno scaricato la nuova release, disponibile non ufficialmente, possono trovare la nuova opzione fra le Opzioni avanzate della pagina Windows Update dell'app Impostazioni. Lì troveranno la voce specifica per mettere in pausa gli aggiornamenti. Una volta messa la spunta sulla nuova opzione tutti gli aggiornamenti secondari verranno arrestati per un massimo di 35 giorni. L'impostazione non toccherà invece quelli importanti per ovvi motivi di sicurezza.

Gli update che toccano le definizioni di Windows Defender, o tutti quelli che introducono fix di chiara importanza ai fini della sicurezza o della privacy dell'utente, saranno normalmente scaricati ed installati anche con l'opzione attiva. Di solito questi ultimi sono anche gli aggiornamenti più piccoli, il cui download non dovrebbe pesare su nessuna connessione. Sebbene la nuova opzione non dia pieno controllo sul download degli aggiornamenti, la notizia è comunque positiva.

Gli aggiornamenti automatici di Windows 10 possono essere fastidiosi in alcune circostanze, tuttavia la possibilità di installarli senza interazione da parte dell'utente garantisce di avere il sistema operativo costantemente aggiornato. Con la nuova opzione questa possibilità può essere garantita solo ed esclusivamente per i fix più importanti, in modo da non consentire ai più grossi di impattare nelle proprie soglie dati quando si utilizza una connessione a consumo o limitata.

Windows 10 offriva già un'opzione per le connessioni limitate, tuttavia non tutti gli utenti la conoscevano e il suo funzionamento non era proprio intuitivo. La feature è stata poi eliminata, probabilmente in favore della più rifinita novità prevista su Creators Update. Nei giorni scorsi Microsoft ha ammesso di essere stata troppo aggressiva con gli aggiornamenti del sistema operativo e sembra che la compagnia voglia approntare tattiche meno limitanti per l'utente su questo fronte.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Zetino7429 Dicembre 2016, 11:53 #1
Il problema maggiore è quando succede durante gaming online
non poter mettere in pausa è piuttosto incisivo
*Pegasus-DVD*29 Dicembre 2016, 12:03 #2
era ora!
Axios200629 Dicembre 2016, 12:05 #3
MS: feature utili con velocita' da bradipi.

Colpa loro che fanno i sondaggi solo sulle persone che vanno in brodo di giuggiole quando arrivano le patch e penano che patchare sia tutto cio' che si debba fare al pc.

Spero sia la volta buona che hanno inizino a considerare chi i pc li usa sul serio per lavoro o svago.
TheZioFede29 Dicembre 2016, 12:25 #4
spero diano almeno 7 giorni anche per la versione home sennò è inutile
Saturn29 Dicembre 2016, 12:38 #5
Ma fatevi un bel "bat" con dentro:

@echo off
net stop wuauserv
net stop BITS


per riavviare sostituire "stop" con "start".
(mi esento da responsabilità se dopo Windows 10 si trasforma in Linux o se il lavandino del tinello perde)

Gli aggiornamenti di qualnque Windows diventeranno storia antica così, versioni home comprese.
LorenzAgassi29 Dicembre 2016, 12:46 #6
Gli aggiornamenti automatici di Windows 10 possono essere fastidiosi in alcune circostanze, tuttavia la possibilità di installarli senza interazione da parte dell'utente garantisce di avere il sistema operativo costantemente aggiornato




Pensate che quando questa funzione non esisteva, moltissimi disabilitavano gli Aggionamenti Automatici e poi non ne facevano proprio...ovvero stop totale.
Quando poi erano impestati di Malware si lamentavano.

Adesso si lamentano del contrario perchè il sistema si aggiorna.
Insomma ce ne sarebbe sempre una ed il Mondo è estremamente difficile
atomico8229 Dicembre 2016, 12:48 #7
cmq non serve la pausa ma il limitatore di bandwitch...
Ginopilot29 Dicembre 2016, 12:50 #8
E io che speravo in pausa andassero gli aggiornamenti su hwupgrade
Pegatorn29 Dicembre 2016, 13:38 #10
Originariamente inviato da: Axios2006
MS: feature utili con velocita' da bradipi.

Colpa loro che fanno i sondaggi solo sulle persone che vanno in brodo di giuggiole quando arrivano le patch e penano che patchare sia tutto cio' che si debba fare al pc.

Spero sia la volta buona che hanno inizino a considerare chi i pc li usa sul serio per lavoro o svago.


QUOTO in toto caxxo!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^