Stop da Intel a tutte le CPU Core desktop a 10 nanometri

Stop da Intel a tutte le CPU Core desktop a 10 nanometri

Intel avrebbe deciso di fermare lo sviluppo di processori a 10 nanometri destinati a sistemi desktop, lasciandoli solo ai sistemi mobile e ai server. Per adesso enfasi sui 14 nanometri, in attesa dei 7 nanometri nel 2022

di pubblicata il , alle 17:10 nel canale Processori
CoreIntelXeonAMDRyZenEPYC
 

Aggiornamento: nuove informazioni sul tema sono state pubblicate in questa notizia.

--------------------------------------------------

E' una notizia che, se confermata, è destinata a fare non poco scalpore: stando a quanto pubblicato dal sito Hardwareluxx, Intel avrebbe cancellato i propri piani per processori costruiti con tecnologia produttiva a 10 nanometri destinati a sistemi desktop.

Tale tecnologia sarà adottata unicamente per i sistemi notebook, con i modelli Ice Lake da poco in commercio, e per quelli destinati ai datacenter e alle workstation della famiglia Xeon che arriveranno in commercio a partire dal prossimo anno.

Intel quindi continuerà a proporre processori desktop della famiglia Core utilizzando tecnologia produttiva a 14 nanometri, che verrà ulteriormente affinata ove possibile rispetto a quanto già ottenuto al momento. Il cambiamento arriverà solo con la disponibilità della tecnologia produttiva a 7 nanometri, attesa non prima del 2022 con i processori indicati con il nome in codice di Meteor Lake.

La roadmap Intel prevede, pertanto, processori Core della famiglia Comet Lake-S al debutto tra fine 2019 e inizio 2020 costruiti con l'ultima incarnazione dell'architettura a 14 nanometri, anche in versioni a 10 core quale massimo. A seguire, nel 2021, si attendono i modelli Rocket Lake-S sempre a 14 nanometri fino a quando nel 2022 debutteranno le proposte Meteor Lake a 7 nanometri, Cancellate le proposte Tiger Lake-S, con architettura Willow Cave, per gli anni 2012 e 2022 oltre a quelle Alder Lake-S loro evoluzione per il 2022: entrambe sarebbero state basate su tecnologia produttiva a 10 nanometri.

core_10_gen_intel_600.jpg

Tutti i processori Intel Core costruiti con tecnologia produttiva a 14 nanometri sono di fatto basati sulla stessa microarchitettura, quella Skylake. Nel corso degli anni Intel è intervenuta con affinamenti a parità di tecnologia produttiva e continuerà a proporne, ma l'architettura alla base rimarrà di fatto invariata. Cambierà la GPU integrata, che da quella Gen 9.5 delle proposte Comet Lake-S passerà a quella Gen 12 con i processori Rocket Lake-S.

Se consideriamo l'attuale produzione Intel a 10 nanometri emergono tutte le difficoltà che l'azienda ha incontrato e continua a incontrare con questa nuova tecnologia produttiva. I volumi di CPU sono molto inferiori a quelle a 14 nanometri; i processori ottenuti hanno architettura quad core quale massimo, dimensioni contenute e destinati a sistemi notebook a basso consumo. Inoltre queste CPU vantano frequenze di clock ben più contenute di quelle di cui sono capaci i modelli a 14 nanometri: pur essendo caratterizzate da una nuova architettura, quindi, non riescono a distanziare in misura marcata le corrispondenti proposte costruite con il meno sofisticato processo produttivo a 14 nanometri di tipo ++.

Intel pertanto non produrrà processori a 10 nanometri per sistemi desktop, relegando questa tecnologia produttiva ai modelli notebook e della famiglia Xeon. Per questi ultimi i piani sono poco chiari nel complesso: dovremmo vedere CPU Xeon a 10 nanometri affiancate a quelle a 14 nanometri, con le seconde caratterizzate da un maggior numero di core integrati. Questo sarebbe giustificato proprio dalla difficoltà attuale nell'ottenere adeguate rese con tecnologia a 10 nanometri rispetto a quanto accessibile con il maturo e consolidato processo a 14 nanometri.

E' evidente come lo scenario attuale per Intel sia di difficoltà, per quanto l'azienda sia e rimanga il colosso nel mercato dei processori. AMD, è ipotizzabile, continuerà a beneficiare della situazione forte delle qualità delle proprie CPU Ryzen ed EPYC oltre che del vantaggio in termini di numero di core. Intel risponderà sicuramente a breve, e già lo sta facendo del resto, con una dinamica di prezzo molto aggressiva e puntando l'attenzione, attraverso il proprio marketing interno, verso la superiore efficienza delle proprie CPU a livello di singolo core. Pur se limitata dalla tecnologia produttiva a 14 nanometri di tipo ++ Intel può ancora vantare di avere processori con frequenze di clock massime superiori rispetto a quelli di AMD; quest'ultima è in vantaggio invece con il numero di core, soprattutto in ambito desktop. 

Queste informazioni non sono ovviamente confermate da Intel; le notevoli difficoltà legate al processo produttivo a 10 nanometri sperimentate da Intel negli ultimi anni lasciano ragionevolmente ritenere che non ci sia un futuro a 10 nanometri per i processori Intel destinati ai sistemi desktop.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

46 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gigibian14 Ottobre 2019, 17:15 #1
Il Re è morto.
Lunga vita ad AMD!

(Si scherza è. Intel non morirà mai, avrà sempre e cmq un Market Share maggiore di AMD )
Maxt7514 Ottobre 2019, 17:18 #2
Benissimo, quindi costeranno molto meno le CPU visto che non passano alla nuova tecnologia...
ninja75014 Ottobre 2019, 17:21 #3
è uno scherzo vero?
Phopho14 Ottobre 2019, 17:25 #4
Era in roadmap.



Se è vero è il più grosso flop che abbia mai visto in campo hardware.
Stefano Landau14 Ottobre 2019, 17:52 #5
E' almeno 3 anni che rimando il rinnovo del mio PC (un i7 860) nell'attesa del 10nm di Intel.
Mai considerato il passaggio ad AMD fino ad ora......... Ma se devo aspettare ancora 3 anni a rinnovare il pc....... mi sa che passerò ad AMD ed Intel se va bene potrò rivalutarla tra ..... 10-15 anni.... (Guasti permettendo) (Se il progresso continuerà ad essere lento come in questi ultimi 5-6 anni)
Mparlav14 Ottobre 2019, 18:29 #6
Quei 10nm Intel evidentemente proprio non hanno voluto saperne di salire di clock. Tanto vale tenerli solo sul mobile.

Per quanto noto ora, avremo nei desktop:
Intel 14nm vs TSMC N7+ nel 2020
Intel 14nm vs TSMC N6/N5 nel 2021

con i 7nm Intel inizialmente previsti nel 2021:
https://www.anandtech.com/show/1431...ed-technologies

ma ora Intel 7nm nel 2022 vs TSMC N3 forse già alla fine dello stesso anno.

Per i 7nm, Intel dichiara un generico "2x density" rispetto ai 10nm, ma non ci sono molti dettagli.
Diciamo che l'Intel 7nm nel 2022 dovrebbe competere bene vs N5 ma più "rodato", ma non sappiamo come andrà vs N3 che un salto notevole sotto diversi aspetti, molti oscuri.

Tutto sta' a vedere se questi piani ora verranno mantenuti considerati i continui rinvii e cancellazioni, e soprattutto, la resa reale di questi pp.
frank808514 Ottobre 2019, 18:42 #7
vergognoso, anni e anni di ritardi per poi stabilire che il segmento desktop non
merita considerazione. non dico altro

Originariamente inviato da: Phopho
Era in roadmap.



Se è vero è il più grosso flop che abbia mai visto in campo hardware.

confermo che è il peggior flop che abbia mai visto
tra l'altro di recente con un annuncio allo stop del supporto a kabylake-X, in pratica non hanno fatto altro che ricordare a tutti un altro flop
eureka8514 Ottobre 2019, 19:19 #8
INTEL SI STA SUICIDANDO il mio prossimo pc sarà AMD senza dubbio
sbaffo14 Ottobre 2019, 19:22 #9
notizia bomba!

mi pare di capire che mantenga anche l’architettura desktop senza trasferire la nuova dei notebook a 10nm su desktop a 14nm. C’è una ragione tecnica suppongo, ma visto che i 14 attualmente sono di fatto più efficienti dei 10, perché non fare un travaso (con qualche adattamento chiaramente) ?
(domanda per Corsini, se non si era capito)
paolomarino14 Ottobre 2019, 19:43 #10
il mio 6700 acquistato a meta prezzo a 7700 annunciato si cnferma il miglior acquisto mai fatto. lunga vita al 6700

PS 14nm a 10 core? lo raffredderanno con ......?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^