MacWorld al via: c'è qualcosa nell'aria

MacWorld al via: c'è qualcosa nell'aria

Questa sera l'attesa conferenza di Steve Jobs per l'apertura del MacWorld di San Francisco. Come di consueto moltissime ipotesi sui prodotti presentati, una su tutte il MacBook leggero e sottile

di pubblicata il , alle 10:51 nel canale Apple
 

"There's something in the air.", questa la frase del MacWorld San Francisco 2008 che da qualche giorno ha solleticato la curiosità degli utenti appassionati Apple. La Mela è infatti nota per lanciare nei giorni precedenti i propri eventi slogan sibillini, che appariranno perfettamente chiari solamente dopo la conclusione delle presentazioni prodotto.

I riflettori sono quindi puntati sulla conferenza d'apertura del MacWorld che sarà tenuta oggi come di consueto da Steve Jobs alle ore 9 (le 18 ora italiana). Ma che cosa c'è di nuovo nell'aria?

Diverse sono le ipotesi avvicendatesi in questi giorni, tutte con il comune denominatore rappresentato dall'ambito wireless, come la parola "air" (già usata per prodotti quali AirPort Extreme e AirPort Express, i router wireless di Apple) sembra suggerire: una nuova versione di iPhone, un erede di AppleTV, un qualche servizio wireless di distribuzione di contenuti.


Fonte dell'immagine: MacPrediction

Una delle ipotesi più in voga attualmente riguarda ovviamente il tanto atteso sistema notebook ultra-leggero e ultra-sottile, che prenderebbe il nome di MacBook Air, per il quale WiReD si lancia in una speculazione suffragata, pare, da informazioni discretamente attendibili.


Fonte dell'immagine: Wired

"E' incredibilmente sottile" riporta il blog del noto magazine, con un design che si assottiglia progressivamente passando dalla parte posteriore a quella anteriore e assenza di lettore ottico. Gli elementi stilistici sarebbero gli stessi degli ultimi prodotti consumer Apple, basati sull'impiego di alluminio e vetro e inserti neri.


Fonte dell'immagine: Wired

Il particolare per certi versi più sconcertante sarebbe quello relativo alla possibilità che il nuovo portatile (ammesso che effettivamente esista) disponga quasi esclusivamente di connessioni wireless prevedendo così la presenza solamente di porte USB. Anche la connettività sarebbe demandata solamente alla tecnologia WiFi, data l'ipotizzata assenza del connettore RJ45. Qualche altra ardita interpretazione ha addirittura dipinto un sistema di alimentazione ad induzione magnetica, similmente a quanto avviene con gli spazzolini da denti elettrici, che eliminerebbe anche la necessità di un connettore per l'alimentazione.

Qualche cenno anche alla presenza di un sistema di puntamento di tipo multi-touch: se da un lato in molti sono convinti che esso venga implementato tramite un touchpad tradizionale, WiReD riporta che questo tipo di tecnologia sarà supportata dallo schermo. Non resta che attendere: i dubbi verranno fugati fra meno di otto ore.

Nota Bene: le immagini presenti in questa notizia non sono da ritenersi in alcun modo ufficiali, ma sono frutto della fantasia degli autori dei rispettivi siti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

96 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
paulgazza15 Gennaio 2008, 11:00 #1
ma chi ha citato l'alimentazione wireless cosa si era fumato prima?
Paganetor15 Gennaio 2008, 11:04 #2
be', l'alimentazione wireless ci può stare... alla fine funziona come un trasformatore
Hitman0415 Gennaio 2008, 11:06 #3
Spero che non manchi l'rj45; se il prezzo non sarà disumano, penso che rivaluterò le mie posizioni su apple e comprerò per la prima volta un loro laptop.
fuztec2515 Gennaio 2008, 11:11 #4

Hmmm...

Prevedo, stanti così le cose, costi elevati... E non poco!

Fuz!
ramarromarrone15 Gennaio 2008, 11:37 #5
se avrà tutte le caratteristiche sopra dette costerà uno sproposito : avrà probabilmente un SSD e cpu ULV componenti costose in + il monitor così sottile lo faranno pagare molto, chassis in alluminio n'altra botta, design alle stelle, probabile alimentazione per induzione che non so bene come funzioni ma la faranno strapagare ....insomma è tutto quello che gli utenti apple vogliono tecnologia e design ( a volte con costi sproporzionati rispetto a quello che realmente offrono forse ).

comunque sia sarà un successo.

Faustinho DaSilva15 Gennaio 2008, 11:51 #6
mac dal lato dei costi e stato sempre al top... come d'altronde le sue soluzioni sono sempre state innovative se non rivoluzionarie (non esenti da flop) vediamo domani al lancio
fgpx7815 Gennaio 2008, 11:52 #7
Credo che l'alimentazione magnetica faccia riferimento al semplice cavo di alimentazione magnetico di tutti i MacBooki....quello che se ci inciampi si stacca e non ti porta il PC in paradiso...
hhhandhhhrea.hhhhnasuhhhelli15 Gennaio 2008, 11:56 #8
Originariamente inviato da: ramarromarrone
[...] ,design alle stelle, [...]


AhAhAh. Un parallelepipedo bianco con angoli stondati, come ogni prodotto apple. Questo non è design, chiamiamolo col suo nome: modà...
ZeroShift15 Gennaio 2008, 12:03 #9
LOL, stavolta si inventano iAir...ovvero il macbook che vola (inutile ma fa fico). Dopo questo le han tirate fuori tutte...
sofficinifindus15 Gennaio 2008, 12:05 #10
per "induzione magnetica" non si intende il cavo magnetico, ma l'assenza di collegamenti con cavi, tipo gli spazzolini da denti come su detto, ci sarà da piazzare qualche trasmettitore vicino-sotto-nella scrivania... penso...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^