Driver Catalyst per Windows 64bit

Driver Catalyst per Windows 64bit

ATI rilascia una versione beta, sprovvista di supporto tecnico, dei propri driver Catalyst per schede video Radeon, adatti all'utilizzo con sistema operativo Windows XP a 64bit

di pubblicata il , alle 11:04 nel canale Programmi
ATIWindowsRadeonMicrosoftAMD
 

ATI ha rilasciato un nuovo set di driver Catalyst per schede video Radeon, da utilizzare con il sistema operativo Windows XP 64bit. I driver sono in versione beta e ATI non raccomanda di utilizzarli per applicazioni critiche, solo per testing interno. Non viene fornito supporto di nessun tipo.

The BETA display drivers found here are offered AS IS, without warranty of any kind, and have NOT been completely qualified by ATI. Usage of these drivers are without support of any kind, and you use them at your own risk.

ATI does NOT recommend installing these drivers in systems used for mission critical operations or where productivity of any kind is a concern.

Sia NVIDIA che ATI, quindi, mettono ora a disposizioen driver beta per piattaforme Windows XP 64bit. Il debutto di questo nuovo sistema operativo non stato ancora ufficialmente confermato ma previsto per la fine del 2004.

I driver sono scaricabili dal sito ATI a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta pi interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

46 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Scezzy21 Maggio 2004, 11:06 #1
Certo... il sistema operativo di Microstroz debuttera' non appena INTEL gli dira': " DEBUTTA "
terrys321 Maggio 2004, 11:15 #2
Originariamente inviato da Scezzy
Certo... il sistema operativo di Microstroz debuttera' non appena INTEL gli dira': " DEBUTTA "


non vedo come possa essere il contrario dato che Intel detiene gran parte del mercato...
fferrali21 Maggio 2004, 11:16 #3
A me è arrivata la versione di prova dalla microsoft, ho installato i driver Nvidia e sembra tutto ok.. anche se non ho trovato i driver per il modem conexant pci
Aryan21 Maggio 2004, 11:22 #4
Originariamente inviato da terrys3
non vedo come possa essere il contrario dato che Intel detiene gran parte del mercato...

Forse perché il 99.9% del mercato putroppo lo detiene micro$oft???
ErPazzo7421 Maggio 2004, 11:31 #5
Correggetemi se sbaglio esistono anche gli Hyperion a 64bit sul sito via giusto?
Eppoi mi pare che i driver nvidia x linux esistano anche a 64bit.
I 64Bit non li ha inventati microzozz e sara' solo l'ultima ad usarli, visto che contrariamente a quanto sostengono, sicuramente la microsoft non e' avanguardia, IMHO ovv.
Ciao
sslazio21 Maggio 2004, 11:38 #6
x terrys3: se fosse vero quanto affermi Intel sarebbe da denuncia penale per comportamento MONOPOLISTICO.
E tutto sommato non mi dispiacerebbe affatto
Lo ZiO NightFall21 Maggio 2004, 11:55 #7
oppure più semplicemente microsoft aspetta che il più grande produttore, per volumi e fatturato, del mondo di cpu testi adeguatamente le nuove soluzioni. Sarebbe da stupidi fare il contrario.
nonikname21 Maggio 2004, 11:55 #8
E' la solita vecchia legge "non scritta" : IL più forte detta le regole........
terrys321 Maggio 2004, 11:58 #9
Originariamente inviato da sslazio
x terrys3: se fosse vero quanto affermi Intel sarebbe da denuncia penale per comportamento MONOPOLISTICO.
E tutto sommato non mi dispiacerebbe affatto


scusa ma perchè non è vero quello che ho detto? Non credo che la mia fosse un'opinione personale, quanto un dato di fatto...
E' ovvio che se Intel controlla l'80% del mercato, Microsoft rilascerà Win64bit solo quando Intel introdurrà CPU a 64bit....
NemesisQ3A21 Maggio 2004, 12:00 #10

Maturazione...

E' chiaro che Microsoft sia "costretta" ad attendere lo sviluppo dei 64bit. Io ho un athlon64 3200+ ed ho testato la versione beta di WindowxXp 64bit extended Edition. Sembra davvero ottima. Il problema è chiaramente la carenza di software ma soprattutto di drivers. Sarebbe un errore rilasciare un sistema operativo che non può funzionare se non con un minimo di periferiche. L'utenza a 64bit aspettava con ansia la release dei Catalyst-64bit, ed è un'ottima notizia, visto che Ati aveva dichiarato che non li avrebbe pubblicati prima della release finale dell'OS. Significa che il WinXp 64bit è maturo e presto sarà sul mercato. Io per primo lo spero.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^