Pentium 4 con 2 Mbytes di cache L2 a Febbraio

Pentium 4 con 2 Mbytes di cache L2 a Febbraio

Nuove informazioni sulle prossime versioni di processori Intel Pentium 4, al debutto ad inizio 2005 con il raddoppio della cache L2 e frequenze di clock sino a 3,8Ghz

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 14:41 nel canale Processori
Intel
 

Intel si prepara a presentare nuove versioni di processore Pentium 4, basate su Core Prescott ma dotate di cache L2 raddoppiata a 2 Mbytes. Queste caratteristiche tecniche erano già state rivelate nei mesi scorsi, ma grazie a quanto pubblicato dal sito The Inquirer a questo indirizzo emergono nuovi dettagli.

I nuovi processori verranno lanciati nel mese di Febbraio 2005, con frequenze di clock variabili da 3 Ghz a 3,6 Ghz a seconda delle versioni. Per la cpu a 3,8 Ghz, indicata con il nome di Pentium 4 670, bisognerà attendere il secondo trimestre 2005. In termini di pura frequenza di clock, quindi, la cpu Pentium 4 3,8 Ghz presentata nel mese di Novembre rimane quella più veloce disponibile.
Da un punto di vista di pure prestazioni velocistiche, tuttavia, le nuove cpu Pentium 4 serie 6x0 dovrebbero essere più veloci a parità di clock, potendo contare sulla cache L2 raddoppiata.

La frequenza di bus Quad Pumped continuerà a restare quella di 800 MHz, relegando il valore di 1.066 MHz alle sole versioni Pentium 4 Extreme Edition. Per queste ultime, è previsto il lancio della versione a 3,73 GHz di clock sempre nel mese di Febbraio 2005, con cache L2 da 2 Mbytes e niente più cache L3. La differenza tra le cpu Pentium 4 6x0 e quelle Extreme Edition sarà quindi limitata alla sola frequenza di bus.

La seguente tabella riporta i prezzi attesi al debutto per le nuove cpu; come sempre si tratta di prezzi ufficiali per lotti di 1.000 cpu:

Processore Clock Costo
Pentium 4 630 3 GHz 224$
Pentium 4 640 3,2 GHz 273$
Pentium 4 650 3,4 GHz 400$
Pentium 4 660 3,6 GHz 600$
Pentium 4 670* 3,8 GHz 850$
Pentium 4 EE 3,73 GHz 999$

* debutto previsto nel secondo trimestre 2005

Nel corso del secondo trimestre 2005 Intel presenterà anche nuove versioni di chipset, noti con i nomi in codice di Glenwood e Lakeport. Per il primo il nome di mercato sarà 955X, mentre per le due versioni di chipset Lakeport i nomi saranno rispettivamente 945G (grafica integrata) e 945P (chipset discreto).

Nuove informazioni emergono anche dal versante Dual Core. I processori Intel con questa architettura per sistemi Desktop debutteranno nel corso del terzo trimestre 2005, in 3 distinte versioni. I nomi utilizzati sono quelli di X20, X30 e X40. Queste cpu integreranno cache L2 separate per ciascun Core, in quantitativo di 1 Mbyte ciascuna, oltre a supportare le estensioni EM64T.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

63 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Balrog14 Dicembre 2004, 14:59 #1

corri corri

Corri corri intel che amd è gia arrivata...
Ancora nuove versioni di p4 per cercare di contrastare l'athlon64...ce la faranno i nostri eroi?
Temo che anche a questo giro siano dietro
marcus2114 Dicembre 2004, 15:00 #2
Queste cpu serie 6xx avranno il supporto all' EM64T?
piefab14 Dicembre 2004, 15:01 #3
Extreme Edition sarà quindi limitata alla sola frequenza di bus..."

Non mi sembra piu' una differenza sostanziale per definirlo EE rispetto agli altri...
piefab14 Dicembre 2004, 15:02 #4
"...La differenza tra le cpu Pentium 4 6x0 e quelle Extreme Edition sarà quindi limitata alla sola frequenza di bus..."

Non mi sembra piu' una differenza sostanziale per definirlo EE rispetto agli altri...
MontorioGD14 Dicembre 2004, 15:04 #5
Uhm... io che sono niubbo... potreste farmi un paragone di prezzi tra i "vecchi" 1MB e i "nuovi" 2MB?
Speriamo in un test futuro.. che sono particolarmente interessato... visto che per passare ad un AMD64 dovrei cambiare il PC
Zac 8914 Dicembre 2004, 15:06 #6
Bellissimi 'sti nuovi proci...

Chissà quanto scalderanno!!! Inoltre le prestazioni nn dovrebbero salire moltissimo se non 3/4 punti %.

Ciao.
ulisss14 Dicembre 2004, 15:07 #7
intel ci prova ancora a tirare sto sugo del prescott..... peccato per lei che almeno noi utenti non utonti guardiamo almeno con diffidenza queste cpu.
Personalmente ho ancora Un NW P4 sul pc principale, ma il mio HTPC alloggia un A64 3000+ che in termini di velocità "visibile" ad occhio le suona a qualsiasi P4 che ho provato..
Credo che fino ai dual core la partita la vince Amd... poi si vedrà
Balrog14 Dicembre 2004, 15:13 #8

amd x86-64 compatibile

Dovrebbero scriverlo sulla scatola del procio se fossero onesti.
piefab14 Dicembre 2004, 15:16 #9
Scusate se insisto, ma le nuove Mobo (asus e abit mi pare) non hanno la possibilità di sbloccare il moltiplicatore? E allora un p4 "normale" potrebbe diventare un EE? Assurdo...
picard8814 Dicembre 2004, 15:32 #10
Originariamente inviato da piefab
Scusate se insisto, ma le nuove Mobo (asus e abit mi pare) non hanno la possibilità di sbloccare il moltiplicatore? E allora un p4 "normale" potrebbe diventare un EE? Assurdo...

in effetti è strano..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^