La Cina scrive all'ONU in merito agli scontri evitati con i satelliti SpaceX Starlink

La Cina scrive all'ONU in merito agli scontri evitati con i satelliti SpaceX Starlink

La Cina ha scritto all'Ufficio delle Nazioni Unite per gli affari dello spazio extra-atmosferico per esporre le proprie rimostranze circa due quasi impatti tra la stazione spaziale cinese Tiangong e due satelliti Space Starlink.

di pubblicata il , alle 16:22 nel canale Scienza e tecnologia
CNSASpaceX
 

Recentemente abbiamo scritto delle prestazioni ottenibili con una connessione ai satelliti SpaceX Starlink. Con l'attuale numero di utenti si tratta di dati ben superiori a quelle riscontrate dalla concorrenza che utilizza satelliti in orbite più alte. Le prestazioni di SpaceX sono ottenute sfruttando molti satelliti in orbita bassa terrestre (LEO) comportando una problematica relativa ai possibili scontri con altri satelliti o stazioni spaziali.

spacex starlink

Uno degli ultimi report (ma non l'unico) arriva dalla Cina che ha inviato una notifica formale all'Ufficio delle Nazioni Unite per gli affari dello spazio extra-atmosferico. Considerando le parti in gioco (SpaceX, USA e Cina) la risposta non è né semplice e neanche scontata. In gioco ci sono interessi economici, politici e militari tra grandi potenze mondiali.

La stazione spaziale cinese e il quasi scontro con due SpaceX Starlink

Prima di tutto bisogna considerare che il fatto raccontato dalla Cina è effettivamente avvenuto. Non c'è quindi volontà di utilizzare informazioni false per screditare SpaceX e indirettamente gli Stati Uniti. A essere sotto accusa sono i passaggi delle unità conosciute come Starlink-1095 e Starlink-2305 nei giorni dell'1 Giugno 2021 e del 21 Ottobre 2021.

Il primo caso, come raccontato in un dettagliato articolo dall'astronomo Jonathan McDowell, è avvenuto alle 10:50 dell'1 Giugno. Quel giorno il controllo missione ha comandato alla stazione spaziale cinese di eseguire una correzione dell'orbita per evitare il satellite Starlink-1095. Quest'ultimo a sua volta ha effettuato un'accensione dei motori). I satelliti di SpaceX possono eseguire correzioni dell'orbita per evitare gli impatti ma i dati e la strategia operativa non è nota.

Nel secondo caso, l'unità Starlink-2305 stava effettuando un innalzamento dell'orbita passando nella traiettoria della stazione spaziale cinese. Quest'ultima ha effettuato una manovra correttiva per evitare che il satellite potesse trovarsi a meno di 1 km (mettendo in pericolo gli astronauti cinesi). Il satellite non ha invece modificato la propria traiettoria.

Attualmente sono in orbita 1795 satelliti SpaceX Starlink (1766 dei quali sono funzionanti) e molti altri ne verranno lanciati. Due sono le motivazioni. Una parte finisce il ciclo vitale oppure hanno malfunzionamenti, mentre l'espansione della costellazione serve a raggiungere più zone e mantenere la velocità di connessione alta.

La Cina potrebbe voler limitare l'ambizione di Elon Musk (e degli Stati Uniti) in tema di connettività satellitare civile e miliare. Rimane però un potenziale problema che in futuro andrà peggiorando se non saranno prese contromisure. Come scritto sopra, non è solo la Cina che ha avuto questo genere di problemi. Anche l'ESA a Settembre 2019 ne ebbe uno simile sempre con SpaceX Starlink. Questo significa che non si tratta solo di uno scontro politico (che rimane una parte del problema). C'è un'effettiva necessità di migliorare la gestione dello Spazio, soprattutto in LEO, da parte di tutti gli stati e di tutte le società, Cina e USA comprese. Lo Spazio è di tutti e una sindrome di Kessler non gioverebbe a nessuno.

Idee regalo, perché perdere tempo e rischiare di sbagliare?
REGALA UN BUONO AMAZON
!

Iscriviti subito al nostro canale Instagram!

Perché? Foto, video, backstage e contenuti esclusivi!

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gringo [ITF]29 Dicembre 2021, 17:40 #1
Quando lo spazio e VUOTO ma non lo è, arrivare a quasi scontrarsi con le distanza immense che ci stanno, poi giusto giusto in una "Manovra".... come detto la Guerra Fredda non è mai finita, ha solo cambiato portabandiera.
Sandro kensan29 Dicembre 2021, 17:46 #2
I satelliti di Musk mettono in pericolo la vita umana.
robweb229 Dicembre 2021, 17:54 #3
I cinesi non hanno nemmeno il rientro controllato dei loro razzi, che cadono a caso sulla terra, non rispettano proprietà intellettuali e diritti di copyright altrui, non rispettano i diritti umani, intasano il mercato mondiale di prodotti tossici, specialmente giocattoli per bambini, e ci stanno facendo vivere di emme da due anni grazie al loro virus.
ma scrivono all'ONU per i satelliti di Musk (sui detriti del satellite distrutto dopo il test del missile russo hanno detto qualcosa?)
E tocca pure leggere i commenti dei soliti idioti, pro iniziativa.
Gringo [ITF]29 Dicembre 2021, 18:14 #4
@robweb2
E tocca pure leggere i commenti dei soliti idioti, pro iniziativa.


Non sono ne PRO-CINA ne PRO-AMERICA, i razzi CINESI cadono in testa come cadevano i razzi AMERICANI tempo prima, sono indietro di anni come lo erano RUSSI e AMERICANI prima, anche se i satelliti fossero 2000 (più dei 1780) dividi per l'area della sfera data all'altezza orbitale e scopri che ci stà un MARE ADRIATICO tra un satellite ed il successivo, non mi piace la CINA ma nemmeno le PROVOCAZIONI GRATUITE VOLUTE dagli USA, si potrebbe vivere tutti meglio se non ci fosse la gara a CHI LO HA PIU' GROSSO, quindi prima di dare alla gente che non conosci dell'IDIOTA pensa a quanto lo puoi essere TU GRAZIE.

Elon Musk in alcune cose è Geniale ma in altre DEVE SOTTOSTARE agli ordini impartiti, e arrivare a distanze di 1km tra un satellite e una stazione spaziale è una provocazione voluta, mi verrai a dire che la cina doveva scegliere un altra posizione per la stazione, ma se non avessero cambiato di altitudine il satellite non ci sarebbe stato nessun problema, un poco come chi ti butta le cicche nel tuo giardino dalla casa dell'appartamento di sopra, perchè in giardino tieni un Coniglio al posto del classico cane.

Per il VIRUS..... informati perchè e nato quel centro in CINA da dove gli è sfuggito e capirai tante cosucce, è bello far fare i lavori di merda agli altri in casa altrui perchè li fanno (grazie degli incentivi gratuiti Europa ed Usa) e poi incolparli (hanno le loro colpe si, ma si chiama co-partecipazione e la miccia corta resta a te) perchè ti camminano con le scarpe sporche in casa.

E ripeto IDIOTA SARAI TU, c'è modo e modo di rispondere quindi i commenti erano due ... e si mi hai dato del 50% idiota.... e si mi offendo... e che cazzo.
Notturnia29 Dicembre 2021, 20:20 #5
il fatto che la cina abbia razzi che cadono a casaccio non è una scusa per lasciare a Musk gestire lo spazio sopra la nostra testa come fosse suo.

devono mettere delle regole fatte meglio per l'uso del cielo sopra la nostra testa visto che è pieno di gente/nazioni che fa quello che vuole senza un briciolo di rispetto

il caso più eclatante è quello cinese con roba che viene giù senza controllo ma Musk è un caso limite uguale visto come gestisce le rotte nello spazio fregandose degli altri. sono i suoi satelliti che devono spostarsi e non le stazioni con persone a bordo
Peppe197029 Dicembre 2021, 21:05 #6
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: https://www.hwupgrade.it/news/scien...ink_103564.html

La Cina ha scritto all'Ufficio delle Nazioni Unite per gli affari dello spazio extra-atmosferico per esporre le proprie rimostranze circa due quasi impatti tra la stazione spaziale cinese Tiangong e due satelliti Space Starlink.

Click sul link per visualizzare la notizia.


Usare i sensori di movimento? ... no! eh!
Almeno speriamo che siano assicurati
Opteranium29 Dicembre 2021, 23:18 #7
i satelliti starlink bucano il grande firewall... e questo dà molto fastidio in cina
cdimauro30 Dicembre 2021, 08:08 #8
Originariamente inviato da: robweb2
I cinesi non hanno nemmeno il rientro controllato dei loro razzi, che cadono a caso sulla terra,

Non sono gli unici.
non rispettano proprietà intellettuali e diritti di copyright altrui,

Per la serie: non ho la minima idea di quello di cui sto parlando, ma lo devo fare per forza perché ho una tastiera in mano, quindi m'invento cose di sana pianta per andare addosso al nemico che mi sono costruito.
non rispettano i diritti umani,

Fammi un fischio quando gli esportatori di democrazia riconosceranno il tribunale penale internazionale.

O quando il belpaese si doterà finalmente di una legge contro le torture.
intasano il mercato mondiale di prodotti tossici, specialmente giocattoli per bambini,

Che gli occidentali non controllano, evidentemente...
e ci stanno facendo vivere di emme da due anni grazie al loro virus.

Mentre immagino che per le decine di milioni di morti causati dalla spagnola (che non è nata in Spagna) nonché tutti i danni annessi... va tutto bene, giusto?
ma scrivono all'ONU per i satelliti di Musk (sui detriti del satellite distrutto dopo il test del missile russo hanno detto qualcosa?)

E cos'altro dovrebbero fare? Aspettare che la prossima volta la collisione si verifichi?
E tocca pure leggere i commenti dei soliti idioti, pro iniziativa.

Ma guardati allo specchio.
LB230 Dicembre 2021, 08:53 #9
I satelliti di Musk mettono in pericolo la vita umana.

Esatto, come i vaccini sono solo uno strumento per controllare l umanità
raxas30 Dicembre 2021, 09:21 #10
So che la LockheedMartin, sta preparando, per rilasciare in commercio, dei dispositivi L-OPPDC:
[I]Low-Orbit Perturbative Parts Distructor Cannon[/I]

servono a togliere la spazzatura spaziale, il prossimo fiorente mercato che si svilupperà a breve,

si installano sul tetto o terrazzo di casa o su un basamento nel giardino,
servono, con una rete di rilevamento mondiale, assistita anche dalla dagli Astrofili professionisti, oltre a quella degli Astronomi Professionisti, con una speciale chiave di autorizzazione al momento dell'intercettazione, fornita dal NORAD,
a intercettare e scassare uno dei tanti rifiuti vaganti, compresi i Muskians satellites...
il proiettile è di dipo esplosivo in gel per l'uso spaziale ed è assicurato per avvolgere tutto l'affare, esplodere, e non rilasciare parti di diametro superiore al micrometro.
Ad ogni esecutore di pulizia di parte vagante verrà assegnato un premio tra 2000$ e 25.000$ (in relazione all'oggetto abbattuto)
e allo stesso verrà consegnata una targa con l'id dell'oggetto e la data.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^