VIA pronta a lanciare la linea Eden ULV

VIA pronta a lanciare la linea Eden ULV

In arrivo una nuova linea di processori Eden da VIA Technologies, con un consumo dichiarato di appena 1 Watt

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:34 nel canale Processori
 

Nel corso di una conferenza stampa tenuta lo scorso 16 Agosto, VIA Technologies ha annunciato l'imminente introduzione di una nuova linea di processori Eden Ultra Low Voltage (di seguito ULV). Secondo quanto si apprende, la nuova CPU dovrebbe essere caratterizzata da una frequenza operativa di 500MHz con un consumo di appena 1 W.

A titolo di paragone ricordiamo che attualmente i processori Eden ULV di VIA sono proposti a frequenze operative tra i 400MHz e gli 1,5GHz e contraddistinti da consumo energetico compreso tra 2,5W e 7,5W.

I nuovi processori Eden ULV saranno realizzati in packaging nanoBGA2, di forma quadrata e con lato di 21mm. Il processo produttivo impiegato sarà quello a 90 nanometri e il processore farà inoltre uso del bus VIA V4 a 400MHz. La tensione operativa del core è dichiarata essere di 0,7V. Tra le altre caratteristiche si segnala un quantitativo di 128KB per la cache di primo e secondo livello, il supporto al set di istruzioni SSE3 e la tecnologia VIA PadLock Security Engine.

La nuova soluzione dovrebbe fare la comparsa sul mercato più avanti nel corso del mese ed un buon numero di produttori di sistemi Industrial PC hanno già comunicato di aver adottato il nuovo processore proposto da VIA. VIA inoltre non ha fatto mistero di voler consolidare la presenza sul mercato dei prodotti UMPC e a tal proposito ha annunciato il lancio del nuovo chipset VX800 entro la fine dell'anno in corso.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tommy78120 Agosto 2007, 11:35 #1
ottimo, via ormai è specializzata in questo genere di processori.
ShinjiIkari20 Agosto 2007, 11:37 #2
Speriamo non costino uno sproposito. Devo prenderla una EPIA prima o poi, per il serverino
leptone20 Agosto 2007, 12:13 #3
Anche io devo prendere una EPIA Per fare un serverino, che usero pricipalmente per xmule bittorrent, e poi farà da gateway, proxy e condivisione . Gli metterò debian stable per la condivisione userò NFS e IPP di cups per le stampanti(tutte macchine debian al max gentoo), i PC in cassa per ora sono solo due ma diventeranno 4 o 5 a breve.

Secondo voi quale frquenza dovrei sciegliere per fare tutte queste cose?
Io sono un feelissimo debian, ma potrei mettere sul server gentoo nel caso in cui le prestazioni non fossero buone, ma penso che nel mio caso serve più la ram che la potenza elaborativa.

Ragazzi ma queti processori sono smpre C7,credo ci sia un errore nella news Cx sono i processori, EDEN e altre sono le piattaforme (ovvero mobo all-in-one) giusto?
Per me è molto importante il consumo e le prestazioni non mi servono, potrei pure fare a meno dell'interfaccia grafica o all'occorrenza usarne una leggerissima tipo twm(giusto per avere sessioni multiple di urxvt)
ShinjiIkari20 Agosto 2007, 12:48 #4
Io le cose che hai descritto (tranne Debian... io ho FreeBSD) le faccio tranquillissimamente con un Pentium III 450MHz. Per il p2p ti consiglio mldonkey è veramente leggero e funzionale, e si controlla da remoto via paginetta web. Ora non ho idea di quanto vadano questi VIA, comunque nei calcoli integer (che sono quelli che fara' un serverino di questo tipo) dovrebbero andare come il p3 se non meglio.
Io voglio il VIA perché voglio mettere tutto fanless.
+Benito+20 Agosto 2007, 13:38 #5
non so come sia possibile avere un chip piccolo costruito a 90 nm ed avere quel consumo se non riducendo la complessità e quindi il numero di transistor. Se è così, sarà ancora più chiodo di quelli attuali. Secondo me non hanno senso queste cose......1W, cosa cambia da 3W? o ci vogliono fare un palmare o secondo me a questo estremo ha veramente poco senso. Secondo me in un computer anche per farci due cose stupide meglio avere una cpu più potente che consuma 5W (rimane comunque fanless) che una fiacchissima che consuma 1W.
ShinjiIkari20 Agosto 2007, 14:01 #6
Si pero' se a 500MHz consuma 1W, magari a 1.5GHz invece di consumare 20W e richiedere una ventola, riesce a stare entro i 7-8W e girare fanless. Quello che conta è il rapporto performance/watt, poi di versioni se ne possono fare per tutti gli utilizzi.
leptone20 Agosto 2007, 14:31 #7
Originariamente inviato da: ShinjiIkari
Io le cose che hai descritto (tranne Debian... io ho FreeBSD) le faccio tranquillissimamente con un Pentium III 450MHz. Per il p2p ti consiglio mldonkey è veramente leggero e funzionale, e si controlla da remoto via paginetta web. Ora non ho idea di quanto vadano questi VIA, comunque nei calcoli integer (che sono quelli che fara' un serverino di questo tipo) dovrebbero andare come il p3 se non meglio.
Io voglio il VIA perché voglio mettere tutto fanless.


Grazie per il consiglio, mldonkey lo conosco ma non ho mai provato ad usarlo, ma da parecchi ho sentito dire che è il meglio de p2p, si per l'architettura clinet/server sia per il fatto di poter usare più protocolli o reti p2p.

Anche io ho usato per un po' un PIII usato, poi si è rotto tutto, soloo che consuma molto di più.

Io farei una EPIA con hd da 2,5 pollici che consumano dai 2 ai 5 w, con un consumo medio di 3(poi dipende dai modelli), mentre i tradizionali 3,5 si aggirano sui 10 w. Una bella differenza considerato che un serverino sta acceso 24/24h. E poi dopo installato ' o.s. si può pure rimuovere il drive ottico.

vorrei sapere sulle epia è possibile disabilitare le porte usb non utilizzate, per consumare meno(anche se poco visto che sono vuote).
Soprattutto vorrei sapere quanto consuma il chip grafico soprattutto con Linux console testo puro, o frame buffer, e con X con driver Vesa, e con X con driver VIA, e ovviamente le differenze tra le varie modalità
The_Killer20 Agosto 2007, 15:03 #8
bello, le proposte di Via sono sempre intriganti.
adesso ci vorrebbe anche un processore un po' più performante (sempre a bassissimo consumo) da proporre come alternativa ai Sempron/Celeron.
Bongio220 Agosto 2007, 16:56 #9
Io ho un C3 a 533MHz tutto fanless, per l'utilizzo da serverino è sufficiente (difficilmente ci sono più di 2 client contemporanei), solo che ho dovuto mettere una ventola sull'hd (un wd da 2,5" visto che con emule scaldava così tanto da bloccarsi....
ShinjiIkari20 Agosto 2007, 18:38 #10
E' inutile che VIA punta a processori prestazionali (per modo di dire, mi riferisco a Celeron e Sempron) perché in quell'ambito (quello dei pc ad uso generico) intel e amd costeranno sempre meno e andranno sempre di piu', a fronte di un consumo parzialmente maggiore. Invece devono puntare unicamente su roba a bassissimo consumo. A limite una cosa interessante sarebbe migliorare il comparto video per la riproduzione di materiale HD (VC-1/h.264) oppure di includere un chip dedicato per queste cose, cosi' sarebbero utilizzabili anche come media center.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^