Philips presenta i prodotti Power4Life

Philips presenta i prodotti Power4Life

Il colosso olandese ha presentato in occasione della fiera di Berlino una famiglia di prodotti per l'alimentazione delle apparecchiature elettroniche

di pubblicata il , alle 10:24 nel canale Multimedia
Philips
 

Non capita sovente di parlare di Philips sulle pagine di Hardware Upgrade: l'azienda olandese, infatti, è principalmente impegnata nel campo dell'elettronica di consumo oltre a vantare una leadership piuttosto considerevole nel settore delle apparecchiature mediche per il monitoraggio dei pazienti, ambiti che la redazione tratta solo marginalmente.

In occasione dell' Internationale Funkausstellung di Berlino (IFA, per i meno avvezzi alla lingua tedesca), Philips ha però annunciato una particolarissima famiglia di prodotti per l'alimentazione delle apparecchiature elettroniche.

Si tratta della famiglia Power4Life, che a sua volta comprende le linee Power2Charge e Power2Go, che se caratterizzate da obiettivi ben differenti, risultano comunque accomunate dalla volontà di semplificare il cosiddetto "mobile lifestyle" dell'utente.

Entrando nel dettaglio, Power2Charge è una linea di tre caricabatterie da muro e due caricabatterie da automobile, caratterizzati dalla possibilità di poter essere utilizzati universalmente con qualunque tipo di apparecchiatura elettronica provvista di connettore USB o mini-USB, permettendo così di poter utilizzare un solo caricabatterie per più dispositivi diversi.

Dei cinque modelli, il più interessante è SCM78800 che oltre a disporre di sei connettori è anche provvisto di un sistema di "back-up" dell'energia che consente di ricaricare apparecchiature anche senza il collegamento ad una presa di corrente per un periodo massimo di quindici ore.

Power2Go è invece una sorta di piccolo generatore di corrente portatile, in grado di garantire un'erogazione di energia, in assenza di qualsivoglia presa elettrica ma, ovviamente, previa ricarica, per un periodo di 60 ore. Due sono i modelli presentati: uno in grado di operare con dispositivi che richiedono una tensione fino a 21V (quindi anche normali sistemi notebook) ed uno per apparecchi con tensione operativa fino a 5V.

La famiglia Power4Life sarà disponibile sul mercato europeo a partire dal prossimo mese di dicembre. I prezzi sono ancora in via di definizione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
khael31 Agosto 2007, 10:38 #1
bello e comodo (ma non troppo!)
certo se costasse poco...
1 pensierino ce lo farei
plur4431 Agosto 2007, 10:55 #2
Internationale Funkausstellung di Berlino (IFA, per i meno francofoni)


FRANCOFONI???

E' una battuta?
Siphrick31 Agosto 2007, 11:06 #3
comodissimooo...spero sia a prezzo accettabile si.

in effetti francofono non ci azzecca molto , penso sia tedescofono se non sbaglio...
magilvia31 Agosto 2007, 11:08 #4
Però quella piccola clausola che mettono sempre in tutti gli apparecchi elettronici: "non usare caricabatterie diversi da quelli originali" è sempre un po' preoccupante...
Claudio9031 Agosto 2007, 11:08 #5
francofono
<fran-cò-fo-no> agg. e s.m. (f. -a) ~ Territorio, popolazione o individuo che possiede come lingua principale il francese. [Comp. di franco- e -fono].


germanofono
<ger-ma-nò-fo-no> agg. e s.m. (f. -a) ~ Territorio, popolazione o individuo che possiede come lingua principale il tedesco. [Comp. di germano- e -fono].

anke se suona male si dice cosi
Fiuz31 Agosto 2007, 11:09 #6
design eccellente, come da tradizione philips!
Asterion31 Agosto 2007, 11:09 #7
A me sembra un'idea molto bella, specie per ricaricare dispositivi vari come iPod e cellulari!
ultimate_sayan31 Agosto 2007, 11:19 #8
Un'idea semplice, quasi banale, ma che potrebbe dimostrarsi rivoluzionaria. L'assurda realtà dove ogni apparecchio ha un caricatore/alimentatore differente quando potrebbe essere adottato uno standard universale. La stessa porta USB potrebbe divenire "l'attacco universale" per qualsiasi apparecchio (lettore MP3, macchina fotografica, videocamera, portatile, cellulare ecc... ecc...).
Brigno31 Agosto 2007, 11:24 #9
Se è per quello potrebbero standardizzare anche le batterie oltre che gli alimentatori....

Forse ne esploderebbero di meno e sicuramente costerebbero di meno !!

...dimenticavo....guadagnerebbero di meno loro....forse è per quello che non lo fanno ????
Cybor06931 Agosto 2007, 11:24 #10
Si, non sarebbe male, peccato che il mio V3x non ne vuol sapere di andare in ricarica se non collegato al suo alimentatore oppure collegato ad un pc su cui.. badate bene.. siano installati i driver per farlo riconoscere !!!!

Ho provato gia ad impostare sia coome memoria di massa che modem dati, ma con l'adattatore USB da auto non ne vuol proprio sapere.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^