Micron consegna i primi chip DDR-II

Micron consegna i primi chip DDR-II

Micron ha iniziato oggi le consegne di chip di memoria DDR-II ai produttori di server per la fase di sampling

di pubblicata il , alle 14:14 nel canale Uncategorized
 

Micron Technology continua a mostrare interessanti prodotti DDR-II con le proprie roadmap e nella giornata di oggi la compagnia ha annunciato le prime consegne dei chip di memoria DDR-II da 1 GB ai produttori di server.

La scorsa settimana i soci avevano dichiarato che non avrebbero consegnato memorie DDR-II da 1Gb fino al 2005. La società però non ha mai annunciato la disponibilità commerciale di questi prodotti, motivo per cui le dichiarazioni odierne non sono da considerarsi in contraddizione con quelle della scorsa settimana.

I chip sono prodotti con processo a 0.11 micron, con package FBGA ed operano alle frequenze di 400Mz o 533MHz alla tensione di 1.8V.

Micron ha mostrato chip DDR-II da 256Mb, 512Mb e 1Gb, ed è in una posizione tale da poter consegnare moduli da 128MB a 4GB di memoria DDR-II a 400MHz e 533MHz

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
marco528 Ottobre 2003, 14:49 #1

frequenze... e poi ?

400 e 533 mhz a quali timings? e oltre ai voltaggi cosa cambia rispetto alle ddr normali?
Paolo7828 Ottobre 2003, 15:45 #2
Minore consumo, minore riscaldamento, frequenze più elevate e timings più bassi!
lelemar28 Ottobre 2003, 16:22 #3
ma 400 o 533MHz... x2 oppure no?
cioè, 800 o 1066MHZ?
Arruffato28 Ottobre 2003, 16:44 #4
Tutto progredisce, solo gli hard disk restano fermi.
Biotech28 Ottobre 2003, 17:30 #5

X Arruffato

Secondo me gli hard disk hanno fatto passi avanti enormi, è solo colpa delle persone che pensano di risolvere tutti i loro problemi di velocità mettendo un disco Sata rispetto a un Ata133. Gli Scsi sono secoli avanti e non costano neanche più tantissimo. COMPRATE SCSI!
minchiele28 Ottobre 2003, 18:28 #6
nON COSTANO TANTISSIMO?

neanche 150 Gb costano circa 900 euri!!!!! per te quanto è tanto? sei il figlio illegittimo di Bill?
marco528 Ottobre 2003, 19:44 #7
senza neanche il controller tra l' altro
Norbrek™28 Ottobre 2003, 19:47 #8

Re: X Arruffato

Originariamente inviato da Biotech
COMPRATE SCSI!

Certo se me lo compri tu, lo uso di certo, ma devi prendermi anche il controller nè
marco78_28 Ottobre 2003, 21:35 #9

DDR 2

x lelemar:
Sicuramente maggiore velocità ed assorbimento. Scendendo con il proceso produttivo a 0.11um sicuramente la velocità sarà maggiore. Se il clock è a 400 e 533 MHz essendo DDR lavorano su entrambi i fronti sul bus dati e non sui controlli quindi è improprio dire 800 e 1066 MHz poi c'è dda considerare tutte le latenze introdotte dalle memorie dinamiche che rallentano tutto il ciclo di bus...insomma sono ancora il collo di bottiglia del sistema insieme agli HD anche se i passi da gigante stanno proseguendo parecchio!
frency28 Ottobre 2003, 21:37 #10
anche se questa non è la sede per questa discussione, gli HD SATA, se gestiti da un controller che non condivida il BUS PCI, aumentano le prestazioni in maniera considerevole.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^