Mozilla lancia il programma Security Bug Bounty

Mozilla lancia il programma Security Bug Bounty

Nuova iniziativa dai creatori di Mozilla per rendere più sicuro il proprio software utilizzando gli utenti finali

di Marco Giuliani pubblicata il , alle 14:43 nel canale Programmi
Mozilla
 

Mozilla Foundation lancia il nuovo programma Security Bug Bounty, un'iniziativa nata con lo scopo di trovare quanti più bug possibili del software Mozilla con l'aiuto degli utenti finali.Grazie al nuovo programma gli utenti che segnaleranno bug critici - giudicati critici dallo staff di Mozilla - verranno ricompensati con 500$.

Il programma vuole incoraggiare sempre più la community di appassionati di sicurezza che si è venuta a creare intorno al secondo browser più utilizzato nel mondo a partecipare segnalando possibili bug prima che vengano scoperti e utilizzati in modo pericoloso da hackers.

Mitchell Baker, presidente della Mozilla Foundation, ha affermato che, se è vero che nessun software è immune da bug relativi alla sicurezza, è altrettanto vero che i bug nei progetti open source vengono spesso individuati e risolti molto più velocemente. Baker ha poi continuato dicendo che il programma Security Bug Bounty aiuterà lo staff di Mozilla a individuare e risolvere bug critici sempre più rapidamente, in modo da proteggere gli utenti finali da qualunque pericolo.

L'iniziativa è stata appoggiata da Linspire inc. e Mark Shuttleworth, i quali hanno già fornito i primi fondi per le ricompense. Ovviamente Mozila Foundation invita gli utenti a contribuire a questa iniziativa effettuando donazioni alla pagina http://www.mozilla.org/foundation/donate.html.

Gli utenti che individueranno bug critici dovranno collegarsi alla pagina http://www.mozilla.org/security dove troveranno le istruzioni su come comportarsi per segnalare il bug.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
regenesi03 Agosto 2004, 15:11 #1

...

Chissà perchè non lo fa anche la Microsoft....
Lauro03 Agosto 2004, 15:20 #2
forse nn hanno soldi per pagare chi scopre i bug. Prima devono pagare le mega multe ^_^
eltalpa03 Agosto 2004, 15:26 #3
Dubito che M$ ti lasci fare reverse engineering su IE... E' uno dei tanti vantaggi dell'Open Source.
Kuarl03 Agosto 2004, 15:29 #4
nascerà una vera "corsa al bug"... verranno scoperti bug gravi e meno gravi, verranno ricompensati solo quelli gravi ma verranno corretti tutti. Mossa intelligente
darkwings03 Agosto 2004, 15:31 #5
Microsoft che considera gli utenti come esseri pensanti??? ma dai non si e' mai visto.
barabba7303 Agosto 2004, 15:39 #6
Mozilla è il secondo browser più diffuso?
Devo dire che mi piace, lo uso solo da qualche mese ma mi trovo bene. E questa iniziativa sembra sensata, di fatto chiede agli hackers, cracker, utenti sgamati, curiosi, vecchi, bambini, donne gravide...di provare la robustezza del software.
biffuz03 Agosto 2004, 15:48 #7
La Microsoft non lo fa con IE perché sa benissimo che non potrebbe pagare tutti :-)
Io come browser quotidiano ho sempre usato Netscape prima e Mozilla ora sin da quando era in versione pre-alpha e ne sono sempre stato soddisfatto.
frankie03 Agosto 2004, 16:43 #8
Originariamente inviato da Lauro
forse nn hanno soldi per pagare chi scopre i bug. Prima devono pagare le mega multe ^_^


Mega multe ????
nicgalla03 Agosto 2004, 17:19 #9
io attualmente uso Netscape 7.1 e sono molto contento... devo trovare un po' di tempo per giochicchiare con FireFox.. fra l'altro compaio nella lista dei Contributors per aver segnalato diversi bug report quando era in alpha... anche se non avrò avuto i 500$ ne vado orgoglioso
enjoymarco03 Agosto 2004, 18:59 #10
Uso esclusivamente Firefox ormai da più di un mese e devo dire che è una bomba
Ho avuto un solo problema, e cioè con il plugin per lo streaming del formato windows media (casualmente). Qualcuno ne sa qualcosa?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^