iPhone 12 batte Samsung Galaxy Note 20 Ultra allo speed test... con la metà della RAM

iPhone 12 batte Samsung Galaxy Note 20 Ultra allo speed test... con la metà della RAM

I nuovi iPhone 12 sembrano essere molto potenti, in base ai primi speed test, rispetto alla concorrenza con sistema operativo Android. Merito del processore Apple A14 Bionic, ma anche di un ecosistema ormai valido e super-efficiente

di pubblicata il , alle 15:11 nel canale Apple
GalaxySamsungiPhoneAppleiOSAndroid
 

Sembra un po' anacronistica la lotta fra Apple e Samsung, concorrenti nel mercato degli smartphone ma di fatto anche partner commerciali. I due brand continuano però a sfidarsi e soprattutto dalla Corea del Sud sono già partite le prime frecciatine verso la Mela. Di recente Samsung ha preso in giro Apple sostenendo che non solo offre il caricabatterie con i propri flagship, ma garantisce le migliori "fotocamere, batterie, prestazioni e memoria". Ma sarà vero?

Secondo quanto misurato da PhoneBuff sembra che Samsung abbia bluffato, dal momento che l'Apple A14 Bionic di iPhone 12 Pro è riuscito a superare lo Snapdragon 865+ installato su Galaxy Note 20 Ultra di Samsung (versione USA) nello speed test condotto. Apple A14 Bionic è il primo sul mercato degli smartphone ad essere realizzato con processo produttivo a 5-nm, è presente su tutti i quattro iPhone della nuova gamma, ed è il più potente mai integrato su un iPhone.

Questo gli basta per piazzarsi anche di fronte a tutta la concorrenza diretta, dal momento che ha scalzato Galaxy Note 20 Ultra dal primo posto della classifica di PhoneBuff. Di quanto? 17 secondi all'interno dei due "round" del test: 2 minuti e 24 secondi per iPhone 12 Pro, 2 minuti e 41 secondi per Galaxy Note 20 Ultra con Snapdragon 865+. E questo con la metà della RAM, fattore importante visto che il test di PhoneBuff si basa sull'apertura di una serie di applicazioni in sequenza, e la loro riapertura dopo averle mantenute in background per tutta la durata del test.

Si tratta chiaramente di uno speed test atipico e che non stabilisce nettamente un vincitore in termini di prestazioni assolute fra i due smartphone, anche perché il risultato finale può essere soggetto anche al tipo di applicazioni utilizzato e alla loro ottimizzazione sui due diversi sistemi operativi. Il risultato però dimostra, ancora una volta, il vantaggio da parte di Apple per aver creduto sin dall'inizio nel proprio ecosistema basato su hardware e software sviluppati in casa.

iPhone 12 Pro, inoltre, ha un prezzo di listino di 300 dollari inferiore rispetto a Galaxy Note 20 Ultra, 200 dollari se si considera la variante Pro Max, più in linea in termini di dimensioni con il "phablet" coreano che però ha di base il doppio della memoria di archiviazione. Anche iPhone 12 e iPhone 12 mini però, che costano meno, implementano il nuovo processore Apple A14 Bionic e le differenze in prestazioni dovrebbero essere abbastanza contenute.

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sbeng05 Novembre 2020, 15:25 #1
Ok ma iPhone è un sistema troppo castrato, velocissimo per carità. Con un Note posso installare un mini server nas o un client torrent, un ftp server (ovviamente per un utilizzo casalingo). In pratica non accendo mai il pc perché da smartphone faccio tutto.
Jack.Mauro05 Novembre 2020, 15:32 #2
Non ho capito, cosa c'entra la ram con uno speedtest che misura la velocità della cpu?
teo_05 Novembre 2020, 15:34 #3
Originariamente inviato da: sbeng
Ok ma iPhone è un sistema troppo castrato, velocissimo per carità. Con un Note posso installare un mini server nas o un client torrent, un ftp server (ovviamente per un utilizzo casalingo). In pratica non accendo mai il pc perché da smartphone faccio tutto.


Ci sono limiti su quello che puoi installare, ma quello che citi si può fare.
Alfhw05 Novembre 2020, 15:41 #4
Quando la ram è così tanta non credo faccia molta differenza averne 6 o 12. Oltre una certa quantità non viene sfruttata dall'os. I 12 del Samsung sono piu che altro marketing.
Comunque alla fine l'iPhone risulta più veloce del 12%. Mi sarei aspettato di più visti i benchmark sintetici ma evidentemente anche Apple non può ottimizzare all'infinito.
bonzoxxx05 Novembre 2020, 15:41 #5
Beh dai sono il primo a criticare Apple [I][U]se fa cappellate[/U][/I] ma a livello software non gli si può dire niente dai.

Originariamente inviato da: Alfhw
Quando la ram è così tanta non credo faccia molta differenza averne 6 o 12. Oltre una certa quantità non viene sfruttata dall'os. I 12 del Samsung sono piu che altro marketing.
Comunque alla fine l'iPhone risulta più veloce del 12%. Mi sarei aspettato di più visti i benchmark sintetici ma evidentemente anche Apple non può ottimizzare all'infinito.


Appunto, non basta avere GB e GB di ram, bisogna vedere come la si usa.
mattewRE05 Novembre 2020, 15:54 #6
Originariamente inviato da: sbeng
Ok ma iPhone è un sistema troppo castrato, velocissimo per carità. Con un Note posso installare un mini server nas o un client torrent, un ftp server (ovviamente per un utilizzo casalingo). In pratica non accendo mai il pc perché da smartphone faccio tutto.


Non è colpa di iOS se non sapete usarlo (per client torrent la questione è un attimo più delicata visto che non sono accettati sullo store; bisogna ricorrere a sideloading o soluzioni strane via play.js).

Piuttosto, fortunato tu che con un OS mobile (che sia iOS o Android, sono entrambi giocattolini), riesci a fare tutto.
andreaponza05 Novembre 2020, 16:07 #7

ISH app

Basta usare iSH e hai Linux su iPhone e iPad, in pratica puoi fare quasi tutto, no jailbreak, si scarica dall’app store
Sam6405 Novembre 2020, 16:24 #8

Spero che non sia Pubblicità Gratuita

E davvero tanta la pubblicità che si fa ad un prodotto troppo costoso e troppo chiuso.
andreaponza05 Novembre 2020, 16:40 #9
Originariamente inviato da: Sam64
E davvero tanta la pubblicità che si fa ad un prodotto troppo costoso e troppo chiuso.


Nessuno ti obbliga a comprarlo
mattewRE05 Novembre 2020, 16:41 #10
Originariamente inviato da: andreaponza
Basta usare iSH e hai Linux su iPhone e iPad, in pratica puoi fare quasi tutto, no jailbreak, si scarica dall’app store


Già! Scaricata ed é oggettivamente miracolosa. Quasi da temere la rimozione da AppStore

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^