La NASA sempre più vicina a posticipare il ritorno sulla Luna: niente più 2024?

La NASA sempre più vicina a posticipare il ritorno sulla Luna: niente più 2024?

La NASA potrebbe posticipare il ritorno sulla Luna a dopo il 2024. A dirlo Steve Jurczyk, amministratore della NASA ad interim, che comunque conferma che le missioni Artemis si faranno e che c'è il supporto della Casa Bianca.

di pubblicata il , alle 09:41 nel canale Scienza e tecnologia
NASA
 

Ritornare sulla Luna entro il 2024? Sembra quasi impossibile e probabilmente lo sarà! I ritmi erano già molto serrati ma ora arrivano ulteriori conferme che il ritorno sul nostro satellite naturale potrebbe essere posticipato a dopo l'anno considerato l'attuale obiettivo. E le parole arrivano direttamente dall'amministratore della NASA ad interim, Steve Jurczyk. Non è la prima volta che ne scriviamo e alcuni segnali sono arrivati anche successivamente.

nasa luna

Il 2024 per il nuovo sbarco sulla Luna sembra sempre più difficile

Le parole di Steve Jurczyk sono state raccolte da Ars Technica e lasciano ben poco all'immaginazione. "L'obiettivo dell'atterraggio lunare del 2024 potrebbe non essere più un obiettivo realistico a causa degli ultimi due anni di stanziamenti, che non hanno fornito fondi sufficienti per rendere realizzabile il 2024. Alla luce di ciò, stiamo rivedendo il programma per il percorso più efficiente da seguire".

nasa

Essendo un amministratore ad interim, le cose potrebbero cambiare quando sarà scelto il successore "ufficiale" di Jim Bridenstine. Ma non c'è da sperare in un cambiamento radicale in meglio. Non tutto è perduto! Il programma Artemis, nella sua essenza ha il supporto dell'amministrazione Biden, ma quello che manca sono i fondi. E senza soldi, questo genere di operazioni (anche sfruttando le collaborazioni), diventano decisamente complesse.

I prossimi due mesi, secondo Jurczyk, saranno fondamentali per cercare di disegnare il futuro delle missioni Artemis verso la Luna. La prossima settimana ci sarà un nuovo hot fire test per NASA SLS e portarlo a termine correttamente darà un'iniezione di fiducia verso il progetto del grande lanciatore non-riutilizzabile sulla quale si basa il programma spaziale umano per Luna e (molto dopo) Marte. Niente è ancora perduto, bisognerà avere perseveranza.

Seguici sul nostro canale Instagram, tante novità in arrivo!

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
io78bis20 Febbraio 2021, 09:50 #1
Ridicolo.
Il 2024 era sicuramente ambizioso ma spero diano precedenza alla Luna rispetto a Marte.

harlock1020 Febbraio 2021, 10:05 #2
Ci penserà Space X a questo punto.
Gnubbolo20 Febbraio 2021, 11:17 #3
"o i nostri meravigliosi marines spaziali" .cit

certo che siamo passati da un presidente futurista ad un vecio bigotto russofobo, non so come andrà a finire la Space Force con un tizio del genere.
calabar20 Febbraio 2021, 11:35 #4
Eh già ma dimmi tu che ora agli americani è toccato questo vecchio babbione anziché quel giovane rampante, signorile e di ampie vedute che avevano prima.

Poi oh, magari i marine spaziali se li riciclano per farci i GiJoe!


Interessante comunque che addebitino il problema all'insufficienza di fondi stanziati negli ultimi due anni, quindi prima del covid (e, per ricollegarci al passaggio di sopra, in piena era Trump).
Potrebbe finire davvero che i privati, o persino altre agenzie spaziali, li superino, anche se SLS pare ad una fase più avanzata rispetto a starship, che però per la Luna potrebbe non essere davvero necessaria.
RaZoR9320 Febbraio 2021, 11:43 #5
Originariamente inviato da: Gnubbolo
"o i nostri meravigliosi marines spaziali" .cit

certo che siamo passati da un presidente futurista ad un vecio bigotto russofobo, non so come andrà a finire la Space Force con un tizio del genere.
Trump... futurista?
La verità è che la policy della NASA è la stessa dai tempi di Obama, altro che futurista.
SLS è il programma con zero ambizioni che ha sostituito "Constellation" di Bush e va avanti per inerzia. Il 2024 non è mai stata una data realistica e lo sanno tutti.

L'unica vera, importante novità per la NASA è la collaborazione con il settore privato che è partita con Commercial Cargo e Commercial Crew.
phmk20 Febbraio 2021, 12:40 #6
E' troppo difficile, nei primi '70 invece era facilissimo
turcone20 Febbraio 2021, 13:39 #7
Originariamente inviato da: phmk
E' troppo difficile, nei primi '70 invece era facilissimo


negli anni 70 avevano budget illimitati adesso con i limiti di budget è molto difficile specialmente perchè devono rifare tutto per andare sulla luna non hanno più la tecnologia degli anni 70 troppe semplificazioni negli ultimi anni tipo i sistemi di guida adesso siamo troppo dipendenti da gps e simili
Mparlav20 Febbraio 2021, 17:03 #8
Originariamente inviato da: Gnubbolo
"o i nostri meravigliosi marines spaziali" .cit

certo che siamo passati da un presidente futurista ad un vecio bigotto russofobo, non so come andrà a finire la Space Force con un tizio del genere.


Presidente futurista

https://www.imdb.com/video/vi258065...ttvi_vi_imdb_19
LMCH20 Febbraio 2021, 17:15 #9
La mia impressione è che SLS serva principalmente per mantenere in vita l'infrastruttura di personale e know-how necessaria anche per realizzare e fare la manutenzione dei missili balistici USA.
In origine dicevano che serviva in primo luogo per sostituire lo Space Shuttle per lanci pesanti in orbita bassa e per mandare astronauti sulla ISS.
Ora quella parte la coprono i privati,con costi più bassi (e con grandi aiuti proprio dalla NASA e dai militari USA).
Mi sa che alla fine gli USA andranno sulla Luna con i vettori di SpaceX e Blue Origin, ed SLS verrà utilizzato giusto il minimo necessario per tale obiettivo.
pin-head21 Febbraio 2021, 01:29 #10
Originariamente inviato da: turcone
negli anni 70 avevano budget illimitati adesso con i limiti di budget è molto difficile specialmente perchè devono rifare tutto per andare sulla luna non hanno più la tecnologia degli anni 70 troppe semplificazioni negli ultimi anni tipo i sistemi di guida adesso siamo troppo dipendenti da gps e simili


Da cos’è che dipendiamo??

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^