Apple Watch a quota 2,3 milioni di preordini, ma negli store non prima di giugno

Apple Watch a quota 2,3 milioni di preordini, ma negli store non prima di giugno

Uno degli analisti più affidabili di Apple ha rivelato le sue stime dei preordini di Apple Watch. Si arriva a 2,3 milioni di unità, ma una nuova nota rilasciata da Angela Ahrendts fa pensare a scarse rese di produzione

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Apple
AppleWatch
 

Fra alti e bassi, Ming-Chi Kuo è uno degli analisti più affidabili per quanto riguarda Apple. Lavora per KGI Securities, società per la quale ha rilasciato le nuove stime sulla prevendita di Apple Watch, l'atteso smartwatch della Mela. Kuo sostiene che Apple abbia già venduto 2,3 milioni di unità, che la società terminerà di consegnare ai propri utenti entro la fine del mese di maggio.

In precedenza avevamo riportato che solo nel primo giorno di preorder, Apple era riuscita vendere circa 1 milione di unità del suo nuovo orologio, superando quanto Google era riuscita a fare in un anno con l'intera piattaforma Android Wear. Ricordiamo che nel caso di Apple si parla di stime effettuate da indagini condotte da terzi, mentre i numeri esatti verranno rilasciati solo in un secondo momento dalla stessa Apple.

Apple Watch

Secondo Kuo, il modello più ricercato è naturalmente il Watch Sport, ovvero la variante più economica. A questa versione corrisponde circa l'85% della richiesta da parte degli utenti della Mela, con il restante 15% che si rivolge al più elegante Apple Watch in acciaio. La versione Edition in oro da 18 carati occupa solamente una fetta inferiore all'1% fra i pre-order effettuati sino ad oggi, una stima che ricorda da vicino quella effettuata precedentemente sul solo day-one.

Kuo specifica che Apple sta affrontando delle difficoltà in fase di produzione, soprattutto per quanto riguarda il motore di vibrazione e il display OLED fornito da LG. L'obiettivo da parte della società è quello di produrre 2/3 milioni di unità al mese, pianificando un'accelerazione in prossimità delle vacanze. Nonostante il numero decisamente elevato per la categoria di prodotto, Kuo si mantiene prudente nel definire Apple Watch un successo.

Le prime fasi di vendita sono infatti dettate soprattutto dagli affezionati del marchio, e sarà necessario aspettare qualche mese per poter capire se il trend continuerà, o sarà destinato a decelerare visibilmente.

Le basse rese di produzione sembrerebbero inoltre confermate da Angela Ahrendts, SVP of Retail and Online Sales per Apple. La dirigente della Mela aveva precedentemente rilasciato una nota per i dipendenti perché questi invogliassero i clienti all'acquisto online, ed in una nuova nota scrive che non sarà possibile acquistare l'orologio a partire dal 24 aprile negli store fisici, come preventivato. Questo per via dell'"alto interesse a livello globale" per il prodotto, "combinato alle forniture iniziali" di Apple Watch.

Ahrendts prevede che la situazione possa continuare anche nel mese di maggio, facendo pensare che Apple Watch arriverà in volumi negli store non prima del mese di giugno. Negli Stati Uniti, la società ha rimosso la dicitura "Disponibile il 24 aprile 2015" dal sito ufficiale, sostituendola con una più generica "Apple Watch sta arrivando". Se in America non si ride, all'estero la situazione potrà essere ancora più drastica: in Italia è dato per "Disponibile nel 2015", ma non è ancora possibile fare alcuna previsione per la vendita di Apple Watch sul nostro mercato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

47 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ironman7217 Aprile 2015, 12:31 #1
Che dire la coerenza non esiste....
I vari Motorola Lg Samsung Sony sono stati TUTTI bollati come inutile orpello tecnologico....
Ora Apple se ne esce con il suo e tutti ad elogiarne UTILITA' innovazione Etc.
Ah ecco Apple ha INVENTATO l'orologio...me ne stavo scordando...
cata8117 Aprile 2015, 12:39 #2
Originariamente inviato da: ironman72
Che dire la coerenza non esiste....
I vari Motorola Lg Samsung Sony sono stati TUTTI bollati come inutile orpello tecnologico....
Ora Apple se ne esce con il suo e tutti ad elogiarne UTILITA' innovazione Etc.
Ah ecco Apple ha INVENTATO l'orologio...me ne stavo scordando...


I tablet e gli smartphone c'erano ben prima degli iPad e Iphone, eppure hanno reinventato il mercato e creato l'esigenza, non gli si vuole dare il merito?

Detto questo, secondo me o faranno un buco nell'acqua colossale con l'iwatch, oppure gli Svizzeri si troveranno senza il business degli orologi, una via di mezzo non la vedo possibile.

P.s.

Questo era il concetto di tablet per iPad, pennino sempre presente e dimensioni generose:

https://www.google.it/search?q=wind...280&bih=783

Perché non hanno avuto lo stesso successo di un iPad? boh... volendo si può fare la stessa cosa con gli smartphone pre 2007.
barbaro17 Aprile 2015, 12:45 #3
Originariamente inviato da: ironman72
Che dire la coerenza non esiste....
I vari Motorola Lg Samsung Sony sono stati TUTTI bollati come inutile orpello tecnologico....
Ora Apple se ne esce con il suo e tutti ad elogiarne UTILITA' innovazione Etc.
Ah ecco Apple ha INVENTATO l'orologio...me ne stavo scordando...


In effetti, anche secondo me gli smart watch non hanno una grossa utilità....
Pero in effetti bisognava aspettarsi che sarebbe stato così con l'apple watch.

I primi smart watch di samsung sony erano veramente platica inutile, quindi giustamente non sono stati considerati.
Le ultime versioni sono effettivamente meglio, ma bisogna dire che lo smartwatch samsung necessita di un cellulare samsung, quello sony di un sony... e vista la frammentazione il mercato non è molto alto come numeri..

Apple watch effettivamente è un pò meglio come funzionalità rispetto agli altri smart watch (come fatto notare dalle varie recensioni) anche se ripeto che secondo il mio parere resta comunque inutile....
Questo, unito al fatto che è Apple (che ha un appeal di gran lunga maggiore delle altre marche), ed al fatto che l'iphone con cui funziona è il telefono più venduto (e solitamente posseduto da persone che non hanno grossi problemi economici) ha fatto in modo che ci fosse questo boom di preordini...

Mi pare strano che Apple questa volta non è stata pronta.
Io aspetterò la prossima versione, quindi la cosa non mi tocca, ma per chi (a ragione o meno) lo stà aspettando...
bobafetthotmail17 Aprile 2015, 13:42 #4
I tablet e gli smartphone c'erano ben prima degli iPad e Iphone, eppure hanno reinventato il mercato e creato l'esigenza, non gli si vuole dare il merito?
Gli si da il merito di aver realizzato dei dispositivi belli, funzionali e facili da usare (per i tempi), un qualsiasi tablet pre-iphone/pad faceva cagare sia come look che come prestazioni che come tutto rispetto anche ad un PC desktop del periodo.

Ma da qui a dire che hanno reinventato il mercato e creato l'esigenza ne passa.

L'esigenza di qualcosa che non fosse un PC e fosse portatile c'era già, il motivo per cui nessuno vendeva prima di loro è perchè gli OEM di Windows (e quelli di Android ora) non sapevano (nè sanno tuttora) che pesci pigliare, quindi facevano un pò quel che potevano.


In questo caso invece assistiamo al contrario. Apple che sta facendo un prodotto grosso modo comparabile a quelli della concorrenza, un anno dopo.

Che poi venda decentemente perchè Apple ha il suo ecosistema chiuso nel quale questo dispositivo si inserisce è relativamente scontato, ma innovativo o rivoluzionario?
Assolutamente no.

ma bisogna dire che lo smartwatch samsung necessita di un cellulare samsung, quello sony di un sony... e vista la frammentazione il mercato non è molto alto come numeri..
A parte il Gears di Samsung e qualcun'altro dello stesso periodo (2013), gli smartwatch vanno su qualsiasi Android 4.3 o successivi con app Android Wear (scaricabile dallo store).
^Alex^17 Aprile 2015, 13:44 #5
Originariamente inviato da: cata81
I tablet e gli smartphone c'erano ben prima degli iPad e Iphone, eppure hanno reinventato il mercato e creato l'esigenza, non gli si vuole dare il merito?

Detto questo, secondo me ho faranno un buco nell'acqua colossale con l'iwatch, oppure gli Svizzeri si troveranno senza il business degli orologi, una via di mezzo non la vedo possibile.

P.s.

Questo era il concetto di tablet per iPad, pennino sempre presente e dimensioni generose:



Perché non hanno avuto lo stesso successo di un iPad? boh... volendo si può fare la stessa cosa con gli smartphone pre 2007.



Ma che domande fai...
Basta vedere chi li presentava e soprattuto...Cosa presentava....

Link ad immagine (click per visualizzarla)
free image hosting

Un certo signore che in una intervista che è entrata nella storia, alla domanda:

Cosa ne pensa di Apple e della sua entrata nel mercato degli smartphone con il suo Iphone?

Risposta: "(sonora risata) Ahhahhah ahhahha Un telefono che costa 500$?
Non c'è nessuna possibilità che l'iPhone possa conquistare una qualsiasi quota di mercato significativa. E' un oggetto che costa 500 dollari con contratto vincolato.
E' il telefono più costoso al mondo. E non piacerà alla clientela business, perché non ha una tastiera. Il che non lo rende un buon terminale per le e-mail

Le ultime parole famose...
marchigiano17 Aprile 2015, 14:10 #6
Originariamente inviato da: cata81
Detto questo, secondo me ho faranno un buco nell'acqua colossale con l'iwatch, oppure gli Svizzeri si troveranno senza il business degli orologi, una via di mezzo non la vedo possibile.


ma in effetti dicono meno del 1% di quelli d'oro... ma meno del 1% significa da 23000 a 1... molte ditte svizzere di altissimo livello metterebbero subito la firma per vendere 23000 orologi da 10k all'anno, figuriamoci in una settimana io spero che quel "meno del 1%" significhi 0,01% altrimenti ciao svizzeri...

Originariamente inviato da: barbaro
ma bisogna dire che lo smartwatch samsung necessita di un cellulare samsung, quello sony di un sony...


ma sei sicuro?
Bivvoz17 Aprile 2015, 14:11 #7
Originariamente inviato da: cata81
I tablet e gli smartphone c'erano ben prima degli iPad e Iphone, eppure hanno reinventato il mercato e creato l'esigenza, non gli si vuole dare il merito?

Detto questo, secondo me ho faranno un buco nell'acqua colossale con l'iwatch, oppure gli Svizzeri si troveranno senza il business degli orologi, una via di mezzo non la vedo possibile.

P.s.

Questo era il concetto di tablet per iPad, pennino sempre presente e dimensioni generose:

https://www.google.it/search?q=wind...280&bih=783

Perché non hanno avuto lo stesso successo di un iPad? boh... volendo si può fare la stessa cosa con gli smartphone pre 2007.


Certo mi fai vedere tablet del 2002 e li paragoni con ipad del 2010 e ti stupisci che sono di dimensioni più generose?
Paragoniamo anche una golf serie 7 con un Arna dell'85

Diciamo che Apple si è sempre distinta per aver impiegato le ultime tecnologie, forte anche del fatto che può permettersi di vendere a prezzi alti.
Poi ha anche avuto ottime intuizioni per carità.

Ah il pennino è da pezzenti giusto: Svelato iPad Pro: Schermo 12″, processore A8X e stilo

E mentre MS faceva questo:
Link ad immagine (click per visualizzarla)
Apple faceva questo:
Link ad immagine (click per visualizzarla)

Simonex8417 Aprile 2015, 14:15 #8
a beh, se l'ha detto Kuo c'è da crederci... finchè non vedo Cook sul palco che snocciola numeri parliamo di aria fritta, cosa normale quando c'è di mezzo Watch, ma in questo caso è più fritta del solito
TheQ.17 Aprile 2015, 14:18 #9
ma lo fa il caffè?
Simonex8417 Aprile 2015, 14:21 #10
Originariamente inviato da: TheQ.
ma lo fa il caffè?


Appena la Nespresso rilascia l'app si potrà

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^