Tulsa: Intel anticipa il rilascio

Tulsa: Intel anticipa il rilascio

Intel ha deciso di anticipare di un trimestre il rilascio sul mercato del processore "Tulsa", destinato a sistemi server da 4 vie in su

di pubblicata il , alle 08:43 nel canale Processori
Intel
 

Intel Corporation ha deciso di anticipare il rilascio sul mercato di un processore destinato a sistemi server multivia (da 4 a 8 socket) Intel MP. Si tratta del processore dual-core conosciuto con il nome in codice di "Tulsa", la cui caratteristica principale è la presenza di una memoria cache di terzo livello fino a 16MB.

Secondo le ultime informazioni Tulsa verrà reso disponibile nel corso del terzo trimestre dell'anno anziché nell'ultimo trimestre come originariamente stabilito. Intel ha inoltre confermato che il processore "Woodcrest", soluzione per server a due vie e inferiori, verrà immesso sul mercato il giorno 26 Giugno.

Anticipare il rilascio di Tulsa è un chiaro segnale di come Intel voglia assolutamente recuperare terreno nel segmento dei processori ad uso server, che nel corso degli ultimi anni è stato campo di conquista per AMD che in modo particolare ha saputo mostrare una notevole superiorità proprio nel settore relativo ai server a quattro vie.

Fonte: The Register

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Andynuke13 Giugno 2006, 08:58 #1

Sempre più in fretta!!

Ciao, ma vi rendete conto che il trend attuale é quello di accelerare sempre più le nuove uscite?
Questo sfornare di CPU interessa tutti i settori, da quello consumer a quello professionale!
Tra poco dimezzeranno i prezzi delle cpu X2 e la cosa non so se é un bene o un male, nel senso che non abbiamo davvero più il tempo di goderci ciò che abbiamo comprato (magari facendo sacrifici) solo qualche mese prima...
Almeno qualche tempo fa un sistema aggiornato durava quei 12 mesi!
Io personalmente se un tempo rivoluzionavo il PC ogni anno, adesso ho rallentato e lo faccio ogni due.
cionci13 Giugno 2006, 09:09 #2
Qualcosa dovevano fare, altrimenti con questo ritmo AMD avrebbe preso una quota di mercato troppo importante nel settore...ed è proprio il mercato dei server a 4 socket il punto forte di AMD...

"Tuttavia per AMD le cose sembrano continuare ad andare bene, infatti la quota di mercato dell'azienda texana ha raggiunto il 16.7% nel primo trimestre, rispetto al 10.9% dell'ultimo trimestre 2005 e al 4.9% dell'ultimo trimestre 2004. Gartner riporta che il successo di AMD si riflette anche negli USA, dove l'azienda è stata capace di catturare il 25.7% del mercato."
docvale13 Giugno 2006, 09:12 #3
credo che una riduzione di prezzi sia sempre una nota positiva, capisco piuttosto eventuali confusioni che si creano tra gli acquirenti inesperti. Quanto a me, il mio pc fisso ha oltre 4 anni e credo che camperà ancora per un po': alla fin fine l'importante non è avere una macchina sempre al vertice delle prestazioni, ma una che ti garantisca di fare ciò di cui hai bisogno. Io non mi farei influenzare dalla frenesia dei nuovi rilasci, ma approfitterei di comprare qualcosa di performante al prezzo il più competitivo possibile
demon7713 Giugno 2006, 09:36 #4
E' già da un po' che porto a casa solo AMD (dal primo Athlon in effetti) perchè andavano nel complesso meglio di Intel ma devo dire che adesso la tendenza sta cambiando: ho visto i bench e Conroe è davvero un gioiellino!
Tulsa credo non sarà da meno!

Sinceri complimenti ad Intel!
omega72613 Giugno 2006, 09:53 #5
Ma mi volete spiegare che senso ha tutta questa corsa evoluzionistica?
Cioè voglio dire, sono uscite le cpu dual core...e tutti a comprarle mo stiamo passando a quattro core e tutti andranno a comprarli....ma dico io....non c'è uno schifo di applicazione matura che sfrutti appieno più core...e loro continuano a moltiplicarli nei processori....
Mi sembra come l'introduzione del pci-ex sulle mobo....le schede video, hanno ancora un transfer rate pari all'AGP 8x e non esiste una maledetta periferica che sfrutti le porte pci-ex 1x....perchè non fare uscire i processori ogni 2 anni e nel frattempo aiutare gli sviluppatori a sfruttarli come si deve?
Sono stufo di avere il pc vecchio ogni 2 giorni....che poi onestamente col mio p4 3,6 single core faccio tutto e in fretta...non so intel e amd cosa pensino che un utente medio faccia con il pc...
La penso solo io così?
danyroma8013 Giugno 2006, 09:54 #6
non vedo quale sia il problema, i processori si comprano in base alle esigenze e non per le gare di velocita' e quindi ben vengano nuovi processori a distanza di pochi mesi. Attualmente sto bene con il centrino sonoma del mio portatile e sono felice che fra un annetto, quando acquistero' sicuramente un nuovo pc, ci saranno in commercio processori mediamente almeno 2 volte piu' veloci di questo che possiedo attualmente .
MiKeLezZ13 Giugno 2006, 09:56 #7
Tulsa è sempre basato su architettura Core?
Che guerra che si stanno facendo! E' un fratricidio di prezzi! Era ora!
DarKilleR13 Giugno 2006, 10:24 #8
qui stiamo parldo di processori server, queste CPU, il 99.9% al max le potranno vedere in fotografia e basta....

Per l'evoluzione in parte sono d'accordo...ma il mercato CPU è stato fermo per due anni...

La Intel con i P4 non riusciva minimamente a contrastare come prestazioni/ consumi su tutti i fornti gli A64 (che badate bene hanno già 3 anni)...e AMD è riuscita a conquistare grosse fette di mercato su tutti i fronti. Bisogna vedere come reagirà ora che intel si è incazzata.

Cmq una domanda questi Tusla sono basati sempre sulla vecchia architettura e non derivano da quella core giusto??? Se è così ecco uno dei motivi perchè hanno anticipato il rilascio...
Perchè a fine anno vogliono buttare giù CPU basate su architettura core quad per i server a 4 vie. Per un totale di 16 core in un sistema.
cionci13 Giugno 2006, 10:29 #9
Originariamente inviato da: omega726
La penso solo io così?

Sì, perchè se c'è un solo settore in cui avere più core significa avere molte più prestazioni questo è quello server... Giusto per fare una battuata, il quad-core nei server serve...

Ho visto ora che Tulsa è ancora basato su NetBurst...quindi capisco la fretta... Lo fanno uscire prima per fare uscire prima anche il successore...
omega72613 Giugno 2006, 10:34 #10
Ragazzi ok, è bello perchè è bello, è divertente perchè è divertente...ma se siamo andati sulla luna con la capacità di calcolo di un paio di commodore...non pensate che la roba che abbiamo nei nostri pc sia un peeeeeelino sottosfruttata?
E comunque la storria della guerra che porta il ribasso dei prezzi mi fa pensare.."caxxo che bello....invece di 600 euro pago solo 300 euro un procio che non mi serve a nulla perchè tanto le applicazioni non lo sfruttano per niente" ma poi però mi dico "e ma vuoi mettere...con questo chiudo il super pi in 1 secondo netto"
Dai ragazzi io adoro le novità tecnologiche e vorrei averle tutte...ma però dobbiamo usare un po di buon senso....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^