Nuovo aggiornamento per GPU-Z, il tool per le schede video

Nuovo aggiornamento per GPU-Z, il tool per le schede video

La versione 0.8.6 introduce la correzione di numerosi bug implementando per la prima volta il supporto alle API DirectX 12: si tratta di una delle più note utility per verificare l'hardware video del proprio sistema

di pubblicata il , alle 09:22 nel canale Programmi
NVIDIAGeForceAMDRadeon
 

E' uno tra i più utilizzati software per verificare i parametri di funzionamento della propria scheda video: parliamo di GPU-Z, disponibile ora nella nuova versione 0.8.6. Tra le varie funzionalità implementate è molto utile quella di hardware monitoring, con la quale tenere monitorate frequenze di clock e temperatura della GPU in tempo reale oltre che registrando i dati in un file di log.

gpu_z_screenshot.png (55498 bytes)

Il download di GPU-Z è accessibile a questo indirizzo; di seguito le principali note fornite con il software.

  • Added support for DirectX 12
  • Removed shader model readout
  • Wake up sleeping AMD GPUs in laptops during GPU-Z startup
  • Fixed BIOS reading on AMD Fury Series
  • Fixed incorrect fan speed reading on AMD Fury Series
  • Fixed Intel Skylake / Braswell / Cherry Lake support
  • Fixed several instabilities on Intel GPUs
  • Fixed rare bluescreen on AMD Fury Series
  • Fixed 3D clocks on AMD not getting read properly when no driver installed
  • Fixed sensor misreadings when AMD GPU is in deep sleep
  • Fixed rare care of wrong BIOS getting accessed on multi-GPU systems
  • Fixed random BIOS version characters when BIOS couldn't be read
  • Fixed voltage monitoring on some Sapphire graphics cards
  • Memory usage of Intel GPUs is now combined into a single value
  • Shortened Biostar vendor name to just "Biostar"

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
FroZen05 Novembre 2015, 10:20 #1
Speriamo che ora legga gli asic delle Tonga
dimario05 Novembre 2015, 11:11 #2
Ottimo
-Maxx-05 Novembre 2015, 20:44 #3
Originariamente inviato da: FroZen
Speriamo che ora legga gli asic delle Tonga


L'hai provato?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^