AOC e Philips: strategia congiunta per il primo produttore in Italia

AOC e Philips: strategia congiunta per il primo produttore in Italia

Una strategia completa che punta con le soluzioni AOC al videogiocatore, e si rivolge al professionista e all'impresa con le proposte della famiglia Philips

di pubblicata il , alle 13:41 nel canale Periferiche
PhilipsAOC
 

Nel settore dei display per PC AOC e Philips sono marchi accumunati dallo stesso produttore: questa sinergia ha permesso negli ultimi anni ai due brand di raccogliere, in cumulato, la principale quota di mercato in Italia con circa il 20% del totale. Se Philips è maggiormente impegnata nelle soluzioni di taglio professionale e destinate alle aziende, AOC si è specializzata in una gamma di proposte destinate al pubblico degli appassionati di videogiochi.

La principale novità AOC per il mondo dei videogiocatori è rappresentata dalla serie Agon 3, capace di proporre tempi di risposta di 0,5 millisecondi sfruttando un pannello TN con tecnologia Quantum Dot. Soluzioni di questo tipo sono dotate di supporto alla tecnologia HDR, e per alcuni modelli è prevista certificazione FreeSync 2. L'azienda offre da tempo una completa gamma di proposte video che vanno a posizionarsi in differenti segmenti del mercato, ma è con le soluzioni specifiche per i gamer che punta ad una crescita tanto in volumi come in valore.

[HWUVIDEO="2475"]I display AOC e Philips per il 2018[/HWUVIDEO]

Nella gamma non mancano anche modelli dotati di display curvo: è questo un trend che sta caratterizzando il mondo dei display, influenzando in modo particolare le proposte destinate ai videogiocatori. La crescita della risoluzione è un secondo trend che caratterizza in generale questo mercato, assieme all’aumento delle dimensioni: gli schermi sono quindi sempre più grandi e di elevata qualità, oltre che curati nell’aspetto estetico.

Se per AOC il mercato di riferimento è quello degli schermi da gaming, per Philips le proposte vanno nella direzione dell’utente professionista mantenendo un design sobrio e ricercato. Anche in questo caso evidenziamo la ricerca di risoluzioni sempre più elevate, unitamente ad un aumento generale delle dimensioni. Le soluzioni Philips vengono quindi adottate tanto nel settore pubblico come dai professionisti che sono alla ricerca di una qualità d'immagine superiore.

Nel corso del 2018 Philips presenterà propri modelli destinati all’entertainment: il target non sono i videogiocatori dell’ecosistema PC, per i quali è il brand AOC ad essere un riferimento, ma coloro che utilizzano console e necessitano di schermi grandi e di qualità che ben si abbinino al proprio salotto domestico.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
300015 Febbraio 2018, 22:37 #1
Aspetto un monitor tipo il Dell UP3218K ad un quarto del prezzo per aggiornare.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^