Avast 6 con AutoSandbox

Avast 6 con AutoSandbox

La prossima versione di Avast 6 integrerà la funzione AutoSandbox

di pubblicata il , alle 08:36 nel canale Sicurezza
 

Nella prossima versione del software antivirus Avast verrà integrata una nuova funzionalità che attraverso l'utilizzo di tecnologie di virtualizzazione dovrebbe offrire una maggior sicurezza all'utente. Avast metterà a disposizione dell'utente AutoSandbox, un ambiente sicuro in cui l'eventuale esecuzione di codice malevolo non avrà ricadute dirette sul sistema operativo vero e proprio.

Avast non introduce nessuna novità eclatante e metterà di fatto a disposizione una sandbox integrata nelle proprie versioni di software a pagamento e gratuite. Dalle informazioni al momento disponibili pare che la scelta di utilizzare la sandbox o meno competa all'utente e non sia automatizzata: nel caso in cui si abbia il sospetto che un contenuto scaricato possa non essere sicuro si avrà la possibilità di gestire tale elemento all'interno di un abiente sicuro.

Qualora all'interno della sandbox venga effettivamente rilevato del codice pericoloso Avast prevede l'immediata chiusura e il rispristino dell'ambiente sicuro. In questo modo il sistema non subisce alcuna modifica ad opera del malware e l'ambiente sicuro viene ripristinato, pronto per il prossimo utilizzo. Il rilascio di Avast 6 è atteso per i prossimi mesi

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Nosf3r26 Gennaio 2011, 09:04 #1
Gran bella notizia! Appena uscirà aggiornerò il mio Avast 5 sul PC in firma.
Buby8426 Gennaio 2011, 09:44 #2
mi sa che passero da antivir ad avast
perpinchio26 Gennaio 2011, 09:58 #3
Nessuna meraviglia, dato che avast é sempre stata un'ottima soluzione: meriterebbero di essere pagati...
LuciferSam26 Gennaio 2011, 10:30 #4
e brava avast! . Tra l'altro AutoSandbox sarà anche disponibile per gli utenti "free"

http://www.avast.com/pr-avast-6-0-w...-all-free-users

Comunque io ho sempre usato la combinazione gratuita avast + comodo firewall e non ho avuto mai nessun problema.

PS: A voi è mai capitato di avere la sensazione che Avira Free "dormisse" ogni tanto?
$padino26 Gennaio 2011, 11:03 #5
ottimo sono tanti anni che uso avast ormai, un must!
avvelenato26 Gennaio 2011, 12:13 #6
E' un ottima cosa, non certo per gli utenti smaliziati come i commentatori di questo sito, che a botte di vmware o virtualbox, possono già fare la stessa cosa da anni, ma per rendere il processo a prova di utonto, visto che poi alla fine il 99% dei malware gli utenti li prendono provando ad eseguire dei programmi che già loro sanno essere sospetti (o i classici keygen/crack, oppure quelle boiate che certi siti maledetti ti fanno scaricare per "vedere il film gratis in streaming", e spesso gli utenti stessi sospendono la loro diffidenza non tanto perché "tanto cosa può succedermi? al peggio ho l'antivirus" ma perché raccontandosi questa giustificazione non devono accettare di doversi fermare lì dove non possono (se il film non è su %sitostreaming% scaricare il programma non lo farà magicamente apparire).

Per quanto mi riguarda invece, trovo che avira, una volta addomesticato a forza di local policies per togliergli la pubblicità, per ora va alla grande, poi quando uscirà questo avast 6, aspetterò le comparative dei siti di settore per decidermi se migrare o meno.
II ARROWS26 Gennaio 2011, 12:49 #7
Avvelenato, prendere una macchina virtuale, installare, controllare che tutto vada bene e poi RIFARE LA STESSA COSA SUL SISTEMA PRINCIPALE è uno spreco di tempo... Non è una cosa a prova di utonto. Un utente non vuole installare due volte la stessa cosa.
avvelenato26 Gennaio 2011, 15:14 #8
Originariamente inviato da: II ARROWS
Avvelenato, prendere una macchina virtuale, installare, controllare che tutto vada bene e poi RIFARE LA STESSA COSA SUL SISTEMA PRINCIPALE è uno spreco di tempo... Non è una cosa a prova di utonto. Un utente non vuole installare due volte la stessa cosa.


E io che ho detto?
Comunque lo fai solo una volta, poi ti crei un immagine con clonezilla o simili e la tieni per ripristinare il sistema.
Sempre roba per nerds come noi comunque
mirkonorroz26 Gennaio 2011, 17:09 #9
Ma non vi e' alcun impatto sulle prestazioni del codice eseguito?
eeetc26 Gennaio 2011, 18:28 #10
Per chi fosse interessato, Comodo Firewall offre già questa funzionalità della sandbox attivabile a richiesta dall'utente su eseguibili sospetti.

E rispondendo a mirkonorroz:
con Comodo l'impatto della sandbox sulle prestazioni è trascurabile perfino su un netbook..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^