NASA: l'esperimento dell'orologio atomico per lo Spazio profondo

NASA: l'esperimento dell'orologio atomico per lo Spazio profondo

La NASA ha annunciato l'inizio dell'esperimento DSAC: si tratta di un orologio atomico che sarà necessario per le future missioni che andranno oltre la Luna dove uno sbaglio di un secondo può determinare la perdita della rotta.

di pubblicata il , alle 08:31 nel canale Scienza e tecnologia
NASA
 

Non solo telescopi spaziali, ma la NASA ha tutta una serie di progetti in cantiere pronti per rivoluzionare la ricerca spaziale soprattutto in vista delle missioni di lunga durata. Una di queste comprende un orologio atomico chiamato DSAC.

orologio atomico

L'acronimo significa Deep Space Atomic Clock ed è stato lanciato nel mese di Giugno (anche se solo da qualche giorno è in funzione). Attualmente questo orologio atomico della NASA orbita intorno alla Terra e si tratterà di un prototipo per sperimentare nuove tecnologie.

A differenza di altri modelli, questo orologio atomico utilizza ioni di mercurio per calcolare con precisione il passare del tempo (con una precisione di 50 volte superiore). Questo sistema sarà utile come sistema di posizionamento dedicato alle future astronavi, nelle intenzioni della NASA.

nasa

Una delle particolarità di questo particolare orologio atomico è che è molto più compatto e quindi può essere alloggiato più semplicemente nelle astronavi. Anziché sfruttare quindi un segnale che arriva da Terra sarà possibile utilizzare un segnale originato direttamente a bordo.

Attualmente siamo ancora in una fase iniziale di test. Il team del JPL cercherà di capire se questo modello sarà effettivamente in grado di essere preciso e non influenzabile da elementi esterni. Grazie alla capacità di "perdere" un secondo ogni 10 milioni di anni consentirà di non mancare un obiettivo quando anche un piccolo lasso di tempo è fondamentale viste le velocità raggiunte e le distanze in gioco.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Maxt7531 Agosto 2019, 11:04 #1
Inizio a non sperarci nemmeno più di vedere qualche missione oltre la Luna, intendo con equipaggio umano.
Grizlod®01 Settembre 2019, 09:26 #2
Originariamente inviato da: Maxt75
Inizio a non sperarci nemmeno più di vedere qualche missione oltre la Luna, intendo con equipaggio umano.


Imho ci sono da risolvere una marea di problemi non di poco conto.
La propulsione lenta, la trasmissione lenta, una sorta di gravità a bordo e la psiche degli astronauti, sono solo i principali.

Ci sono volontari che si "allenano" in un deserto simile alla superficie di marte e stanno "sbiellando" tutti, seppur abbiano la gravità, l'atmosfera terrestre e comunichino in tempo reale.

Oggi come oggi, a mio parere, non ne arriverebbe uno vivo ...
Maxt7501 Settembre 2019, 12:30 #3
Originariamente inviato da: Grizlod®
Imho ci sono da risolvere una marea di problemi non di poco conto.
La propulsione lenta, la trasmissione lenta, una sorta di gravità a bordo e la psiche degli astronauti, sono solo i principali.

Ci sono volontari che si "allenano" in un deserto simile alla superficie di marte e stanno "sbiellando" tutti, seppur abbiano la gravità, l'atmosfera terrestre e comunichino in tempo reale.

Oggi come oggi, a mio parere, non ne arriverebbe uno vivo ...


Probabilmente bisognerebbe mandare gente che non ha più niente da perdere. Peccato soltanto che questa ''caratteristica'' quasi sempre non collima con la preparazione adeguata che ci vorrebbe.
Gello01 Settembre 2019, 13:47 #4
Al momento non ha senso mandare gente a fare missioni impossibili della durata di decine d'anni, molto meglio concentrarsi sul provare a rendere abitabile quello che abbiamo vicino.

Per missioni in deep space l'unica cosa sensata e' mandare AI.

Comunque nel 2021 se riusciranno nell'impresa di installare con successo il nuovo telescopio avremo un'altra piccola (mica tanto) rivoluzione astronomica.
sbudellaman01 Settembre 2019, 14:35 #5
Originariamente inviato da: Maxt75
Inizio a non sperarci nemmeno più di vedere qualche missione oltre la Luna, intendo con equipaggio umano.


è anche vero che attualmente rover e robot di vario tipo permettono di fare il lavoro di un uomo senza i problemi derivanti dal dover tenere in vita un essere umano nello spazio, quindi perchè rischiare di perdere vite umane?
Giuss02 Settembre 2019, 08:47 #6
Originariamente inviato da: Maxt75
Inizio a non sperarci nemmeno più di vedere qualche missione oltre la Luna, intendo con equipaggio umano.


Non voglio essere pessimista, ma anche per vedere l'uomo camminare nuovamente sulla Luna penso che dovremmo aspettare parecchio... mi piacerebbe vedere almeno quello.
CYRANO02 Settembre 2019, 08:56 #7
A me piacerebbe un sacco prendere un orologio atomico da polso...



C,sàòmàsdòdd

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^