Due processori Intel Core della famiglia Skylake per gli enthusiast

Due processori Intel Core della famiglia Skylake per gli enthusiast

Emergono dettagli su quelle che dovrebbero essere le due future proposte per appassionati di overclock basate su architettura Skylake, che Intel renderà disponibili presumibilmente entro fine 2015

di pubblicata il , alle 11:31 nel canale Processori
IntelCore
 

Si attende nel corso dei prossimi mesi il debutto delle CPU Intel della famiglia Core basate su architettura Broadwell, costruite con tecnologia produttiva a 14 nanometri e compatibili con schede madri socket 1150 LGA già presenti in commercio. Non saranno solo queste le nuove CPU Intel per sistemi desktop che l'azienda americana presenterà nel corso del 2015.

Dopo Broadwell verrà il turno delle soluzioni Skylake, nome in codice che identifica la prossima generazione di processori Intel. Per queste proposte troveremo la stessa tecnologia produttiva a 14 nanometri adottata per le CPU Broadwell, in abbinamento però ad un'architettura completamente nuova che dovrebbe permettere di ottenere un significativo incremento sia delle prestazioni sia dell'efficienza energetica.

Grazie al sito PCFrm emergono indiscrezioni, non confermate ufficialmente da Intel, sui modelli di processore Skylake per sistemi desktop che Intel proporrà agli utenti più appassionati. Saranno due le versioni di CPU della serie K, caratterizzate quindi da moltiplicatore di frequenza sbloccato verso l'alto così da facilitare l'overclock oltre che da valori di clock di base particolarmente elevati:

  • Core i7-6700K: architettura quad core con tecnologia HyperThreading (8 threads massimi in parallelo); frequenza di clock di default di 4 GHz e Turbo di 4,2 GHz; cache L3 da 8 Mbytes; controller memoria dual channel DDR3 (1.600 MHz) o DDR4 (2.133 MHz); TDP 95 Watt; GPU integrata Intel della serie 5000;
  • Core i5-6600K: architettura quad core senza tecnologia HyperThreading (4 threads massimi in parallelo); frequenza di clock di default di 3,5 GHz e Turbo di 3,9 GHz; cache L3 da 6 Mbytes; controller memoria dual channel DDR3 (1.600 MHz) o DDR4 (2.133 MHz); TDP 95 Watt; GPU integrata Intel della serie 5000.

Ricordiamo come i processori Skylake per sistemi desktop saranno da abbinare alle nuove schede madri socket LGA 1151 basate su chipset Intel della serie 100. Accanto alle nuove piattaforme troveremo memorie DDR4, che dopo essere state adottate da Intel per i sistemi enthusiast Haswell-E faranno il loro debutto anche in sistemi di fascia mainstream. I processori supporteranno anche memorie DDR3 ma sarà a discrezione del produttore della scheda madre quella di montare slot per moduli DDR3 oppure DDR4, non essendo possibile utilizzare questi due standard contemporaneamente.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

32 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Nhirlathothep20 Aprile 2015, 12:07 #1
vabè
Pier220420 Aprile 2015, 13:16 #2
Mi sono sempre chiesto a cosa serva la GPU integrata in una CPU per gli enthusiast... una GPU che di enthusiast non ha ha proprio nulla e il 99,99% la tiene spenta

Chi si rivolge a queste CPU prende una discreta, allora mi chiedo perchè non liberare lo spazio della GPU e magari aggiungere altra ram cache..

Boh...
BulletHe@d20 Aprile 2015, 13:19 #3
Semplicemente perché la vera fascia enthusiast usa un altro chipset e non ha gpu integrata, queste CPU per quanto serie K non sono enthusiast ma solo fascia alta
TheDarkAngel20 Aprile 2015, 13:35 #4
Originariamente inviato da: Pier2204
Mi sono sempre chiesto a cosa serva la GPU integrata in una CPU per gli enthusiast... una GPU che di enthusiast non ha ha proprio nulla e il 99,99% la tiene spenta

Chi si rivolge a queste CPU prende una discreta, allora mi chiedo perchè non liberare lo spazio della GPU e magari aggiungere altra ram cache..

Boh...


Magari questa volta intel la renderà meno inutile, una spruzzata di hsa in salsa intel, potrebbe rivalutare la cosa.
hrossi20 Aprile 2015, 13:49 #5
Originariamente inviato da: Pier2204
Mi sono sempre chiesto a cosa serva la GPU integrata in una CPU per gli enthusiast... una GPU che di enthusiast non ha ha proprio nulla e il 99,99% la tiene spenta

Chi si rivolge a queste CPU prende una discreta, allora mi chiedo perchè non liberare lo spazio della GPU e magari aggiungere altra ram cache..

Boh...


Ma non switcha in automatico tra integrata e discreta a seconda del carico?
Se sono un videogiocatore ma voglio perdere qualche ora o una giornata tra web, office e occupazioni a basso carico, l'integrata della cpu dovrebbe bastarmi.
Un po' come le berline con doppio motore, termico ed elettrico, se in città per via del traffico congestionato si può fare con l'elettrico non capisco perchè rinunciarci, anche se l'auto è da 100mila euro.

Hermes
AleLinuxBSD20 Aprile 2015, 13:55 #6
Spero che la maggiore frequenza per questo tipo di soluzioni non dipenda da un'architettura che si basa su pipeline più lunghe.
Per il momento, le richieste tdp, non mi entusiasmano.
Pier220420 Aprile 2015, 14:02 #7
Originariamente inviato da: hrossi
Ma non switcha in automatico tra integrata e discreta a seconda del carico?
Se sono un videogiocatore ma voglio perdere qualche ora o una giornata tra web, office e occupazioni a basso carico, l'integrata della cpu dovrebbe bastarmi.
Un po' come le berline con doppio motore, termico ed elettrico, se in città per via del traffico congestionato si può fare con l'elettrico non capisco perchè rinunciarci, anche se l'auto è da 100mila euro.

Hermes


Si lo so, ma anche le discrete di oggi a basso carico di lavoro consumano poco, quindi si eviterebbero doppi driver che non sempre vanno d'accordo, una riduzione del die o in alternativa un aumento della cache.
Per come la vedo io l'integrata va bene negli ultrabook super sottili, negli ibridi, nei PC micro ATX e case micro... punto., non nelle cpu con overcloch
hrossi20 Aprile 2015, 14:06 #8
Ah ok, sono rimasto indietro (skt 775) e non sapevo se stessi sbagliando qualcosa nel ragionamento. Concordo, ma evidentemente a Intel costerà meno fare così o ci saranno altre motivazioni.

Hermes
paolox8620 Aprile 2015, 14:06 #9
Ma per quanto riguarda la fascia enthusiast vera, quando ci dobbiamo aspettare Skylake-E?
Mi aspetto che Broadwell sia saltato in questa fascia, altrimenti si accumulerebbe un ritardo pazzesco visto ipochi mesi che separeranno le fasce mainstream di Broadwell e Skylake.
marchigiano20 Aprile 2015, 14:08 #10
Originariamente inviato da: Pier2204
Mi sono sempre chiesto a cosa serva la GPU integrata in una CPU per gli enthusiast... una GPU che di enthusiast non ha ha proprio nulla e il 99,99% la tiene spenta


serve a evitare di fare un nuovo die che costerebbe più di riciclare cpu notebook come queste...

Chi si rivolge a queste CPU prende una discreta, allora mi chiedo perchè non liberare lo spazio della GPU e magari aggiungere altra ram cache..

Boh...


c'è già, si chiama lga2011

Originariamente inviato da: hrossi
Ma non switcha in automatico tra integrata e discreta a seconda del carico?


purtroppo no... peccato perchè queste integrate consumano molto meno delle discrete di fascia alta (ok molto... diciamo un 10w mica chissà cosa)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^