Mimal L attacca i servizi antispam

Mimal L attacca i servizi antispam

Il diffusissimo worm Mimal L cerca di attaccare i servizi antispam

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 14:31 nel canale Sicurezza
 

Una delle ultime varianti del worm Mimal, cerca di effettuare un attacco dos ad alcuni servizi antispam online.
Qualora l'allegato che promette contenuti erotici venga aperto, il sistema viene infettato e potenzialmente può partecipare ad un attacco di tipo dos nei confronti di alcuni noti servizi antispam.

Il metodo di diffusione di questo virus è arcinoto e prevede l'infezione attravero un messaggio email con allegato infetto. Una volta infettato un sistema il worm si replica autoinviandosi alla rubrica degli indirizzi email.

Il sender del messaggio infetto è generalmente wendy@, mentre l'allegato è wendy.zip; all'utente viene promesso un contenuto pornografico, ecco quindi il motivo della notevole diffusione di questo worm...

Il dubbio che dietro Mimal vi sia uno spammer [ estremamente lecito, così come ha confermato anche un portavoce di Sophos.

Le solite regole per la sicurezza sono valide anche per Mimal: antivirus sempre attivo ed aggiornato, Windows aggiornato con gli ultimi update disponibili da Microsoft...ed un minimo di "discrezionalità" nell'aprire gli allegati

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

31 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Keymaker03 Dicembre 2003, 14:38 #1

Al rogo i spammers...

Non ne posso più della gente che rompe le scatole agli altri cercando di guadagnare, BASTA.
nonikname03 Dicembre 2003, 14:40 #2



ed un minimo di "discrezionalità"


sinadex03 Dicembre 2003, 14:44 #3
usare un programma per mail diverso da outlook?
Jaxoon03 Dicembre 2003, 14:53 #4
tenere aggiornato l'antivirus? no eh?
Ligos03 Dicembre 2003, 14:57 #5
Originariamente inviato da Jaxoon
tenere aggiornato l'antivirus? no eh?


Puoi tenerlo aggiornato quanto vuoi ma lo spam resta.......
majerle03 Dicembre 2003, 15:02 #6

130 poste al giorno

ricevo mediamento 130 poste al giorno, almeno 110 sono spam di tutti i tipi. VERGOGNA !!! manco fosse spam italiano ... ; )
sgabello03 Dicembre 2003, 15:32 #7
Si... infatti la cosa che proprio non capisco è l'utilizzo indiscriminato di indirizzi email stranieri... che senso ha inviare spam di prodotti americani sui .it? Boh...

cmq se inserite qualche bel filtrino sulla webmail potete eliminare almeno una parte di queste schifezze.
Muppolo03 Dicembre 2003, 15:52 #8
Internet sta diventando un enorme contenitore pieno di spazzatura, in cui è sempre più difficile distinguere le cose buone da quelle cattive.
Scarichi la posta e trovi spam con virus allegato che utilizza il brand Microsoft...
Cerchi qualcosa di innocuo con Google, che ne so, per esempio una guida alla soluzione di Halo, e invece ti ritrovi su dei siti che ti sparano dialer a raffica...

Che bei tempi gli anni 90, quando tutto ciò non esisteva!
Tomasino03 Dicembre 2003, 16:12 #9

USATE LINUX

USATE LINUX USATE LINUX USATE LINUX USATE LINUX USATE LINUX USATE LINUX USATE LINUX USATE LINUX USATE LINUX USATE LINUX USATE LINUX USATE LINUX USATE LINUX USATE LINUX USATE LINUX USATE LINUX USATE LINUX USATE LINUX
Cfranco03 Dicembre 2003, 16:26 #10
Originariamente inviato da cercaleo
Ormai l'80% delle mail che ricevo sono spam, di cui 50% mi propongono medicinali a bassi prezzi senza prescrizioni (tiè, 40% sono siti porno di varia natura tra cui animali, teenager e lolite varie e il rimanente 10% sono virus (quelli fac-simile microsoft) e pubblicità in genere.

Ti sei dimenticato la serie degli "Enlarge your ..."

USATE LINUX

La spazzatura non distingue tra sistemi operativi , ti arriva e basta ...
all'utente viene promesso un contenuto pornografico, ecco quindi il motivo della notevole diffusione di questo worm...

Certo , se quando ti arriva un allegato "sospetto" lo lanci per vedere "l' effetto che fa" puoi avere tutti gli antivirus che vuoi ...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^