Roadmap delle cpu K8L di AMD

Roadmap delle cpu K8L di AMD

Varie versioni, sia quad che dual core, per i futuri processori desktop di AMD basati su architettura K8L, attesi al debutto nel 2007

di pubblicata il , alle 18:35 nel canale Processori
AMD
 

Le più recenti roadmap dei processori che AMD ha reso pubbliche ai propri partner riportano interessanti informazioni sulle nuove cpu che AMD immetterà in commercio nel corso del 2007. Innanzitutto, scompare dalla roadmap il Socket AM3, che AMD ha inizialmente previsto per il 2007 in concomitanza con il debutto delle memorie DDR3 in sistemi Desktop. Questa piattaforma è stata spostata al 2008, pensando ad una diffusione delle memorie DDR3 nel mercato posticipata rispetto a quanto inizialmente previsto e in concomitanza con il debutto delle architetture di processore con tecnologia a 45 nanometri.

AMD, pertanto, presenterà una versione rinnovata del proprio Socket per processori Athlon 64 X2, chiamato AM2+, in sostituzione di quello AM3; quest'ultimo debutterà solo in un secondo tempo, quando le memorie DDR3 avranno una diffusione di mercato tale da giustificare per AMD la loro adozione. Il Socket AM2+ sarà compatibile con le architetture Quad Core basate su architettura nota con il nome in codice di K8L, e compatibile anche con le soluzioni Socket AM2 che AMD ha immesso in commercio sino ad oggi e presenterà nel corso dei prossimi mesi. La principale novità del Socket AM2+ è data dal supporto allo standard HyperTransport 3.0, che porterà un sensibile aumento della bandwidth in I/O e che sulla carta dovrebbe rivelarsi utile per le architetture multicore.

Le architetture K8L, come documenta in dettaglio il sito HKepc, debutteranno nel corso della seconda metà del 2007, in abbinamento a tecnologia produttiva a 65 nanometri. Come già anticipato in varie occasioni, K8L è il nome che AMD utilizza per indicare le nuove cpu Quad Core, che vedranno varie innovazioni al proprio interno oltre all'aumento nel numero dei processori. La prima cpu K8L  per sistemi desktop prenderà il nome di Altair; questo processore quad core verrà utilizzato in sistemi Athlon 64 FX e Athlon 64 X4, con cache L2 da 512 Kbytes per ciascun Core e una cache L3 unificata tra i core da 2 Mbytes di capacità. Circa le frequenze di clock, si indicano valori da 2,7 a 2,9 GHz per queste cpu ma si tratta solo di supposizioni.

A seguire troveremo Antares, soluzione dual core attesa al debutto nel corso del terzo trimestre 2007, assieme a Arcturus nel quarto trimestre 2007. Anche questi processori avranno cache L2 da 512 Kbytes per ciascun Core, con la differenza che la cache L3 sarà integrata solo nell'architettura Antares e assente in quella Arcturus. Le cpu Antares saranno disponibili con frequenze di clock da 2 Ghz e 2,1 GHz, con TDP di 35 Watt; a salire versioni da 2,4 GHz sino a 2,7 GHz con TDP di 65 Watt e a chiudere versioni sino a 2,9 GHz di clock con TDP pari a 89 Watt.

Per le cpu Arcturus, le frequenze di clock varieranno da 2,1 GHz a 2,3 GHz, con TDP pari a 65 Watt e un posizionamento in un segmento più entry level delle soluzioni Antares. A chiudere troviamo un ultimo processore per il segmento Value, con architettura single core: il nome in codice è Spica, con debutto previsto nel corso del quarto trimestre 2007.

Riassumendo, le cpu Athlon 64 desktop con architettura K8L utilizzeranno sia Socket AM2 che Socket AM2+, con la differenza data dal supporto o meno alla tecnologia HyperTransport 3.0 e quindi una più elevata bandwidth per l'I/O; mancano conferme definitive ma le cpu K8L per piattaforme Socket AM2 dovrebbero essere pienamente compatibili con le schede madri Socket AM2 attualmente in commercio.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

72 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dwfgerw05 Ottobre 2006, 18:37 #1
ma ogni girono c'e'una roadmap per AMD ?
farinacci_7905 Ottobre 2006, 18:44 #2

Non sono tanto convinto...

...che per combattere il Core 2 Duo di Intel, AMD faccia bene a puntare sul quad core. A quel punto l'ago della bilancia penderà solo in base all'ottimizzazione delle applicazioni per il multicore, ma a parità di codice, se le innovazioni non saranno altre, penso che PURTROPPO vincerà ancora INTEL.

E' ancora presto per arrivare a conclusioni, il K8L avrà sicuramente molte differenze dal K8 attuale, migliorie e nuove tecnologie, ma ho paura che non saranno nulla di sconvolgente, come del resto il nome, di poco differente (K8 - K8L), lascia intendere. Spero di sbagliarmi....

In fondo, come qualcuno ha già detto, Intel vince solo sui processori TOP di gamma, dopodichè c'è una sostanziale parità e li si gioca tutto sul prezzo.

Speriamo che le software house invece di ottimizzare per il dual core, ottimizzino direttamente per il multicore, così da rendere i programmi pienamente capaci di sfruttare qualunque numero di core sia presente.

Vedremo.....
Manwë05 Ottobre 2006, 18:44 #3
cambiano idee e strategie molto velocemente ... forse stanno cercando di correre ai ripari.
come la mafia: non esiste quando vive bene, si fa sentire quando è in difficoltà.
Dumah Brazorf05 Ottobre 2006, 18:50 #4
Con le attuali mobo quindi niente K8L
eta_beta05 Ottobre 2006, 18:54 #5
Altair 4x 512kb + l3 2mb
Antares 2x 512kb + l3 2mb
Arcturus 2x 512kb
Spica 1x512kb

la versione Goldreike quando???
Cappej05 Ottobre 2006, 18:55 #6
la vedo brutta... mi sa tanto di toppa-pezza... una situazione ibrida per salvare capra e cavoli; ovvero utenti imbelviti dall'ennesimo cambio di soket dopo poco meno di un anno e la faccia davanti ai propri sostenitori.. . Si sono tenuti troppo sul mercato DDR, quando le DDR2 già erano di largo uso da Intel... si sono voluti buttare con questo nuovo soket che, praticamente, è nato vecchio.
Potevano saltare una generazione di DDR... Le Pc4000-PC5500 non andavano poi così male... e a metà settembre sarebbero usciti direttamente con il K8L e DDR3... senza considerare che anche le prestazioni... sono veramente poco dissimili dal 939...
Per me hanno fatto male i conti...
Vedremo... dopotutto è il mercato che decide no?
ciao
MasterGuru05 Ottobre 2006, 18:55 #7
e la versione Mazinga 4x4?
capitan_crasy05 Ottobre 2006, 19:02 #8
Finalmente si sente parlare del Dual Core K8L:
Core Antares e Core Arcturus
Peccato per il "posticipo" al 3 trimestre 2007...

Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
Con le attuali mobo quindi niente K8L


Originariamente inviato da: Paolo Corsini
Riassumendo, le cpu Athlon 64 desktop con architettura K8L utilizzeranno sia Socket AM2 che Socket AM2+,con la differenza data dal supporto o meno alla tecnologia HyperTransport 3.0 e quindi una più elevata bandwidth per l'I/O; mancano conferme definitive ma le cpu K8L per piattaforme Socket AM2 dovrebbero essere pienamente compatibili con le schede madri Socket AM2 attualmente in commercio

Se parliamo di socket AM2 i chipset sono quelli attualmente in commercio, quindi compatibili con i Futuri Dual Core K8L...
GortiZ05 Ottobre 2006, 19:07 #9

Mah..

L'hypertransport 3.0 si presenta bene... comunque anch'io penso che le migliorie da apportare non siano solo riguardanti il numero di core.. specie se la cache L2 e` condivisa tra tutti i core... Per quante ottimizzazioni abbia e per quanto l'algoritmo di predizione sia buono son pur sempre 512kb per core! Va beh.. ne riparleremo quando avremo qualcosa da testare.. ipotizzare e` bello ma non serve a molto..
Fady05 Ottobre 2006, 19:09 #10
piu che altro è veramente tardino...un salto di generazione nn avrebbe creato così tanti problemi imho anche perchè i margini di oc sono molto buoni per il 939...anche se chiaramente il discorso oc vale solo per noi e nn puo essere esteso al mercato...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^