Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Componenti Hardware > Motherboard, Chipset & RAM

Smartphone top di gamma a confronto: Huawei P30 Pro è il migliore per le foto
Smartphone top di gamma a confronto: Huawei P30 Pro è il migliore per le foto
Con questo articolo vogliamo dire l'ultima parola sullo smartphone top di gamma con la migliore fotocamera posteriore, basandoci non su valutazioni soggettive, ma su misure oggettive realizzate con lo stesso approccio che solitamente adottiamo con macchine fotografiche compatte, mirrorless e reflex. Ecco i risultati, e qual è il miglior camera phone del momento
Guida all'acquisto e offerte: confronto fra i migliori smartphone di fascia alta
Guida all'acquisto e offerte: confronto fra i migliori smartphone di fascia alta
Quali sono i migliori smartphone top di gamma del 2018? Qual è l'acquisto migliore da fare per chi non ha limiti di budget oggi? Fra iPhone XS, Galaxy S9 o Note 9, e Huawei P20 Pro la scelta non è mai stata così ardua, ma c'è da dire che ci sono anche molti altri smartphone che offrono un'esperienza paragonabile ad un prezzo molto, molto più contenuto. In questa pagina troverete numerosi consigli su come spendere al meglio i vostri soldi
E’ Federico Borella il Photographer of the year 2019
E’ Federico Borella il Photographer of the year 2019
Federico Borella si è aggiudicato il più prestigioso dei titoli al Sony World Photograpy Awards 2019 con un lavoro documentaristico basato su uno spunto tragico quanto originale: la correlazione tra cambiamenti climatici e tasso di suicidi tra gli agricoltori indiani
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 27-12-2009, 21:10   #1
John_Mat82
Senior Member
 
L'Avatar di John_Mat82
 
Iscritto dal: Jul 2009
Città: Monza e Brianza..
Messaggi: 7704
[Thread ufficiale] Gigabyte P55A-UD4 – Intel P55



Thread ufficiale Gigabyte P55A-UD4

DISPONIBILE IN 2 REVISIONI, 1.0 (http://it.gigabyte.com/products/page/mb/ga-p55a-ud4_10/) e 2.0. La 2.0 differisce per la disposizione di alcune componenti nel pcb e per aver ottenuto la certificazione energetica [Meets European Union ErP(Energy-related Products) requirement], i bios in teoria sono intercambiabili e per la 2.0 partono dall'F10. Le foto che seguono si riferiscono alla board in versione 1.0








GUIDE AL FLASHING DEL BIOS TRAMITE QFLASH:

http://forums.tweaktown.com/f69/bios...h-guide-27576/ (in inglese)
http://www.hwupgrade.it/forum/showpo...95&postcount=2 (per mobo x58, ma va bene lo stesso)

Link utili:

Sito del produttore con specifiche tecniche e caratteristiche:
http://it.gigabyte.com/products/page/mb/ga-p55a-ud4_10/

Manuale: http://it.gigabyte.com/products/page...ownload/manual
(scegliere da quale FTP scaricarlo)

BIOS:http://it.gigabyte.com/products/page.../download/bios
Sono intercambiabili tra le 2 revision; la differenza è che la 2.0 non dovrebbe partire se flashate un bios antecedente all'F10; dall'f10 in poi fino all'ultimo f15 i bios paiono identici per entrambe le revision.

Lista delle memorie supportate:
http://it.gigabyte.com/products/page...ownload/memory

Utility e programmi vari (EasyTune, Smart6 eccetera):
http://it.gigabyte.com/products/page...wnload/utility


Driver per Windows 8 (grazie a C0rs41r)


Quote:
Originariamente inviato da C0rs41r Guarda i messaggi
Per chi utilizza Win 8 Pro come me ho pensato di linkare i vari driver disponibili e testati da me con la nostra MB:

Intel INF: 9.3.1.1009 che trovate qui

Intel RST: 11.6.2.1002 che trovate qui

Realtek: LAN 8.007 che trovate qui

Audio 2.70 che trovate qui

USB 3.0 Renesas/Nec: Nuovo firmware 3.0.3.4 del 09/07/12 che trovate qui e troverete nella stessa pagina i driver 2.1.39.0 del 17.10.12.
Attenzione a non confondere con firmware e driver del uPD70201 perchè il nostro è il uPD70200.
__________________________________________________________

THREAD UFFICIALI/GUIDE UTILI

CPU/MOTHERBOARD/RAM

[Thread Ufficiale] Lista Schede Madri P55: consigli e news
http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2037743

[Thread Ufficiale] Gigabyte GA-P55/P55M Series - Intel P55
http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2055506

[Thread ufficiale] Gigabyte P55A-UD6 – Intel P55 ... 24+3 phase inside !
http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2115514

[Thread Ufficiale] KIT RAM DDR3 Chipset X58/P55: Consigli e News
http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2050425

[Thread Ufficiale] Intel Core i7 - "LYNNFIELD" - 860/870
http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2045326

[Thread Ufficiale] Intel Core i5 - "LYNNFIELD" - 750
http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2053258

Come rifar partire windows dopo aver settato PCH SATA CONTROL mode su "AHCI".. solo per chi ha installato windows lasciando il controller sata in modalita IDE:
http://support.microsoft.com/kb/922976


OVERCLOCK:

Intel Core i7 860/870 "Overclocking Club"
http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2049590

Intel Core i5 750 "Overclocking Club"
http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2049588

[GUIDA] Ufficiale Dissipatori ad Aria
http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1486552

__________________
i7 3770/CNPS10x/MSI Z77A-G45/16Gb Kingston Fury/RX 480 8G/MX500 250gb/Corsair RM650/Fractal Define R4
i5 2500k/CM 612s/MSI P67A-GD55 (b2) /12Gb DDR3/GTX 970/M4 128gb/OCZ ZX 850w/Fractal Arc Midi
Consigli SSD *da aggiornare - Th. Ufficiale Gigabyte P55A-UD4 - Trattative


Ultima modifica di John_Mat82 : 23-12-2012 alle 10:54.
John_Mat82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-12-2009, 21:11   #2
John_Mat82
Senior Member
 
L'Avatar di John_Mat82
 
Iscritto dal: Jul 2009
Città: Monza e Brianza..
Messaggi: 7704
Galleria Foto



Immagini del bios

Bios:


Motherboard Intelligent Tweaker (MIT):


Advanced Frequency Settings:

Sempre più utenti segnalano che ultimi valori (cpu clock drive e pciex drive) differiscono da quelli di questa foto; consiglio di LASCIARLI come li trovate nel vostro bios!


Advanced Cpu Core Features:

Impostando i parametri come in questa foto la vostra cpu entrerà in risparmio energetico e con gestione dinamica del voltaggio del processore. Consiglio questi setting. Ovviamente chi ha un core i5 NON potrà attivare l'hyperthreading, essendo queste cpu sprovviste di tale funzione


Advanced Memory Settings:


Channel A Timing Settings:

Le latenze e valori impostati si riferiscono naturalmente a quelli delle ram che monto io; trovate info per come capire quali siano le impostazioni corrette per settare le vostre ram nella guida per l'overclock o nella FAQ sulle ram


Advanced Voltage Settings:


DRAM Voltage (bios F6):


Advanced Bios Settings:


Integrated Peripherals:


Guida per i parametri principali del bios

WIP
__________________
i7 3770/CNPS10x/MSI Z77A-G45/16Gb Kingston Fury/RX 480 8G/MX500 250gb/Corsair RM650/Fractal Define R4
i5 2500k/CM 612s/MSI P67A-GD55 (b2) /12Gb DDR3/GTX 970/M4 128gb/OCZ ZX 850w/Fractal Arc Midi
Consigli SSD *da aggiornare - Th. Ufficiale Gigabyte P55A-UD4 - Trattative


Ultima modifica di John_Mat82 : 24-03-2010 alle 17:07.
John_Mat82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-12-2009, 21:12   #3
John_Mat82
Senior Member
 
L'Avatar di John_Mat82
 
Iscritto dal: Jul 2009
Città: Monza e Brianza..
Messaggi: 7704
Caratteristiche tecniche in dettaglio
  • Compatible with Window 7 to deliver the best operation experience
  • Patented GIGABYTE DualBIOS™ technology delivering highest level failure protection
  • Support both ATI CrossFireX and NVIDIA SLI for ultimate graphics performance
  • Support Intel® Core™ i7/ Core™ i5 processors with LGA 1156 socket
  • Supports Dolby Home Theater® audio to create a stunning surround sound listening experience
  • Supports newest NEC SuperSpeed USB 3.0 with superfast transfer rates of up to 5 Gbps
  • 3X USB power delivery for greater compatibility and extra power for USB devices
  • Provides newest Marvell SE9128 high speed SATA3 storage interface with superfast 6Gbps link speed
  • Leading quality standard of Ultra Durable™ 3 technology with 2oz copper PCB design
  • Innovative Smart 6 technology for Smarter PC management
  • New Dynamic Energy Saver™ 2 technology enables best energy efficiency
  • XHD technology accelerating hard drive performance with ease
  • Industry leading 12 phase power VRM design for optimum power efficiency and thermal solution
  • The Precision OV provides more precision voltage control for system

Processore
  • L3 cache varies with CPU
  • Support for an Intel® Core™ i7 series processor/Intel® Core™ i5 series processor in the LGA1156 package
Chipset
  • Intel® P55 Express Chipset
  • iTE IT8720
  • Realtek ALC889 codec
  • Supports 2 / 4 / 6 / 8 channel audio
Memoria
  • Support for Extreme Memory Profile (XMP) memory modules
  • Support for non-ECC memory modules
  • Dual channel memory architecture

    DDR3:
  • 4 x 1.5V DDR3 DIMM sockets supporting up to 16 GB of system memory
  • DDR3 2200/1600/1333/1066/800 MHz
Consultare la lista delle memorie supportate per maggiori informazioni (http://download.gigabyte.ru/memory/m...a-p55a-ud4.pdf)
LAN
  • 1 x RTL8111D chip (10/100/1000 Mbit)
Connettori Interni I/O
  • 1 x 24-pin ATX power connector
  • 1 x 8-pin ATX 12V power connector
  • 1 x CD in
  • 1 x clearing CMOS jumper
  • 1 x COM
  • 1 x CPU fan connector
  • 1 x floppy disk drive connector
  • 1 x front audio header
  • 1 x front panel connector
  • 1 x IDE
  • 1 x IEEE 1394a
  • 1 x parallel port header
  • 1 x PCH chip fan header
  • 1 x power fan connector
  • 1 x SPDIF in
  • 1 x SPDIF out
  • 2 x SATA 6Gb/s
  • 2 x system fan headers
  • 2 x USB 2.0/1.1
  • 6 x SATA 3Gb/s
Slot di Espansione
  • 1 x PCI Express x16 slot, running at x16
  • 1 x PCI Express x16 slot, running at x8
  • 2 x PCI
  • 3 x PCI Express x1
Pannello Posteriore I/O
  • 2 x USB 3.0
  • 1 x PS/2 keyboard or PS/2 mouse port
  • 1 x RJ45 LAN
  • 1 x SPDIF out (coaxial)
  • 1 x SPDIF out (optical)
  • 2 x eSATA 3Gb/s
  • 2 x IEEE 1394a
  • 6 x audio ports (Line In / Line Out / MIC In / Surround Speaker Out(Rear Speaker Out) / Center/Subwoofer Speaker Out / Side Speaker Out)
  • 8 x USB 2.0/1.1
Fattore di Forma
  • ATX
  • 305mm x 244mm
Monitoraggio H/W
  • CPU overheating warning
  • CPU/System fan speed control
  • CPU/System temperature detection
  • CPU/System/Power fan failure warning
  • CPU/System/Power fan speed detection
  • System voltage detection
BIOS
  • 2 x 16 Mbit flash ROM
  • Award BIOS
  • PnP 1.0a, DMI 2.0, SM BIOS 2.4, ACPI 1.0b
  • Supports DualBIOS™
Software in Bundle
  • Norton Internet Security (OEM version)
Operating System
  • Microsoft® Windows® 7/ Vista/ XP
Altre Caratteristiche
  • @BIOS™
  • Auto Green
  • Download Center
  • eXtreme Hard Drive
  • Q-Flash™
  • Support for Dynamic Energy Saver™ 2
  • Support for Q-Share
  • Support for Smart 6™
  • Supports EasyTune
  • Xpress™ BIOS rescue
  • Xpress™ Install
  • Xpress™ Recovery 2
________________________________________________________________________________

La scheda differisce dalla P55-UD4 per:
  • la presenza dei due controller Marvell Sata6g e Nec USB 3.0
  • questa scheda è dotata di un maggior numero di fasi (12 contro 8)
  • una migliore alimentazione di tutte le porte usb
  • monta lo stesso audio Realtek ALC889 che è in dotazione alle schede di fascia superiore (UD5/UD6)
  • infine utilizza la placca di ritenzione per la cpu Lotes anzichè Foxconn (questo per cercare di ovviare all'allarmismo del mancato contatto dei piedini del socket con le cpu).
__________________
i7 3770/CNPS10x/MSI Z77A-G45/16Gb Kingston Fury/RX 480 8G/MX500 250gb/Corsair RM650/Fractal Define R4
i5 2500k/CM 612s/MSI P67A-GD55 (b2) /12Gb DDR3/GTX 970/M4 128gb/OCZ ZX 850w/Fractal Arc Midi
Consigli SSD *da aggiornare - Th. Ufficiale Gigabyte P55A-UD4 - Trattative


Ultima modifica di John_Mat82 : 03-01-2010 alle 15:43.
John_Mat82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-12-2009, 21:13   #4
John_Mat82
Senior Member
 
L'Avatar di John_Mat82
 
Iscritto dal: Jul 2009
Città: Monza e Brianza..
Messaggi: 7704
Implementazione dei controller terze parti Marvell Sata6g (o sataIII) e Nec USB 3.0

Le porte gestite dal Marvell sono 2 e sono bianche, localizzate a fianco di quelle azzurre gestite dal p55 Intel; gestiscono anche raid 0/1.



Le porte usb 3.0 sono invece nel pannello I/O posteriore, e sono di colore blu, anch'esse sono una coppia.



Gigabyte ha scelto di implementare questi due controller utilizzando una soluzione economica, a discapito però delle capacità multi-vga di questa motherboard, infatti ora il prezzo di questa scheda è superiore solo di una decina di Euro rispetto alla controparte senza queste caratteristiche.

A causa del limitato numero di linee pciexpress 2.0 fornite dalle cpu Lynnfield (che ricordo, sono 16x in totale o 8x/8x in caso di crossfire/sli), Gigabyte ha optato per "dirottare" 8 linee pciex dal processore ai controller, questo per garantire loro la banda necessaria al loro funzionamento senza limitazioni.
E' stato quindi inserito uno switch, che è presente nel bios in "Integrated Peripherals" sotto la voce "Turbo SATA3/USB 3.0". A default o quando sono inserite due schede video negli slot pciexpress, questa voce è disabilitata.
In tal modo però, entrambi i controller operano ciascuno su una linea pciexpress 1x 1.0, che permette trasferimenti limitati a 250mb/s; questo valore, ad esempio nel caso di periferiche sata 2.0, è INFERIORE di 50mb/s rispetto a quanto può dare una qualsiasi porta sata2, gestita dal chipset Intel. Questo per non togliere linee pciex alle schede video, pur garantendo una funzionalità parziale a questi controller.

E' chiaro che però i nuovi standard SATA6g e USB 3.0 necessitano di ampiezze di banda più che doppie.
Attivando uno qualsiasi dei due controller (o entrambi) in modalità "Turbo" dal bios, 8 linee pciexpress finiscono utilizzate da questi controller, le altre 8 linee restano utilizzabili per UN SOLO slot pciexpress, questo garantisce una banda più che sufficiente a sfruttare questi controller al massimo delle loro potenzialità; ciò di contro IMPEDISCE l'uso di più di una scheda video (infatti se presente una seconda vga, NON è possibile attivare il "Turbo mode" per i controller sata e usb di ultima generazione).

Per sfruttare al meglio il controller Marvell Sata6g e il Nec USB 3.0, viene quindi preclusa la possibilità di impiegare più di una scheda video, impedendo SLI e Crossfire (a meno di usare una vga dotata di due gpu, ovviamente, che però potrebbe essere limitata dallo slot 8x). L'unico slot pciexpress funzionerà come detto con un numero dimezzato di linee pciexpress, 8x contro 16x.

Tuttavia, questo articolo dimostra come nemmeno una vga potente come una ATI 5870 soffra se inserita in uno slot pciexpress funzionante elettricamente a 8x rispetto a 16x:
http://www.techpowerup.com/reviews/A...press_Scaling/

Per chi non vuole leggersi l'articolo o ignora la lingua d'albione, questo grafico fugherà ogni dubbio:


Nuovo articolo sullo scaling degli slot pciex usando una GTX480: http://www.techpowerup.com/reviews/N...caling/24.html dove si conferma che uno slot pciex 2.0 viaggiante elettricamente a 8x NON limita, se non per un 2% neanche una scheda video così potente.. a seguire un'immagine a comprova di ciò




Recensione di tom's hardware in merito alle differenze tra i pciex di p55 e x58 e, cosa + interessante, a riguardo di soluzioni sli e crossfire:
http://www.tomshw.it/cont/articolo/p...e/24630/1.html





Notare il calo prestazionale di un crossfire tra due slot pciex 16/16 e i due 8/8 del p55.. e notare quanto gli slot pciex 4x sul p55 siano estremamente più lenti del normale.



Di seguito una spiegazione "a immagini" sul funzionamento dei controller e dello switch presenti sulle gigabyte p55A gentilmente fornita dall'utente MALACARNE:

Quote:
Originariamente inviato da MALACARNE Guarda i messaggi
credo che queste immagini possano risultare utili per comprendere meglio ciò che è già egregiamente spiegato in prima pagina!

Ci sono 3 scenari che si possono verificare usando questa scheda madre.
  1. La scheda grafica utilizzerà solo 8 linee (come gia spiega l'autore del thread non c'è grossa differenza tra 8x e 16x) se si vuol utilizzare USB3 e SATA3 al massimo delle loro potenzialità.
    .
    Le CPU Lynnfield hanno 16 linee PCIe 2.0, mentre il chipset P55 ha 8 linee PCIe 1.0 e i controller USB3 e SATA3 utilizzano 1 linea PCIe 2.0 a testa. Per utilizzarle alla loro massima capacità, necessitano di stare su una linea PCIe 2.0. Di contro, la VGA ne utilizzera solo 8 contro le 16 massime teoriche. In questo modo 6 linee PCIe 2.0 vanno perdute. Ciononostante le VGA passando da x16 a x8 perdono solo un 2% di prestazioni come si vede piu sotto.
    .
    .
    .
  2. Se la scheda grafica utilizzerà tutte le 16 linee messe a disposizione della cpu o se avete un sistema Crossfire/SLI (x8,x8), USB3 e SATA3 andranno alla metà della velocità.
    .
    Se volete che la VGA utilizzi tutte le 16 linee PCIe 2.0, vi dovrete accontentare di usare i controller USB3 e SATA3 con le linee PCIe 1.0 provenienti dal chipset P55. In questo caso nonostante possano andare meglio, vengolo limitati ai 250MB/s.
  1. EDIT: Tale banda è fortemente limitante nei confronti del controller Marvell Sata6g, mentre invece nel caso del controller Nec usb3.0, si noterebbero cali prestazioni solo nel caso in cui connettessimo dispositivi ad alta velocità quali SSD con interfaccia USB3.0; nel caso di dischi esterni a piatti anche a 7200rpm, questi ultimi NON riuscirebbero comunque a saturare la banda dell'usb 3.0, ergo 250mb/s dovrebbero essere più che sufficienti per vedere un hdd su usb 3.0 avere all'incirca le prestazioni di un disco interno connesso ad una porta Sata 2.0 (o sata3g che dir si voglia)

    In merito all'affermazione di cui sopra GeckoPlay ha fornito conferma di quanto teorizzavo:
    Quote:
    Originariamente inviato da GekoPlay Guarda i messaggi
    Turbo Abilitato Auto


    Turbo Disabilitato


    Questa è la velocità di trasferimento con turbo su auto di un file mkv da 8GB.


    Quote:
    Originariamente inviato da MALACARNE Guarda i messaggi
    La terza foto vi mostra cosa succederebbe se usaste un Crossfire/SLI e le schede andrebbero a x8/x8. Similarmente a quanto visto prima, i controller USB3/SATA3 andrebbero a 250MB/s
    .
    .
    .
    3. Se state usando 3 schede grafiche (tri-Crossfire oppure SLI+PhysX), non vi sarà possibile utilizzare anche gli slot x1 o gli attacchi eSATA
    .
    L'ultima immagine ci mostra uno scenario del tipo triple Crossfire o SLI+PhysX.
    I primi due slot x16 utilizzano ognuno 8 linee PCIe 2.0 messe a disposizione dalla cpu (non mostrate in questa figura), mentre l'ultimo avrebbe 4 linee dal chipset P55. Delle rimanenti 4 linee, 2 sarebbero usate per i chip Gigabit LAN lasciando solo altre 2 linee per i controller eSATA, USB3, SATA3 e i due slot PCIe x1. Questi ultimi vengono disabilitati perche ovviamente le 2 sole linee PCIe 1.0 non bastano.

    OVVIAMENTE QUEST'ULTIMO CASO NON RIGUARDA LA SCHEDA MADRE OGGETTO DI QUESTA DISCUSSIONE PERCHE HA SOLO 2 SLOT PCIe x16 (A DIFFERENZA DELLE SORELLE MAGGIORI) MA CREDO SIA UTILE PER CHI VOGLIA INFORMARSI O CAPIRE LA "LOGICA" DI QUESTA MOBO.




RECENSIONI SATA6g e USB 3.0

Review del WD Caviar Black 1TB a interfaccia sata6g:
http://www.pcper.com/article.php?aid...e=expert&pid=1

Review del RAID0 su controller marvell sata6g usando una gigabyte UD4P
http://www.tweaktown.com/articles/31..._it/index.html

Qui alcune review che trattando dell'argomento dell'implementazione SATA6g tra Asus e Gigabyte:
http://www.tweaktown.com/articles/30...p55/index.html

Qui invece alcune recensioni preliminari di un prototipo di SSD Sata6g marvell utilizzando l'omonimo controller ora montato sulle Gigabyte P55A o Asus p7p55D-E
http://xtreview.com/addcomment-id-10...benchmark.html
http://www.pcper.com/article.php?aid=832
http://www.bit-tech.net/news/hardwar...-speed-gains/1

Uno stralcio di un'altra recensione di Anandtech, sempre con Crucial SSD (poi però rovinatosi), interessante il confronto tra marvell a piena banda/banda dimezzata, Intel sata2.0 "normale" e il nuovo sata6G nativo sull'AMD 890:
http://www.anandtech.com/storage/sho...spx?i=3778&p=5

Il marvell per funzionare al meglio deve ovviamente lavorare in modalità turbo e ha qualche problemino a gestirsi i random write.. però nell'uso reale è molto vicino alla soluzione nativa di AMD e la banda è sfruttata comunque meglio di un sata2.0.


Nuovo articolo su crucial SSD 256GB.. impressionante
http://www.legitreviews.com/article/1174/1/ con video relativo http://www.youtube.com/watch?v=hVMWL0R8xcA
http://www.tweaktown.com/reviews/311...isk/index.html

Altra recensione di crucial c300.. 4 c300 in raid0! 1320mb/s di lettura O_O
http://www.tweaktown.com/articles/36...sds/index.html

Qui invece alcune recensioni di prova di periferiche USB 3.0, la prima proprio di HWU:
http://www.hwupgrade.it/articoli/sto...tti_index.html
http://www.tweaktown.com/reviews/303...isk/index.html
http://www.youtube.com/watch?v=_GTORxdmiRY
http://www.youtube.com/watch?v=yC7WDwKcm8Y (supertalent nand Flash Usb 3.0 raid0.. 300mb in lettura!)

Icy Box enclosure usb3.0:
http://translate.googleusercontent.com/translate_c?hl=de&ie=UTF-8&oe=UTF-8&langpair=de|en&u=http://www.tweakpc.de/hardware/tests/datenspeicher/icy_box_ib-250/s01.php&rurl=translate.google.com&usg=ALkJrhjvv7hbjmJcYX_zSEuAav8aXOKBDA

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Miei test con un nuovo fantec fanbox usb 3.0:

disco usato: WD caviar green 500gb


Attivare o meno il turbo usb 3.0 mode dal bios non cambia di una virgola le prestazioni qui sopra, il disco è di storage quindi non è particolarmente prestante.. va un po' peggio che con una porta sata2 intel, ma neanche poi molto e questo può esser colpa del driver più che altro (testato con versione 2.0.30.0 di dicembre 2010)

fantec in modalità usb 2.0


p55 sata2 (il wd collegato internamente)



Altri test forniti da sacd sono visionabili in questo post: http://www.hwupgrade.it/forum/showpo...postcount=2786
__________________
i7 3770/CNPS10x/MSI Z77A-G45/16Gb Kingston Fury/RX 480 8G/MX500 250gb/Corsair RM650/Fractal Define R4
i5 2500k/CM 612s/MSI P67A-GD55 (b2) /12Gb DDR3/GTX 970/M4 128gb/OCZ ZX 850w/Fractal Arc Midi
Consigli SSD *da aggiornare - Th. Ufficiale Gigabyte P55A-UD4 - Trattative


Ultima modifica di John_Mat82 : 20-03-2011 alle 21:42.
John_Mat82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-12-2009, 21:15   #5
John_Mat82
Senior Member
 
L'Avatar di John_Mat82
 
Iscritto dal: Jul 2009
Città: Monza e Brianza..
Messaggi: 7704
Guida (molto di base) per OVERCLOCK "energeticamente responsabile"

NON fate quanto sotto con il dissipatore che fornisce Intel.. a malapena sta dietro ad un processore a velocità e voltaggi normali, figuriamoci con questo (relativamente) blando overclock. Questo vale soprattutto per chi ha cpu della serie i7 che a causa dell'HyperThreading scaldano di più che le controparti i5 750-760.

L'obbiettivo di questo overclock è quello, con semplici passaggi, di aumentare la potenza della nostra configurazione di un 20%, pur mantenendo tutte le funzioni avanzate dei processori Lynnfield, cioè sia il Turbo Mode, EIST/Speedstepping (riduzione dinamica della frequenza in caso di scarso uso del processore) e Hyperthreading (ovviamente per cpu i7).

Naturalmente il sottoscritto non si prende alcuna responsabilità nel caso di malfunzionamenti e/o rotture dell'hardware in vostro possesso.. premetto che non sono un overclocker, mi limito a dare dei consigli di massima su quanto io ho provato a fare con questa motherboard. Si può fare parecchio di meglio, ma per le mie esigenze il mio nuovo computer ai valori di fabbrica è altro che sufficiente.
Inutile specificare che fate quanto sotto a vostro rischio e pericolo.

Il metodo è relativamente semplice, cioè aumentare il base clock (bclk) dei nostri processori che a default è 133 e portarlo a 160.

Cominciamo a spiegare ad occhio un po' come funziona (posto che io di architetture di cpu e consimili capisco decisamente poco).. aprite questo link http://www.linuxforge.net/freqcalc2.php e procuratevi i seguenti programmi
cpuz: http://www.cpuid.com/cpuz.php
hardware monitor/coretemp/realtemp (link: hw monitor http://www.cpuid.com/hwmonitor.php)
Prime95 (http://www.hwupgrade.it/download/file/1971.html)
Linkx Linpack ( http://www.xtremesystems.org/forums/...d.php?t=201670 )

Al seguente link potrete capire un po' dei parametri che ritroverete anche nel bios
http://www.linuxforge.net/freqcalc2.php

Ad esempio, per un i7 860 andate in basso e spuntate la relativa casella accanto a 860 e vedrete i parametri base di questa cpu.

E' importante notare che per tutti i processori Lynnfield, il BCLK (clock base) è 133mhz che va poi moltiplicato (appunto ) per il moltiplicatore delle cpu (diverso da modello a modello), inoltre va tenuto in conto il "turbo mode" Intel che fa variare questo modificatore verso l'alto più o meno a seconda del modello.

Un i7 860 ha un moltiplicatore base di 21, con turbo su tutti e 4 i core può arrivare a 22x, con turbo e applicazioni solo su 2 core a 24x e su applicazioni funzionati su un solo core fino a 26x, come del resto potete vedere sempre a questa pagina che ho segnalato.

Se non vado errato, nel caso di un i5 750 si parla di 133x20/133x21 fino ad un massimo di 133x24
i7 860 133x21/133x22 massimo 133x26
i7 870 133x22/133x23 massimo 133x27

Aumentare quindi il bclk da 133 a 160 comporta (nell'esempio di un i7 860) che a 160x21 la cpu arrivi a 3,36ghz, 3,52ghz a 160x22 (4 core operanti), 3,84ghz 160x24 (2 core operanti) e fino a ben 4,16ghz nel caso di applicazioni con un core singolo.

Ora provate ad aumentare "Base Clock Info" da 133 a 160, cliccate calculate e vedrete che la frequenza della vostra cpu aumenterà a circa 3,360mhz (in realtà sono 3,5ghz con il turbo mode attivo). Tralasciate gli ultimi 3 valori che non si calcolano come dovrebbero.

Ora noi puntiamo ad effettuare questo overclock che è di circa il 20%, ma mantenendo attive tutte le funzioni di controllo dei nostri processori, cioè turbo mode (in questo caso anche l'HyperThreading) così come le funzioni di riduzione dei consumi.
Le gigabyte hanno una utility, EasyTune6 che permette un overclock all'interno del nostro sistema operativo (si scarica qui http://giga-byte.it/products/mb/util...5a-ud4_10.html ). Ho un po' provato appena ho avuto la motherboard e non mi sono trovato granchè bene (anche se per cominciare può andare bene, salvo che i voltaggi sono più alti del necessario almeno quando ho provato io), quindi ho deciso di andare a sporcarmi le mani vecchia maniera, cioè dal bios.

Per accedervi, premete canc (o del) sulla tastiera poco dopo aver avviato il pc e vi troverete di fronte questa schermata:


A noi interessa il primo menu, Motherboard Intelligent Tweaker, selezionatelo e premete invio:


Da qui potrete "smanettare" su tutti i parametri possibili ed immaginabili.

Apriamo il menu Advanced Frequency Settings:


Per prima cosa impostiamo il primo parametro, "Cpu Clock Ratio" su:
-20x se abbiamo un i5 750
-21x se abbiamo un 860
-22x (?) se con i7 870 (non sono sicuro se il moltiplicatore massimo di questa cpu è 23 o 22)

Abbassiamo il QPI Clock Ratio da 36 a 32x
(se non vado errato si può anche lasciarlo impostato su 36x ma poi mi sa che si debba aumentare il voltaggio del VTT in "Advanced Voltage Settings" ma non ho provato, non sono sicuro le due cose siano collegate e non saprei come aiutare)

"Base Clock Control" impostiamolo su "Manual"

Il menu immediatamente sotto (BCLK Frequency), prima "bloccato" si potrà ora cambiare a piacimento; impostiamolo a 160

Extreme Memory Profile lasciatelo su "disabled" come da immagine

System Memory Multiplier (SPD):
-per tutte le cpu (750/860/870) lasciatelo su 2:10 se avete delle ram a 1600mhz per farle lavorare a questa specifica
-se avete ram a 1333mhz impostate 2:8 (in tal modo lavoreranno a circa 1280mhz, entro le specifiche dei moduli), altrimenti a 2:10 andranno a 1600mhz e potrebbe risultare in un sistema instabile per colpa della ram

Torniamo nel MIT e selezioniamo "Advanced Cpu Core Features" (io le ho impostate come nell'immagine sottostante)

In tal modo il pc andrà in sospensione, manterrà la riduzione della frequenza in idle e il turbo mode quando è richiesta maggiore/massima potenza di calcolo.

Ora pensiamo alle RAM, il menu che ci interessa è Advanced Memory Settings:

Ora qui il discorso cambia a seconda di che ram avete. Ad esempio se sono 1600mhz (lasciando il divisore a 2:10), ora lavoreranno a specifica, ma dovrete impostare manulmente i timing/latenze; se avete ram 1333mhz dovrebbero rimanere entro le specifiche del produttore se impostate come già detto, il divisore a 2:8, ma magari è bene che controlliate che le latenze a specifica tali rimangano e per sicurezza magari è di impostare tutto ugualmente a manina, sempre prendendo spunto dai valori che vedrete su Cpuz.

Per sapere a che latenze devono operare i vostri moduli aprite CPUZ (questa operazione fatela prima di iniziare l'overclock), tab "SPD" e segnatevi i valori sotto a 685mhz (ram a 1333mhz) o i valori sotto ad 800mhz (per ram funzionanti a 1600mhz) che ora andremo a mettere nel menu del bios "Advanced Memory Settings" e dopo aver impostato "DRAM Timing Selectable (SPD)" su "Quick". Selezionate quindi "Channel A Timing Settings" e si aprirà la seguente schermata:



Ora quei valori che vi siete segnati (ad esempio 9-9-9-28 2T) andranno messi così in seguito dal primo valore in alto al 4°. il "2T" invece è l'ultimo valore del secondo paragrafo "Command Rate (CMD)", selezionato il quale imposterete il valore su "2". Tutto il resto lasciate su Auto.
NB: 2T dovrebbe essere impostato su 2T in presenza di 4 moduli di ram; 1T si dovrebbe poter impostare per migliorare le performance in presenza di DUE soli moduli di ram, ma se il produttore specifica 2T o se verificate delle instabilità dopo averlo impostato a 1, riprovate con il 2, naturalmente.

Ora i voltaggi.. purtroppo per overcloccare spesso bisogna aumentare il voltaggio, nel nostro caso solo quello della cpu, al fine di stabilizzare il processore per le frequenze più alte. Ricordiamoci che con il turbo mode un core può arrivare fino a 4,16ghz, che è un valore piuttosto alto.

Advanced Voltage Settings:


A noi interessano "CPU Vcore" (il voltaggio da sperimentare per la stabilità). Se non vado errato il voltaggio a pieno carico per i7 860 è circa 1,25v. Quindi in teoria se si imposta questo valore si parte da default e poi a salire ma:
A) questo significa che anche se la cpu ha attivato l'EIST, probabilmente riuscirà ad abbassare le frequenze in idle, ma il voltaggio resterà alto (quello impostato per avere stabilità)
B) a pieno carico e a voltaggi maggiori di default le temperature salgono e di parecchio.. tanto da richiedere dissipatori ad aria di fascia alta.
C) sconsiglio vivamente di impostare un voltaggio fisso ma piuttosto di impostare il “Cpu Vcore” su “normal” come spiego tra poco nel testo di colore rosso.

La voce "load line calibration" va attivata qualora verificaste che il voltaggio impostato (ad esempio 1,26v) aumenti/diminuisca oltre misura. Con questa voce in teoria voi impostate 1,265v e il voltaggio da lì dovrebbe variare di pochissimo (per quanto buona sarà la motherboard, dei vdroop o aumenti di voltaggio leggeri potrebbero ugualmente verificare).

"DRAM voltage", va toccato a seconda della stabilità delle ram: il valore rilevato è quello a sinistra (in azzurro), a dx potrete variarlo a vostro piacimento. Se esso è inferiore o superiore a quello specificato dal produttore dei moduli di ram (ad esempio il produttore specifica 1,65v e lì in blu vediamo 1,5) in tal caso imposteremo il valore più vicino a quello consigliato dal produttore, quindi se è 1,65v mettiamo 1,64 e così via. Come già detto andare oltre 1,65v è poco consigliabile perchè sfora la specifica Intel. Se avete attivato il profilo XMP dei vostri moduli, NON c'è bisogno di specificarlo manualmente.

Ultimamente ho provato ancora e ho notato che probabilmente NON è necessario overvoltare la cpu.. infatti sono riuscito a stare con voltaggi a default, SENZA load line calibration attiva e con bclk 160 semplicemente impostando la voce CPU Vcore su "Normal" anzichè su Auto. Tuttavia ritengo molto più interessante ciò che segue se combinato con quanto appena segnalato:

Impostando appunto "normal" nel menu CPU Vcore la voce sottostante "Dynamic Vcore VDID" diviene utilizzabile
Tramite questo parametro, se si vuole, è possibile aumentare e/o diminuire il voltaggio dinamico di default intel magari di quel tanto che basta per mantere la stabilità in fase di overclock, ma mantenendo dinamico il controllo del Vcore e quindi permettendo di usufruire eventualmente, di overclock maggiori pur mantenendo in funzione l'EIST/Speedstepping.. in pratica il voltaggio della cpu aumenterà un po' di più a pieno carico ma scalerà e si ridurrà quando la cpu è a default (ovviamente in idle se la cpu ha un voltaggio di 0,86 e noi abbiamo impostato "Dynamic Vcore VDID" su 0,00625, il voltaggio in idle sarà 0,86625 e a full load il vcore massimo raggiunto sarà sempre aumentato dello stesso 0,00625.


Salviamo le impostazioni nel bios e riavviamo.. se riusciamo ad arrivare alla schermata di windows ed accedervi, facciamo partire Hwmonitor (a noi interessano le temperature dei core della cpu) e poi avviamo Prime 95, impostandolo su "In-Place Large FFTs" che è l'opzione immediatamente sopra a quella con cui si apre il programma date ok e il programma inzierà a stressare il sistema, il processore in particolare. Curate tramite hw monitor che le temperature dei core non salgano troppo (la specifica intel è 72,7°C sulla cpu, sui core è circa 5°C in più quindi 77,7°C).

Un altro ottimo programma di test, forse anche meglio di Prime95 è Linx Linpack: questo programma è estremamente semplice da usare e stressa la cpu in un tempo molto inferiore a Prim95 (che per essere sicuri di esser stabili ci vorrebbero varie ore di testing). Curiamo soltanto dopo averlo avviato di cliccare su “ALL” che vedete accanto al quantitativo di memoria, per testare tutta quella disponibile; in teoria il programma è preimpostato su 20 cicli; se il vostro computer li passa tutti senza inchiodarsi e senza dare errori, al 95% avete un overclock ed un sistema stabili. Anche qui controllate le temperature del processore e vi ricordo ancora che raramente i programmi che utilizzerete normalmente faranno raggiungere alla cpu quelle temperature, quindi se le trovate “alte” giocando o lavorando non le dovreste raggiungere.

Ricapitoliamo:
  • Bios > MIT > Advanced Frequency Settings:
  • ”Cpu Clock Ratio”: impostate “20x” per processori i5, “21x” per i7 860 e 870
  • "BCLK Frequency" impostata a 160
  • "QPI Clock Ratio" da 36x a 32x (in teoria potete lasciare anche 36x, in pochi hanno problemi e a 36x va tutto + veloce ).
  • "System Memory Multiplier (SPD)" impostato a 2:10 se si hanno ram 1600mhz, 2:8 se si hanno ram 1333mhz oppure non specificatelo se avete il profilo XMP attivo sulle ram.
  • Impostiamo "Advanced Cpu Core Features" come da immagine:


MIT > Advanced Memory Settings:
"XMP" su enabled

MIT> Advanced Voltage Settings:
-"Load Line Calibration" su Auto
-"Cpu Vcore" su Normal
-"Dynamic Vcore VDID" lo lasciamo invariato (o specifichiamo valori leggermente positivi se rileviamo instabilità; si può anche tentare con valori leggermente negativi per tentare di abbassare le temperature controllate sempre con linx che effettui i calcoli e che i gigaflops siano stabili e non eccessivamente bassi)
-"Dram Voltage" impostiamo le ram al voltaggio dichiarato dal produttore (qualora quello rilevato accanto fosse diverso); non serve specificarlo se avete attivato il profilo XMP.

Se volete sperimentare latenze diverse da quelle di fabbrica (o per instabilità o nel caso le vostre ram non lavorino a frequenze di 1333 o 1600 mhz)
MIT > Advanced Memory Settings:
"XMP" su disabled
"System Memory Multiplier SPD" come sopra (lo abbiamo impostato dal menu "Advanced Frequency Settings"
"Performance Enhance" Turbo è una buona base per avere performance ma al tempo stesso stabilità. Se si pensa siano le ram ad essere instabili impostarlo su "standard" o se si verifica che le ram sono stabili e si vuole migliorare ulteriormente, cambiarlo su "extreme"
"Dram Timing Selectable" su Quick
"Channel A Timing Settings" entriamo in questo menu e specifichiamo manualmente le latenze dichiarate dal produttore o quelle che vogliamo sperimentare.

Testate tutto come già detto con Prime95 o Linx (linx in teoria ci mette meno tempo per testare e pare essere migliore).. tenete le temperature sotto controllo con HWMonitor o Coretemp o RealTemp o suite come Everest.

Una volta arrivati a questo punto.. giocate abbassando le latenze delle ram e/o i voltaggi; stessa cosa per il vcore, potreste tentare di abbassarlo mettendo valori negativi (quelli preceduti dal "-") in Dynamic Vcore VDID oppure aumentarli se la cpu non è stabile.

Ultima cosa IMPORTANTE: specificate SEMPRE il QPI/VTT voltage, qualsiasi overclock fate (anche quello sopra). Lasciatelo su AUTO solo se tenete la cpu in default, altrimenti specificatelo. Il valore nominale è 1,10v, dovrebbe essere sufficiente anche con l'overclock che consiglio qui sopra. Dico di specificarlo perchè come si aumenta il bclk, le motherboard gigabyte pare aumentino questo voltaggio in maniera un po' opinabile, quando magari non è assolutamente necessario e specificandolo quindi evitiamo di stressare inutilmente le componenti. Se avete intenzione di effettuare overclock più spinti, seguite come linea di massima i valori che cita AnonimoVeneziano qui sotto.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°


Per overclock con BCLK superiori a quello da me consigliato:


Per overclock maggiori ecco alcuni consigli su alcuni parametri di cui non mi intendevo (fornitimi gentilmente dall'utente AnonimoVeneziano che quoto).

Quote:
Originariamente inviato da AnonimoVeneziano Guarda i messaggi
Si, turbo off.

A 3600 uso un VID di +0.04375V (LLC* on) / +0.14375V (LLC* off) multi 21x BCLK 172 VTT** 1.15V

A 3800 uso +0.10625V (LLC* on)/ + 0.23750V (LLC* off) multi 20x BCLK 190 VTT** 1.19V

A 3900 uso +0.13750V (LLC* on) / +0.28125V (LLC* off) multi 20x BCLK 195 VTT** 1.23V

Prima di tutto notare come disabilitando l'LLC il voltaggio necessario cresca in maniera non proporzionale rispetto a quello richiesto con LLC attivo (a 3600 la differenza tra LLC on e off è 0.1v, a 3900 è 0.15v circa) . Le temperature però tra LLC off e on sono simili , il che mi fa pensare che il voltaggio sotto sforzo in entrambi gli scenari siano simili (la temperatura è addirittura leggermente più bassa con LLC off nonostante il voltaggio incredibilmente superiore).

Un'altra cosa da stare attenti è il moltiplicatore. Cambiando il moltiplicatore cambia il voltaggio di base. Quindi se si ottiene 3800 con molti 20x stabile con +0.10625V (LLC on) se si abbassa il molti a 19x e si alza a 200 BCLK per ottenere ancora 3800 bisognerà alzare il VID , perchè il molti 19x parte da un voltaggio di base più basso rispetto al molti 20x (20x parte da 1.10V mi pare , mentre il 19x da 1.05V)
*LLC= Load Line Calibration
**VTT sta per QPI/VTT Voltage

Quote:
Originariamente inviato da AnonimoVeneziano Guarda i messaggi
uso il 36x per il QPI, per la semplice ragione che non mi ha mai dato alcun problema.

Aumentare il VTT serve per aumentare il BCLK. Aumentare il BCLK aumenta la frequenza dell' Uncore ( Freq. Uncore = BCLK x 18 ). L'Uncore è la parte che comprende IMC, Cache L3 e Controller PCI-E . L'aumento del BCLK overclocca l'Uncore e può causare instabilità delle componenti che lo formano, quindi per mantenere la stabilità bisogna aumentare il voltaggio di VTT .

Il mio processore tiene 200 BCLK con 1.25 V di VTT (8 gb di Ram).





FAQ - Frequently Asked Questions:


D: Ho comprato dei moduli DDR3 a 1600mhz, ma vanno a 1333mhz. Come faccio a farli andare a 1600mhz?

Ci sono alcuni modi:

A) PROFILO XMP (eXtreme Memory Profile) la sua attivazione vale per tutti (sempre se le memorie posseggono un profilo XMP ma la stragrande maggioranza si):

Accedere al bios > Motherboard Intelligent Tweaker (MIT) > Advanced Memory Settings > Extreme Memory Profile > Enable

E' possibile abilitarlo anche nella pagina Advanced Frequency Settings (bios > Motherboard Intelligent Tweaker (MIT) > Extreme Memory Profile e settatela su “Enabled” )

Questo è il metodo più semplice, farà lavorare le vostre memorie alle specifiche date dal produttore.
L'attivazione del profilo XMP con bios più recenti non presenta particolari problematiche (con i primi le funzioni di risparmio energetico anche se forzate su attivo NON andavano). Ora invece è tutto perfettamente funzionante (mi raccomando impostate questa pagina come da immagine:http://www.pctunerup.com/up/image.ph...547_AdvCpu.jpg )

Il profilo XMP è una vera comodità, in quanto vi permette di impostare le vostre memorie sui parametri di fabbrica definiti dal produttore delle ram che avete comperato. Quindi i vostri moduli andranno a lavorare al voltaggio e alle latenze ottimali senza che voi dobbiate preoccuparvi di nulla (o quasi, qualora le vostre ram siano incompatibili più o meno gravemente con la motherboard, ma questo è un altro discorso). Con un semplice accesso al bios è quindi possibile impostare i moduli acquistati in poco tempo.

Il “problema” del profilo XMP è che in caso di cpu i5, la motherboard “overclocca” automaticamente il processore aumentandone il bclk a 160 e abbassando il moltiplicatore massimo a 17x (18x con turbo); questo per far funzionare la cpu il più possibile vicina alle sue specifiche che ricordo sono:
133x20=2,66ghz (frequenza base senza turbo)
133x21=2,8ghz (frequenza con primo stadio di turbo su tutti i core).

Con XMP attivo le frequenze diventano:
160x17=2,72ghz
160*18=2,88ghz.

Il mio consiglio è quello di impostare il CPU Vcore su “normal” anziché lasciarlo su AUTO; se volete provate a lasciarlo su AUTO ma controllate che con cpuz al minimo carico il voltaggio del processore si abbassi a circa 0,86; se ciò non accade > CPU Vcore impostatelo su “normal” senza specificare valori di VDID (lasciate su +0,00000).


B) Per possessori di i7 860 e 870 (880 e 875k):

L'attivazione del profilo XMP è anche qui consigliata. Al contrario di chi possiede un i5 750-760, questi processori possiedono un moltiplicatore della ram più alto (12 contro 10 che è il massimo per le cpu serie i5); attivando il profilo XMP la motherboard agirà su questo parametro portandolo da 10 a 12 (oltre ovviamente a impostare automaticamente tutte le latenze di specifica e voltaggio), SENZA QUINDI ANDARE A TOCCARE IL BCLK DEL PROCESSORE come invece accade con le cpu i5.

Se non overcloccate, o volete impostare latenze diverse da quelle specificate dal produttore delle vostre ram ma mantenendo il processore alle frequenze standard, non dovrete fare altro che Accedere al bios > Motherboard Intelligent Tweaker (MIT) > Advanced Frequency Settings > System Memory Multiplier (SPD) > cambiarlo da Auto a 2:12

Ecco fatto, le vostre memorie andranno a 1600mhz. Salvate e riavviate.
Controllate con CPUZ che latenze vengono rilevate dalla tab memory; aprite la tab "SPD" e controllate alla relativa velocità (in questo caso 800mhz) che latenze vengono consigliate dal produttore e il voltaggio; le latenze sono dei numeri come ad esempio 9-9-9-28 2T, l'ultimo valore in basso è il voltaggio (ad esempio 1,6v).
Se le latenze corrispondono a quanto vedete nella tab "memory" siete a cavallo, anche se bisogna indagare quale è il voltaggio consigliato, per farlo bisogna accedere al bios:
Motherboard Intelligent Tweaker (MIT) > Advanced Voltage Settings > DRAM Voltage > impostate il voltaggio corrispondente nella tab "SPD" che avete visto in CPUZ (se è diverso da quanto viene segnalato). E' consigliabile non superare mai il valore di 1,65 (1,6 nel mio esempio).

Se invece le latenze rilevate differiscono da quelle dichiarate dal produttore accedete al bios in:
Motherboard Intelligent Tweaker (MIT) > Advanced Memory Settings > DRAM Timing Selectable > Quick > Invio
Ora scorrete in basso e selezionate "Channel A Timing Settings" > Invio
In questa schermata impostate i primi 4 valori come quelli segnalati dalla tab "SPD" di cpuz (ad esempio 9-9-9-28); per impostare il "2T" dovrete scendere più in basso su "Command Rate (CMD)" e impostatelo appunto a 2, nel mio esempio.




D: Quante ventole posso connettere alla motherboard? (su suggerimento di MALACARNE )

Si possono connettere varie ventole, come da immagine:



Innanzi tutto la ventola della cpu tramite attacco PWM a 4 pin in alto a sx. Questo attacco permette il controllo dei giri e/o quello tramite voltaggio, solitamente qui va attaccato il dissipatore.

L'altro attacco a 4 pin PWN è il "SYS_FAN2" e si trova in basso a dx, appena dietro all'ultima fila di connettori sata. Qui in genere sarebbe bene connettere la ventola del case che sta in genere davanti al cestello degli HDD (se ci arriva, nel mio cm690 1cm di cavo + corto e col cavolo che l'avrei connessa qui..)

Infine troviamo altri 3 attacchi a 3 pin, "SYS_FAN1" in alto a sx accanto alla cpu, PWR_FAN in alto a dx nell'immagine, davanti ai moduli delle ram e nei pressi dell'alimentazione ATX della motherboard e "PCH_FAN" immediatamente vicino al già citato SYS_FAN2.

SYS_FAN 1 può essere usato per connettere la ventola sul retro del case che espelle aria (se presente). PWR_FAN in teoria sarebbe un attacco per comandare la ventola dell'alimentatore, ma oramai pochi produttori includono il cavetto a 3 pin per il controllo della ventola, normalmente è autoregolata dalle psu.. Il mio enermax pro82+ ce l'ha e io qui l'ho connessa.

PCH_FAN è un attacco a cui andrebbe connessa un eventuale ventola da mettere sul p55, il dissipatore immediatamente dietro ai connettori SATA.. ma essendo raffreddato passivamente è un connettore relativamente inutile, ovviamente se vi avanza una ventola del case e non sapete dove connetterla, metterla qui non dovrebbe dare fastidio.



-Ho dei dispositivi usb che restano accesi anche dopo che il pc è stato spento. E' normale?

Si, gigabyte lascia le porte usb sempre alimentate anche a PC spento, per poter ricaricare mp3/ipod iphone ecc. Se si vuole evitare la cosa conviene o spegnere l'interruttore dell'alimentatore o collegare l'alimentazione del pc ad una ciabatta che si può spegnere. Qui sotto la risposta ufficiale di gigabyte (un grazie ad l.bartoli che ha segnalato):

Quote:
Originariamente inviato da Gigabyte
Question:
The USB ports of the motherbord remain always powered, until the power supply is connected to the power line. In particular, the USB ports remain powered even if I shut-down the operative system. Is it a normal behaviour? Are there any Bios settings that allow me to change this behaviour?

Answer :
Thank you for your kindly mail and inquiry. About the issue you mentioned, this is GIGABYTE design spec, allows rechargeable mouse or cell phone can still be charged even the PC is turned off. This also allows PC to wake up by USB or PS2 mouse and keyboard, without further setting of jumper on the motherboard. If you want to turn off the power of USB device, you need to remove the AC power cord. Sorry for the inconvenience.
Regards,
GIGABYTE TECHNOLOGY

Un auto quote da me stesso per capire lo stato dei lavori sul controller marvell SataIII/Sata6g mod. se9128:

Quote:
Originariamente inviato da John_Mat82 Guarda i messaggi
Allora allora, update sul marvell sata6g. A quanto ho leggiucchiato pare che gigabyte l'abbia si implementato, ma che poi non sia stato veramente supportato a dovere e che il firmware è quello che è (leggendo alcuni forum non è vero che sia stato aggiornato con i bios della motherboard). Ora controllo che versione di firmware ho io sulla mia col bios f15 per verificare stè voci.

In soldoni, driver e firmware aggiornati per il controller si trovano qui:
http://www.station-drivers.com/page/marvell.htm

scorrere la pagina fino in basso fino a trovare "Marvell MV-91xx (88SE91xx) Ahci/Raid Controller"

Qui si posson scaricare il driver (il primo download nella tabella col titolo sopra) e la marvell storage utility (MSU)

Più in basso ci sono le update ai firmware l'ultima è quella del 4 marzo 2011 Firmware pour MV-9123/9128 (Firmware:1.0.0.1701/2.2.0.1118/1.0.0.1029); i due download più sopra (dove c'è scritto u3s6) NON ci interessano, in quanto riguardano le schede di espansione u3s6 che venivano vendute su certe motherboard Asus e Asrock e che contenevano un controller marvell e un nec usb 3.0.

Ebbene da qua in poi trovo poco altro, sia su come effettuare il flashing dell'eventuale upgrade al firmware del controller sia se valga la pena farlo (penso di si, immagino il controller si comporti meglio con un firmware aggiornato).


Da altri thread invece leggo che i driver marvell puri facciano un po' schifio e che sia meglio limitarsi a scaricare il Marvell Console Driver (SATA3) che si trova nella pagina dei downlads della nostra motherboard come precedentemente suggerito. Boh, ora controllo che firmware abbiamo sul bios f15.

Allora controllando nel sata3 raid configuration (si trova sempre in integrated peripherals) il firmware che ho su è 2.1.0.1316. Controllando sulla pagina di station drivers.. non capisco che cavolo di firmware ho su alcuni + recenti sono 2.1.0.15xx e 2.1.0.14xx (l'ultimo è addirittura 2.2.0.1118). Ergo suppongo che il firmare che abbiamo su sia un po' anzianotto anche considerando che l'ultimo bios per la nostra mobo risale al 17 settembre 2010 e ci sono 2 firmware successivi a questa data (11 novembre e appunto 4 marzo) entrambi con una numerazione decisamente superiore. Che dire? non so. In linea di massima.. gli ssd per me costano ancora troppo. Stavo guardando ma mi sa che fin quando non arriveranno a prezzi ragionevoli (e di modelli sata6g ne trovo pochi e costano troppo) non se ne parla e non avendone sottomano, non so neanche come consigliarvi se aggiornare il firmware (e come) se conviene farlo o meno.
__________________
i7 3770/CNPS10x/MSI Z77A-G45/16Gb Kingston Fury/RX 480 8G/MX500 250gb/Corsair RM650/Fractal Define R4
i5 2500k/CM 612s/MSI P67A-GD55 (b2) /12Gb DDR3/GTX 970/M4 128gb/OCZ ZX 850w/Fractal Arc Midi
Consigli SSD *da aggiornare - Th. Ufficiale Gigabyte P55A-UD4 - Trattative


Ultima modifica di John_Mat82 : 20-04-2011 alle 17:13.
John_Mat82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-12-2009, 21:31   #6
John_Mat82
Senior Member
 
L'Avatar di John_Mat82
 
Iscritto dal: Jul 2009
Città: Monza e Brianza..
Messaggi: 7704
RAM e Dissipatori Compatibili

Lista compatibilità delle RAM segnalate dagli utenti del forum:

CORSAIR:
-phoneman: CORSAIR DDR3 4GB XMS3 1600Mhz KIT CL8 Classic CMX4GX3M2A1600C8 (http://www.corsair.com/products/corei5/default.aspx)
-nice_cool: DDR3 1333Mhz PC10666 4GB CORSAIR CL9 DHX (2x2GB) (modello TW3X4G1333C9DHX http://www.corsair.com/_datasheets/tw3x4g1333c9dhx.pdf )
-BadBoy80: TW3X4G1333C9A kit di 2x2GB DDR3 1333Mhz a cl9
-azrael66: CMX4GX3M2A1600C9 kit 4gb 1600mhz c9

GSKILL:
Le mie ram:
Gskill modello [ Ripjaws ] F3-12800CL7D-4GBRM / F3-12800CL7Q-8GBRM ( http://www.gskill.com/products.php?index=243 ); moduli a mio modo di vedere molto validi con latenze di fabbrica 7-8-7-24 2T 1,6v; sensibili solo nel trcd che per abbassarlo serve un po' di fortuna. Reggono 1600mhz a 6-8-6-20 1T 1,6/1,62v performance su extreme tuttavia le latenze così risultano troppo tirate e si perde qualcosa in banda, ho trovato l'optimum con 6-8-7-23 1T 1,6v quindi si, reggono anche c6. Altrimenti 6-7-6-18 1T 1,5v @1333mhz.
Non ho provato a voltaggi maggiori di 1,6 ne a frequenze che non siano 1333 o 1600, ma vista l'ampia tolleranza ritengo bisogna solo stare attenti al trCd e non tirare troppo il tRas.

SCONSIGLIO le ripjaws con dissipatori rossi "C9" hanno dato problemi anche ad altri utenti, si vede sono chip con minore qualità rispetto a quelli delle ripjaws nere o blu. Queste ultime sono in uso presso una notevole schiera di utenti con questa motherboard, anche a causa mia naturalmente

-DMD: 2x2GB G.SKILL F3-10666CL7D-4GBECO ( http://www.gskill.com/products.php?index=244 )
-Runner46: 2x2gb Gskill ECO 1600mhz cl7 ( http://www.gskill.com/products.php?index=247 )

KINGSTON:
-linoi: KVR1333D3N9/2G http://www.ec.kingston.com/ecom/conf...KVR1333D3N9/2G
-rickydive: Kingston ValueRam KVR1333D3N9/4G http://www.ec.kingston.com/ecom/conf...KVR1333D3N9/4G si conferma quindi la compatibilità delle classicissime valueram
-HnkF: Kingston DDR3 PC1333 4GB CL9 HyperX BLU KHX1333C9D3B1K2/4G http://www.ec.kingston.com/ecom/conf...G&promo=hx2shp

Mach Xtreme Technology
-BadBoy80: Mach Xtreme Technology MXD3B20004GK kit di 2x2GB DDR3 2000Mhz a cl9

MUSHKIN:
-Roby90: Mushkin redline 2x2gb 1600mhz (http://www.mushkin.com/Memory/Redline/996805.aspx)

OCZ:
-BBruno: OCZ Platinum Low Voltage mod. OCZ3P1333LV4GK @7-7-7-19 60 T2 ( http://www.ocztechnology.com/product...e_dual_channel )

PATRIOT:
-Balsilo: Patriot mod. PGV34G1333ELK "'Sector 5 edition" ( http://www.patriotmem.com/products/d...&id=881&type=1 ). Test in corso a 1,6v cas8
-Eddy72: Patriot 'Sector 5' 1600mhz modello PGV34G1600ELK ( http://www.patriotmem.com/products/d...&id=882&type=1 )

TEAM GROUP
-michelegrammichele: Team Group PC3 16000 DDR3 LV 2000 MHz CL9 (2*2GB) http://www.teamgroup.com.tw/teamgrou...id=1&pl2_id=59

Prove di wolfynight, usando però moduli triplechannel usati con piattaforma x58 (sempre 1,65v e sono gli stessi moduli impaccati a triplette anzichè a coppie ); ergo i corrispettivi dual channel delle stesse serie sono compatibili
-2x1gb Kingston hyper 2000 c9 (ricavati da un kit 3x1gb) - credo siano HyperX
-2x2gb Apacer 2000 cl9 (ricavati da un 3x2gb) - credo siano della serie Giant II
-2x2gb Exceleram 1600 cl6 (ricavati da un 3x2gb) - ram di compagnia appena affacciatasi sul mercato, pochi dati a disposizione


Memorie con moduli a densità da 4Gb

Fino ad ora sono stati segnalati come compatibili:

-G.Skill F3-12800CL7D-8GBSR ( http://www.gskill.com/products.php?index=386 ) serie "Sniper".
XMP funziona senza problemi; segnalazione di robrost

-Patriot G2 Series 1600mhz 8gb kit ( http://patriotmemory.com/products/de...id=1049&type=1 ).
Moduli coi quali ho sostituito le mie amate Gskill Ripjaws; non ho provato con XMP, ma con gli stessi setting manuali (9-9-9-24 1T @ 1,65v 1600mhz) funzionavano senza problemi. Le tengo tranquillamente a 8-9-8-24 1T 1,65v sempre a 1600mhz e non sembrano fare una piega nè sotto Linx ne dopo un giorno di uso intenso.

________________________________________________________________________________

Probabili incompatibilità

-MinaTheDrummer: GSkill 8gb Ripjaws 1333mhz 7-7-7-21 mod. F3-10666CL7D-4GBRH ( http://www.gskill.com/products.php?index=223 )
Comportamento erratico, bsod, difficoltà con varie applicazioni.

-GaSe2004: OCZ DDR3 DIMM "Platinum Ed. LV" 8GB KIT (2GBx4) PC3-10666 1333Mhz CL7 Dual Channel (OCZ3P1333LV8GQ : http://www.ocztechnology.com/product...ltage_quad_kit )[/i]
moduli oggetto di prove approfondite, non è chiaro se c'è incompatibilità tra mobo e ram o uno dei componenti è difettoso; funzionano relativamente ma se tenute a 1066mhz -queste ram hanno dato problemi anche ad altri possessori di modelli di GA-p55 quindi è fattibile che siano incompatibili con motherboard Gigabyte.. perlomeno alle frequenze/latenze dichiarate


Le incompatibilità di cui sopra sono anche dovute ad una leggera probabilità che l'IMC (memory controller) integrato nei processori lynnfield possa dare delle problematiche quando tutte le 4 linee di ram sono occupate, cosa che magari non si verifica a chi possiede solo 4gb.
In genere le possibili soluzioni sono un leggero aumento del voltaggio del QPI/VTT (per aiutare l'IMC); aumento del voltaggio delle ram; rilassamento delle latenze dei moduli (di fabbrica ad esempio sono 7-7-7-21 magari basta tenerle a 7-8-7-24).

Come sempre tutto va un po' a fortuna.. BBruno ad esempio ha sempre 8gb di ocz low voltage ma non ha notato le stesse problematiche.



Moduli DDR3 con dissipatori alti. Ci staranno se monto un dissipatore aftermarket per la cpu?


Quote da principexis:
ram e gigabyte. visto che ne abbiamo parlato e c'è qualche dubbio su alcuni passaggi, aiutiamoci reciprocamente a chiarire alcuni aspetti.

in merito alla questione assemblaggio moduli ram, se si sceglie di installarne 4GB (2x2), bene o male non ci sono problemi di spazio anche con dissipatori molto generosi, essendo questi montati negli slot generlamente 1 e 3, quindi quello più vicino al processore resta libero. Quindi si può optare anche per i moduli che montano dissipatori "a pettine", ovvero più alti del modulo standard (40mm circa), come nel caso delle Corsair Dominator, G.skill Ripjaws/Trident, Patriot Viper, etc...

se si prendono 8GB (4x2) il discorso cambia: essendo occupati tutti gli slot, ci sarà il problema altezza del modulo immediatamente a ridosso del dissipatore cpu.
Chi sceglie ad esempio come me (ce ne sono tanti) un NOCTUA NH-U12P SE2, avrà un problema (c'è proprio una sezione dedicata a questo su sito noctua nelle faq del prodotto) in quanto la massima altezza consentita nello slot di cui sopra è quella standard di 40mm, cioè il modulo standard, o meglio quello con dissipatore che per farla breve "avvolge" semplicemente il modulo vero e proprio, ma SENZA dissipatori a pettine.

Pertanto chi volesse optare per questa scelta, deve vagliare attentamente l'acquisto e scegliere:
o, ove possibile, spostare verso l'alto le ventole del dissi, ma anche in questo caso ci potrebbero essere problemi (ad esempio nel caso del noctua come riporta anche il sito)

oppure scegliere moduli di altezza standard


Aggiungo che moduli di altezza standard possono essere normali moduli di tipo valueram senza dissipatore; oppure moduli con dissipatori molto bassi come ad esempio Kingston Hyperx (le versioni i5/i7 però vanno a 1,7v quindi per portarle a 1,65 bisogna penso cambiare i timing/impostarli manualmente), Ocz Platinum lv, G.skill serie ECO e così via.

Magari in futuro faremo un elenco di dissipatori e ram a seconda delle altezze ingombri.. posso subito dire che oltre ad un Noctua nhu-12p SE2 anche uno zalman CPNS 10x quiet/extreme faticheranno ad esser compatibili con 8gb di ram montati in 4x2gb. Tuttavia per entrambi i dissipatori è possibile attaccare le ventole + in alto anche se ovviamente questo può peggiorarne in parte le prestazioni.

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


ARCTIC COOLING: Freezer Xtreme - Freezer 7 Pro rev. 2


-Xtreme



Come si vede dalle foto sopra con questo dissipatore 8gb di ram si riescono ad usare.


-Arctic Cooling Freezer 7 Pro rev. 2

Quote:
Originariamente inviato da balsilo Guarda i messaggi
Allora, dopo un po' di latitanza, eccomi qui con le foto del famoso dissipatore, AC Freezer 7 Pro rev. 2, che vi avevo promesso.

Foto 1:

http://img31.imageshack.us/i/foto1wd.jpg

Come vedete, le mie RAM a profilo alto toccano la "cornice" della ventola, tanto da "spingere", leggermente, il modulo RAM. Inutile dire che il primo slot è completamente inutilizzabile, per cui gli 8 GB bisogna scordarseli (ma al momento non ne sento il bisogno).

Probabilmente in futuro passerò a delle RAM a profilo basso, magari da 1600 MHz, oppure cambierò dissipatore, prendendo uno meno ingombrante.

Foto 2:
http://img17.imageshack.us/i/foto2zt.jpg

Questa immagine, assieme alla successiva, fanno capire meglio come la ventola e il modulo RAM sono a contatto: qui vediamo la parte superiore del dissipatore, e nella zona cerchiata c'è il gommino (quel "coso" piatto in verticale) perfettamente dritto, segno che la ventola in quel punto è messa bene e non subisce pressioni.

Il problema si verifica nella zona inferiore, come potete vedere nell'immagine seguente:

Foto 3:

http://img16.imageshack.us/i/foto3cr.jpg

Come vedete, qui il gommino (cerchiato in rosso) è deformato, questo a causa anche del dissipatore passivo della Gigabyte (quello blu) che essendo a contatto con il dissipatore AC, impedisce di agganciare correttamente la ventola al dissipatore AC (come vedete indicato dalla freccia rossa).

In conclusione: vi consiglio, oltre a delle Ram a profilo basso, di scegliere un altro dissipatore per la CPU, oppure di trovare un'altra ventola da applicare, meno sporgente!
Ecco un'altra immagine ulteriormente esplicativa a riguardo del dissipatore di cui sopra (fornita da Nemolo):


Qui c'è una guida per ovviare al problema svitando e "scarenando" leggermente il dissipatore sul p55 della motherboard: http://www.neowin.net/forum/topic/82...in-ga-p55-ud4/ con quest'ultima operazione ovviamente ricordatevi che se per un qualche motivo dovete mandare in rma la scheda dovrete fare in modo di rimontarla per non incorrere nell'invalidazione della garanzia.

In conclusione per l'arctic freezer 7 pro rev2 è si compatibile con questa motherboard ma con 2 accorgimenti: il primo, visto che tocca su questo dissipatore della mobo, è consigliabile venga svitato anche se dubito crei problemi o ne impedisca il corretto funzionamento; secondo, se un domani vorrete mettere 8gb di ram, è imperativo vi procuriate un'altra ventola da 92mm per il dissipatore! Vi ricordo che con quella originale, che è spessa ben 3,4cm è relativamente normale il primo slot della ram venga coperto. Con una qualsiasi altra ventola con il cassico spessore di 25mm dovreste riuscire tranquillamente a popolare anche il primo slot della ram!



Cooler Master Hyper 212 - HYPER TX3 - V8

-Hyper 212:

Come documentato da KATO1 con la seguente immagine http://img32.imageshack.us/img32/146/img0207k.jpg, il dissipatore non da problemi di incompatibilità usando 8gb di ram

-Hyper TX3

immagine fornita da Optik http://www.pctunerup.com/up/results/...HyperTx3_1.jpg il TX3 non crea particolari problemi al primo slot della ram vicino al socket, solo moduli molto voluminosi e spessi potrebbero andare ad appoggiare sulla ventola (che so, gskill pi-greco ad esempio), mentre per altri, vista anche l'altezza di dove attacca la ventola, non dovrebbero avere alcun problema.

-Cooler Master V8

immagine fornita da Rickydive: http://i55.tinypic.com/qph5k3.jpg non esiste alcun problema di clearance su alcun tipo di componente; probabilmente è fattibile montare ram con dissipatori passivi alti e dissipatori attivi (kit doppia ventola tipo corsair dominator eccetera).




NOCTUA NH-U12P SE2 - NH-D14 - NH-C14


-U12P:

Foto di GaSe2004
http://img28.imageshack.us/i/dscf1489a.jpg/


Come si vede nessun problema di dimensioni, però usando ram con profilo basso come le ocz platinum low voltage, con ram più alte come penso gskill ripjaws, patriot sector 5 o ancor di più gskill trident, la ventola è sicuramente da attaccare più in alto.

-D14:

Foto di Runner46
http://img687.imageshack.us/i/img3337i.jpg/
http://img825.imageshack.us/i/img3333.jpg/
http://img683.imageshack.us/i/img3335a.jpg/


Come si vede dalla foto non ci sono problemi neanche tutti gli slot popolati; tuttavia lo slot + vicino al socket è coperto fisicamente dalle lamelle del dissipatore, anche se queste ultime sono molto in alto e solo con moduli estremamente alti o ventole per le ram dedicate (tipo quelle per le gskill pigreco o le dominator), non c'è teoricamente modo di montarle insomma.


-NH-C14

Foto mie

http://www.pctunerup.com/up/image.ph...173352_c14.jpg

Con il cooler in questa posizione (scelta perchè il mio CM690 ha la feritoia nella paratia laterale che risulta sovrastare il cooler al 90% quindi permette di immettere aria fresca esattamente sopra), popolare il primo slot con moduli dotati di dissipatori alti è sostanzialmente impossibile; le heapipe cozzano sugli heatpsreader delle memorie come nel caso delle Ripjaws in foto; stesso dicasi se si dispone il cooler con le ventole a coprire i moduli; sempre con le ripjaws non si può, dato che i denti + alti vanno a cozzare contro la ventola inferiore, di fatto sforzando il cooler verso l'alto e pressando il modulo nello slot.. in un caso simile bisogna levare la ventola inferiore.

Usando invece le Patriot G2 non ci sono problemi, il primo slot risulta popolabile, serve però inserirlo leggermente di sbieco avendo cura di liberare il secondo slot per farlo. Con questi moduli il cui heatspreader è alto 1mm solo più del pcb della ram, è possibile utilizzare il C14 anche con la ventola inferiore, senza problematiche, salvo che se vorrete accedere ai moduli di memoria bisogna necessariamente smontare la ventola inferiore ed anche così armatevi di torcia, altrimenti col cooler montato c'è comunque da andare un po' a tentoni.

Segnalo infine che il C14 con la nostra mobo è posizionabile solo come nella foto sopra o con il cooler ruotato di 180°C appunto a sovrastare i moduli di ram; nell'unico altro modo possibile (noctua sconsiglia di posizionarlo in un case tower con la curva delle heatpipe verso l'alto, vedere foto):

http://www.pctunerup.com/up/image.ph...3_C14modes.jpg

ovvero con la "C" delle heatpipe rivolta in basso il C14 va a cozzare per bene con il dissipatore Gigabyte sotto al socket.





SCYTHE: Mugen 2 Rev. B

-Mugen 2 Rev. B

Il dissipatore è compatibile con la nostra motherboard ma con una premessa, cioè bisogna modificare (limando o trapanando) il backplate fornito da Scythe che va messo al posto di quello originale che viene con il socket foxconn come da immagine sottostante (link):
http://www.pctunerup.com/up/image.ph...9_DSCN1800.JPG

Il dissipatore è imponente e la ventola va ad appoggiare tranquilla sul secondo slot per la ram come si vede dalla foto:
http://www.pctunerup.com/up/image.ph...1_DSCN1793.JPG
Tuttavia ritengo che sia possibile sollevare leggermente la ventola e l'installazione di altri 4gb di ram, anche alte (nella foto si vedono delle gskill ripjaws che proprio basse non sono) non dovrebbe essere particolarmente problematico.



THERMALRIGHT: AXP-140


-AXP-140

Ecco i link alle immagini fornite da DMD
http://www.allfreeportal.com/imghost...20titulo-1.PNG

http://www.allfreeportal.com/imghost...20titulo-2.PNG

http://www.allfreeportal.com/imghost...20titulo-3.PNG

Il dissipatore monta senza problemi di clearance con alcuna componente della motherboard ed è perfettamente compatibile anche con moduli di ram in kit da 2 o da 4 pezzi anche con dissipatori alti.



XIGMATEK: Thor's Hammer

-THOR'S HAMMER

Foto di lucaippo17:


http://img707.imageshack.us/f/img0311gp.jpg/

http://img96.imageshack.us/f/img0313mv.jpg/

http://img837.imageshack.us/f/img0314n.jpg/

Il dissipatore monta tranquillamente, probabilmente neanche con ram molto alte ci sarebbe il problema di clearance con la ventola da montare.



ZALMAN: famiglia CPNS10x – 9500 – 9700 - 9900

-CPNS10x Quiet/Performa/Flex/Extreme

la ventola copre il primo slot e arriva quasi a filo del primo modulo:


http://www.pctunerup.com/up/image.ph...4_IMG0051A.jpg

Però si può alzarla tranquillamente.. qua ho spostato un modulo delle ripjaws e come si vede basta sollevare la ventola neanche poi di molto e sotto il primo modulo ci starebbe senza problemi (senza contare che le lamelle del dissi sono relativamente morbide, quindi si potrebbe piegarle e/o farle saltare via, volendo:


http://www.pctunerup.com/up/image.ph...9_IMG0053A.jpg

Come si vede la ventola se la si poggia sui dentelli centrali non si deve alzarla + di tanto, è il dente + grosso che c'è in basso che rompe notevolmente le scatole (e andrebbe piegato o segato via).

E' presumibile che non si abbiano problemi neanche con altri 2 esponenti della famiglia CPNS10x, cioè il FLEX ed il Performa, entrambi hanno l'attacco delle ventole come il mio e si può sicuramente alzare la ventola in prossimità dei moduli.

In merito al PERFORMA, ecco i link alle foto fornteci gentilmente da marco_iol che confermano quanto già detto con il mio CPSN10x Quiet: http://www.pctunerup.com/up/results/...rmaI5750-9.jpg e http://www.pctunerup.com/up/results/...maI5750-10.jpg . Anche in questo caso la ventola se lasciata nella posizione ideale impedirebbe l'installazione di moduli di ram alti nello slot + vicino al socket; tuttavia basta rilocare un poco più in alto la ventola per risolvere il problema.

l'EXTREME purtroppo dalle immagini mi pare abbia proprio un "fermo" in alto che impedisce alla ventola di essere sollevata verso l'alto come invece si può con il Quiet, ergo con questo dissipatore NON potrà essere usato in presenza di 4 moduli di ram ma solo di 2.

-CPNS 9500

Piccolo excursus sempre della famiglia zalman, in questo caso il 9500: inizialmente avrei voluto usare questo dissipatore, ma l'adattatore per socket 1156 zalman CS5B ( http://zalman.com/ENG/product/Product_Read.asp?idx=365 ) se usato in combinazione con la clip AM2 in dotazione al dissipatore

ne rende praticamente impossibile l'installazione, dato che i condensatori e i mosfet della motherboard impediscono a questa clip di agganciarsi correttamente sui ganci del CS5B.
L'unico modo sarebbe stato agganciarlo in questo modo:

Ma come si vede addio anche al primo banco di ram bianco necessario per usare la motherboard con 2 moduli. Come si vede dalla foto però una volta fissato il dissipatore, quest'ultimo è molto a filo del primo slot anche se non dovrebbe impedire affatto l'uso di 8 GB di ram!

Con invece la clip (credo) per socket 775, NON ci sono problemi di montaggio anche con l'adattatore plastico cs5B (immagine fornitaci da Ryu Hoshi):



Il mio consiglio, per chi abbia dei dissipatori della serie 9000 che non hanno gli adattatori per socket 1156 (o hanno solo gli attacchi per sistemi AMD), di comprare il CS5A: http://zalman.com/ENG/product/Product_Read.asp?idx=364. In tal modo si può fare a meno della clip usata per le cpu AM2/AM3.

-ZALMAN 9700

Restando in tema ecco la foto (fornitaci da Ryu Hoshi) che testimonia come questo dissipatore NON dia alcun problema anche in presenza di moduli alti e usando la clip e il CS5B come consiglio io:


-ZALMAN CPNS 9900

Quote:
Originariamente inviato da Eddy72 Guarda i messaggi
con lo zalman cnps9900led non c'è nessun problema di dimensioni delle ram, ci stanno tutte

qui si può vedere che non c'è nessun problema che lo zalman vada contro i dissipatori blu sulla MB (mia paura iniziale )


qui si può vedere che non c'è nessun problema con le ram di qualsiasi altezza


ZEROTHERM: Nirvana N120 & Zen FZ120

-NIRVANA N120

Foto di noid82:
http://www.pctunerup.com/up/results/..._foto0142t.jpg

http://www.pctunerup.com/up/results/..._foto0141g.jpg

Il dissipatore monta SOLO ED ESCLUSIVAMENTE con DUE moduli di ram (4gb). NON sarà possibile montare 8gb di ram, il primo slot + vicino al socket è coperto dalle alette laterali del dissipatore e dalla ventola.

-ZEN FZ120

http://www.pctunerup.com/up/image.ph...7102010112.jpg

http://www.pctunerup.com/up/image.ph...7102010113.jpg

Quote:
Originariamente inviato da BadBoy80 Guarda i messaggi
Come vedete in questa posizione le alette coprono totalmente il primo modulo e vanno quasi a sfiorare il secondo..
Se girassi il dissipatore di 90° non credo che la cosa cambierebbe, xke gli attacchi che sostengono la ventola sono fatti in modo d'andare ad agganciarsi sui buchi per le viti, quindi non c'è modo per sollevarla.
L'unica maniera per usufruire di tutti e 4 i moduli, sarebbe quella di montare il dissipatore con la ventola agli antipodi dei moduli ram e con la suddetta in estrazione.



Problemi riscontrati:

-Dopo l'aggiornamento del bios con una nuova versione, il moltiplicatore della cpu si abbassa
Succede praticamente sempre, da esperienza personale il moltiplicatore scende a 15x appena al primo riavvio dopo il flash del bios. Di solito se si riavvia il moltiplicatore ritorna a default (nel mio caso di i7 860 a 21x). Solo passando da bios di fabbrica (F4) a F5, ho dovuto reimpostare manualmente 21x.

-Timing/Latenze delle memorie "scompigliati" dopo che il computer viene ripreso dalla modalità sospensione di Windows (sperimentato sia da me che da GeckoPlay)
Ho contattato il supporto Gigabyte e mi hanno detto di provare altre ram, di altra marca.. Io non ho altri moduli e questi vanno benissimo, c'è solo questo difetto.. ecco i timing in windows misurati da cpuz prima della sospensione:
http://www.pctunerup.com/up/image.ph...%20standby.PNG

Ed ecco dopo che si riprende il pc dalla sospensione
http://www.pctunerup.com/up/image.ph...%20standby.PNG

EDIT: Anche Balsilo con le ram Patriot rileva che il cas scende a 4 dopo che si riprende il pc dalla sospensione (gli altri timing però non cambiano). Potrebbe essere sempre un reading errato da parte della motherboard, comunque dato che anche a lui il sistema è stabile come prima della sospensione.

Io personalmente ho risolto "riabilitando" la modalità ibernazione in windows.. facendo così alle ram i timing non vengono più scompigliati (sempre che non sia un bug di cpuz). Succede sia con bios fabbrica, F5 ed F6.

-La motherboard dopo la fase di post non vuole saperne di accedere al bios
Mi è successo recentemente.. un clear cmos ha risolto tutto. Per fare tale operazione basta "circuitare" due pin presenti sulla motherboard poco sotto al secondo slot pciexpress 8x e tra quest'ultimo e i connettori sata blu, dove c'è stampigliato "CLR_CMOS"
__________________
i7 3770/CNPS10x/MSI Z77A-G45/16Gb Kingston Fury/RX 480 8G/MX500 250gb/Corsair RM650/Fractal Define R4
i5 2500k/CM 612s/MSI P67A-GD55 (b2) /12Gb DDR3/GTX 970/M4 128gb/OCZ ZX 850w/Fractal Arc Midi
Consigli SSD *da aggiornare - Th. Ufficiale Gigabyte P55A-UD4 - Trattative


Ultima modifica di John_Mat82 : 11-08-2011 alle 16:51.
John_Mat82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-12-2009, 01:29   #7
erCicci
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2002
Città: Roma
Messaggi: 5274
Io ho una GA-P55A-UD3, dal punto di vista della gestione di RAM e CPU non dovrebbe cambiare molto rispetto la UD4 (credo )... ho provato a seguire il consiglio relativo al clock delle memorie per avere il risparmio energetico della CPU attivato con un Core i5: non è cambiato nulla

Ho settato il moltiplicatore della CPU a 17, il "bus" a 160MHz e i parametri delle RAM come da indicazioni del produttore (tra l'altro manca la voce 1.650V tra i voltaggi delle RAM, ho pertanto messo 1,640).
__________________
PC1: Asus PRIME B450 Plus - AMD Ryzen5 2600 - 16GB RAM Corsair - AMD RX 580 4GB
PC2: ASRock H270M Pro4 - Intel Core i5 7500 - 16GB RAM Corsair - Nvidia GeForce GTS 450
PC3: Asus M5A97 R2.0 - AMD FX6300 - 12GB RAM Corsair - AMD RX 580 4GB
erCicci è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-12-2009, 07:56   #8
John_Mat82
Senior Member
 
L'Avatar di John_Mat82
 
Iscritto dal: Jul 2009
Città: Monza e Brianza..
Messaggi: 7704
Quote:
Originariamente inviato da erCicci Guarda i messaggi
Io ho una GA-P55A-UD3, dal punto di vista della gestione di RAM e CPU non dovrebbe cambiare molto rispetto la UD4 (credo )... ho provato a seguire il consiglio relativo al clock delle memorie per avere il risparmio energetico della CPU attivato con un Core i5: non è cambiato nulla

Ho settato il moltiplicatore della CPU a 17, il "bus" a 160MHz e i parametri delle RAM come da indicazioni del produttore (tra l'altro manca la voce 1.650V tra i voltaggi delle RAM, ho pertanto messo 1,640).
Ciao, non dovrebbe cambiare infatti nulla.. solo che ora non ho immediatamente tempo di risponderti in dettaglio magari più tardi o nel pomeriggio.. il massimo moltiplicatore del 750 cos'è 21 (io ho un 860)?
Comunque ci sono anche altri parametri prima di avere successo, devi comunque aumentare il voltaggio alla cpu e devi abbassare un altro paio di cose.. ho aperto il thread da poco e devo ancora ampliarlo, appena ho tempo rispondo a te (e così facendo comincio anche il discorso overclock )
__________________
i7 3770/CNPS10x/MSI Z77A-G45/16Gb Kingston Fury/RX 480 8G/MX500 250gb/Corsair RM650/Fractal Define R4
i5 2500k/CM 612s/MSI P67A-GD55 (b2) /12Gb DDR3/GTX 970/M4 128gb/OCZ ZX 850w/Fractal Arc Midi
Consigli SSD *da aggiornare - Th. Ufficiale Gigabyte P55A-UD4 - Trattative

John_Mat82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-12-2009, 11:18   #9
erCicci
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2002
Città: Roma
Messaggi: 5274
Quote:
Originariamente inviato da John_Mat82 Guarda i messaggi
Ciao, non dovrebbe cambiare infatti nulla.. solo che ora non ho immediatamente tempo di risponderti in dettaglio magari più tardi o nel pomeriggio.. il massimo moltiplicatore del 750 cos'è 21 (io ho un 860)?
Comunque ci sono anche altri parametri prima di avere successo, devi comunque aumentare il voltaggio alla cpu e devi abbassare un altro paio di cose.. ho aperto il thread da poco e devo ancora ampliarlo, appena ho tempo rispondo a te (e così facendo comincio anche il discorso overclock )
Si, il moltiplicatore massimo è 21... e più che overclockare (per ora) mi interesserebbe mandare le RAM a 1600MHz continuando a sfruttare le funzioni di risparmio energetico, ho infatti verificato che anche settando manualmente i parametri la CPU si piazza a 160MHz di bus con 17x di moltiplicatore e non varia
__________________
PC1: Asus PRIME B450 Plus - AMD Ryzen5 2600 - 16GB RAM Corsair - AMD RX 580 4GB
PC2: ASRock H270M Pro4 - Intel Core i5 7500 - 16GB RAM Corsair - Nvidia GeForce GTS 450
PC3: Asus M5A97 R2.0 - AMD FX6300 - 12GB RAM Corsair - AMD RX 580 4GB
erCicci è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-12-2009, 11:32   #10
John_Mat82
Senior Member
 
L'Avatar di John_Mat82
 
Iscritto dal: Jul 2009
Città: Monza e Brianza..
Messaggi: 7704
Quote:
Originariamente inviato da erCicci Guarda i messaggi
Si, il moltiplicatore massimo è 21... e più che overclockare (per ora) mi interesserebbe mandare le RAM a 1600MHz continuando a sfruttare le funzioni di risparmio energetico, ho infatti verificato che anche settando manualmente i parametri la CPU si piazza a 160MHz di bus con 17x di moltiplicatore e non varia
Adesso sono sul muletto comunque in linea di massima devi fare cosi:

Motherboar Intelligent Tweaker > Advanced Frequency Settings, blocchi il moltiplicatore della cpu a 21 o 20 (lascialo a 21 se non attivi il turbo mode, altrimenti a 20 con turbo mode attivato)

Abiliti il base clock control su manual e gli metti 160

Abbassa il cpu uncore multiplier (non ricordo se si chiama così la voce) da 36 a 32x

Poi vai in "Advanced Voltage Settings" attiva il load line calibration, aumenta il voltaggio della cpu almeno a 1,29 per cominciare (perlomeno io ho fatto così sul mio 860)

Poi cura che in "Advanced Cpu Core Features" (che non ricordo se è nel menu Motherboard Intelligent Tweaker" o in "Advanced Frequency Settings") che il turbo mode (se vuoi attivarlo), l'eist, e le funzioni di risparmio energetico che ora non avendo sottomano non ricordo come si chiamino siano forzate su abilitato).

Prova la stabilità con prime95, se si pianta o è colpa delle ram (devi magari mettere il Command Rate CR a 2T/2N) o aumentare un pelo il voltaggio alla cpu; e mi raccomando occhio alle temperature (realtemp o coretemp) e non fare stà cosa se hai il dissipatore intel, che fa abbastanza pena..

Nel pomeriggio potrei essere un po' più dettagliato scusami per la spiegazione frettolosa
__________________
i7 3770/CNPS10x/MSI Z77A-G45/16Gb Kingston Fury/RX 480 8G/MX500 250gb/Corsair RM650/Fractal Define R4
i5 2500k/CM 612s/MSI P67A-GD55 (b2) /12Gb DDR3/GTX 970/M4 128gb/OCZ ZX 850w/Fractal Arc Midi
Consigli SSD *da aggiornare - Th. Ufficiale Gigabyte P55A-UD4 - Trattative

John_Mat82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-12-2009, 11:40   #11
erCicci
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2002
Città: Roma
Messaggi: 5274
Quote:
Originariamente inviato da John_Mat82 Guarda i messaggi
Adesso sono sul muletto comunque in linea di massima devi fare cosi:

Motherboar Intelligent Tweaker > Advanced Frequency Settings, blocchi il moltiplicatore della cpu a 21 o 20 (lascialo a 21 se non attivi il turbo mode, altrimenti a 20 con turbo mode attivato)

Abiliti il base clock control su manual e gli metti 160

Abbassa il cpu uncore multiplier (non ricordo se si chiama così la voce) da 36 a 32x

Poi vai in "Advanced Voltage Settings" attiva il load line calibration, aumenta il voltaggio della cpu almeno a 1,29 per cominciare (perlomeno io ho fatto così sul mio 860)

Poi cura che in "Advanced Cpu Core Features" (che non ricordo se è nel menu Motherboard Intelligent Tweaker" o in "Advanced Frequency Settings") che il turbo mode (se vuoi attivarlo), l'eist, e le funzioni di risparmio energetico che ora non avendo sottomano non ricordo come si chiamino siano forzate su abilitato).

Prova la stabilità con prime95, se si pianta o è colpa delle ram (devi magari mettere il Command Rate CR a 2T/2N) o aumentare un pelo il voltaggio alla cpu; e mi raccomando occhio alle temperature (realtemp o coretemp) e non fare stà cosa se hai il dissipatore intel, che fa abbastanza pena..
Quando (bovinamente) avevo attivato la funzione che legge automaticamente i profili dal SPD, il sistema era stabile senza toccare il voltaggio della CPU (che risultava leggermente overclockata)... se non ho capito male, con il tuo suggerimento dovrei ritrovarmi con una CPU overclockata un po' più di "leggermente", giusto?

Quote:
Originariamente inviato da John_Mat82 Guarda i messaggi
Nel pomeriggio potrei essere un po' più dettagliato scusami per la spiegazione frettolosa
Se queste erano "frettolose", nel pomeriggio mi attendo un trattato sull'overclock delle CPU Core i5

PS: grazie
__________________
PC1: Asus PRIME B450 Plus - AMD Ryzen5 2600 - 16GB RAM Corsair - AMD RX 580 4GB
PC2: ASRock H270M Pro4 - Intel Core i5 7500 - 16GB RAM Corsair - Nvidia GeForce GTS 450
PC3: Asus M5A97 R2.0 - AMD FX6300 - 12GB RAM Corsair - AMD RX 580 4GB
erCicci è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-12-2009, 13:15   #12
John_Mat82
Senior Member
 
L'Avatar di John_Mat82
 
Iscritto dal: Jul 2009
Città: Monza e Brianza..
Messaggi: 7704
Quote:
Originariamente inviato da erCicci Guarda i messaggi
Quando (bovinamente) avevo attivato la funzione che legge automaticamente i profili dal SPD, il sistema era stabile senza toccare il voltaggio della CPU (che risultava leggermente overclockata)... se non ho capito male, con il tuo suggerimento dovrei ritrovarmi con una CPU overclockata un po' più di "leggermente", giusto?



Se queste erano "frettolose", nel pomeriggio mi attendo un trattato sull'overclock delle CPU Core i5

PS: grazie
"Leggermente" si intende che se stai a 160x21 dovrebbe andare sui 3,3/3,4 ghz con le ram a 1600mhz.. prova con voltaggi anche inferiori se vuoi, tu non hai l'hyperthreading come sul mio processore... Poi più tardi vedo di aprire il bios e controllare. Mi spiace che sono sprovvisto di fotocamera che è in riparazione e il cellulare dubito faccia vedere qualcosa..
__________________
i7 3770/CNPS10x/MSI Z77A-G45/16Gb Kingston Fury/RX 480 8G/MX500 250gb/Corsair RM650/Fractal Define R4
i5 2500k/CM 612s/MSI P67A-GD55 (b2) /12Gb DDR3/GTX 970/M4 128gb/OCZ ZX 850w/Fractal Arc Midi
Consigli SSD *da aggiornare - Th. Ufficiale Gigabyte P55A-UD4 - Trattative

John_Mat82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-12-2009, 13:25   #13
erCicci
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2002
Città: Roma
Messaggi: 5274
Ho seguito i consigli (quasi) alla lettera:

- moltiplicatore a 20 e turbo attivato
- BClock a 160MHz
- UnCore multiplier (la voce nel BIOS è QPI qualchecosa) a 32 [cos'e' sta voce? ]
- tutte le funzioni di risparmio energetico su enabled (l'"Advanced Cpu Core Features" è sotto "Motherboard Intelligent Tweaker"")
- il Vcore non l'ho aumentato... l'ho abbassato! portandolo da 1,1825V a 1,175V (memore di quanto facevo con un E8200 )

Ho prime95 che gira da oltre 20 minuti, con la CPU che si è inchiodata a 3,36GHz (21x) con tutti e 4 i core al 100% e la temperatura massima raggiunta è di 64°C (misurata con Core Temp 0.99.5 a 64bit)... posso essere soddisfatto?

...lo step successivo sarà tentare di abbassare un altro pelino il Vcore.

NB: ovviamente NON ho il dissy stock

EDIT: avevo iniziato a scrivere prima che rispondessi
...in ogni caso prime95 ancora gira e la Tmax è rimasta a 64°C

EDIT 2: arrestato dopo 27 minuti: 0 errori/warnings e Tmax 64°C, come ho fermato prime il clock è sceso a 1,44GHz
__________________
PC1: Asus PRIME B450 Plus - AMD Ryzen5 2600 - 16GB RAM Corsair - AMD RX 580 4GB
PC2: ASRock H270M Pro4 - Intel Core i5 7500 - 16GB RAM Corsair - Nvidia GeForce GTS 450
PC3: Asus M5A97 R2.0 - AMD FX6300 - 12GB RAM Corsair - AMD RX 580 4GB

Ultima modifica di erCicci : 28-12-2009 alle 13:33.
erCicci è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-12-2009, 13:48   #14
Sh0K
Senior Member
 
L'Avatar di Sh0K
 
Iscritto dal: Jul 2004
Città: Hardware Upgrade
Messaggi: 4969
Aggiunto anche questo
Sh0K è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-12-2009, 14:47   #15
John_Mat82
Senior Member
 
L'Avatar di John_Mat82
 
Iscritto dal: Jul 2009
Città: Monza e Brianza..
Messaggi: 7704
Quote:
Originariamente inviato da erCicci Guarda i messaggi
Ho seguito i consigli (quasi) alla lettera:
- UnCore multiplier (la voce nel BIOS è QPI qualchecosa) a 32 [cos'e' sta voce? ]
Tu abbassalo che è meglio
altrimenti se lo vuoi tenere a 36 credo si possa ma poi devi aumentare il voltaggio del VTT, ma non ho idea di quanto, come dove e a che cacchio serva
so solo che se lo si abbassa e si tira su il blck comunque si rialza in parte il qpi quindi si recupera banda ugualmente anche mettendolo a 32.

Quote:
Originariamente inviato da erCicci Guarda i messaggi
- moltiplicatore a 20 e turbo attivato
- BClock a 160MHz

- tutte le funzioni di risparmio energetico su enabled (l'"Advanced Cpu Core Features" è sotto "Motherboard Intelligent Tweaker"")
- il Vcore non l'ho aumentato... l'ho abbassato! portandolo da 1,1825V a 1,175V (memore di quanto facevo con un E8200 )
Uhm hai abbassato il vcore e ti tiene 160 di bclk? Io l'avevo lasciato su auto e col cavolo che partiva.. ma effettivamente non l'ho abbassato.. mah

Quanto a certe voci te l'ho detto, ero sul muletto e andavo a ricordi

In merito sono riuscito col cellulare a uppare un po' di foto del bios, non sono una meraviglia ma bene o male si vedono e per ora svolgono il loro lavoro

Quote:
Originariamente inviato da erCicci Guarda i messaggi
Ho prime95 che gira da oltre 20 minuti, con la CPU che si è inchiodata a 3,36GHz (21x) con tutti e 4 i core al 100% e la temperatura massima raggiunta è di 64°C (misurata con Core Temp 0.99.5 a 64bit)... posso essere soddisfatto?

...lo step successivo sarà tentare di abbassare un altro pelino il Vcore.

NB: ovviamente NON ho il dissy stock

EDIT: avevo iniziato a scrivere prima che rispondessi
...in ogni caso prime95 ancora gira e la Tmax è rimasta a 64°C

EDIT 2: arrestato dopo 27 minuti: 0 errori/warnings e Tmax 64°C, come ho fermato prime il clock è sceso a 1,44GHz
Che dissipatore hai, miseriaccia io arrivo a 72-74°C con quello in firma con bclk 160.. comunque 64°C sono più che buoni; ad ogni modo dovresti testarlo per più tempo, almeno un paio d'orette e magari senza usare la prima opzione di prime95 (tra le varie cose c'è scritto "lots of ram tested") devi selezionare quella appena sopra che ha scritto "maximum Heat"
__________________
i7 3770/CNPS10x/MSI Z77A-G45/16Gb Kingston Fury/RX 480 8G/MX500 250gb/Corsair RM650/Fractal Define R4
i5 2500k/CM 612s/MSI P67A-GD55 (b2) /12Gb DDR3/GTX 970/M4 128gb/OCZ ZX 850w/Fractal Arc Midi
Consigli SSD *da aggiornare - Th. Ufficiale Gigabyte P55A-UD4 - Trattative


Ultima modifica di John_Mat82 : 28-12-2009 alle 14:51.
John_Mat82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-12-2009, 19:29   #16
balsilo
Senior Member
 
L'Avatar di balsilo
 
Iscritto dal: Aug 2007
Città: Svizzera
Messaggi: 420
m'iscrivo alla discussione e vengo a porgere qualche domanda:

- nella schermata del Bios riguardante il "MIT" vedo che hai un Vcore di 1.12v, io, stando a CPU-Z, sto a 1.18v: la differenza sta nel metodo di rilevazione (bios vs. cpu-z), in qualche modifica che hai effettuato nel bios (io ho tutto a default, eccetto per le ram), oppure nella cpu stessa (la mia è rev. B1)?

- nella stessa schermata, vedo che come temperatura della cpu hai circa 22°: o hai un dissipatore ottimo o quello della Intel (che io ho) è veramente un ces.so, visto che sto a 45° e schizza su come niente...

- nella schermata sulle "Advanced CPU Core Features" hai molte voci settate su "Enabled", io ho lasciato tutto su "Auto": cambia qualcosa?


EDIT: in Advanced Frequency settings, cosa sono le voci CPU Clock Drive e PCI Express Clock drive? io le ho rispettivamente a 800mV e 900mV.
__________________
Gigabyte P55A-UD4 + Intel Core i7 860 + Patriot 4 GB DDR 3 @ 1333 MHz, CL9, 1.62 v. + XFX 5770 + SuperFlower SF600R-14A + Crucial M4 256 GB + Seagate Barracuda 1 TB

Ultima modifica di balsilo : 28-12-2009 alle 20:29.
balsilo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-12-2009, 23:02   #17
John_Mat82
Senior Member
 
L'Avatar di John_Mat82
 
Iscritto dal: Jul 2009
Città: Monza e Brianza..
Messaggi: 7704
Quote:
Originariamente inviato da balsilo Guarda i messaggi
- nella schermata del Bios riguardante il "MIT" vedo che hai un Vcore di 1.12v, io, stando a CPU-Z, sto a 1.18v: la differenza sta nel metodo di rilevazione (bios vs. cpu-z), in qualche modifica che hai effettuato nel bios (io ho tutto a default, eccetto per le ram), oppure nella cpu stessa (la mia è rev. B1)?
Ciao, innanzitutto che versione del bios hai? La mia è F6 (l'ultima). Io quel parametro come vedi in advanced voltage settings è su auto, non l'ho toccato perchè quando ho preso le foto era tutto a default, ram a parte. Cpuz può rilevare decimali anche diversi da quanto sono segnalati sulla motherboard; per essere più preciso dovresti andare nella schermata del bios H/W Monitor, ma lì la motherboard rileva il vcore della cpu quando non è sotto stress quindi è più basso di quanto realmente poi deve andare.. e secondo me se apri il bios e vai in MIT vedrai che anche tu hai 1,12. Le cpu finora uscite sono tutte B1, quindi io e te come motherboard e cpu siamo pari pari.
A meno che la tua non abbia il chipset p55 di ultima revisione, mi pare B3, mentre io quasi sicuramente ho il B2.

Quote:
Originariamente inviato da balsilo Guarda i messaggi
- nella stessa schermata, vedo che come temperatura della cpu hai circa 22°: o hai un dissipatore ottimo o quello della Intel (che io ho) è veramente un ces.so, visto che sto a 45° e schizza su come niente...
La seconda purtroppo.. il dissipatore intel non è in grado di stare dietro ad un i7 860 a default, ho visto 80°C su un core con quel dissipatore lì.. cambialo se puoi, investi in un arctic freezer 7 pro revB, 20€ e di sicuro si comporta meglio.. Io ho uno Zalman CPNS10X quiet come vedi dalla firma, che è un buon dissipatore per le temperature a default e la silenziosità che offre, ma soffre un po' quando si sale con le frequenze.

Quote:
Originariamente inviato da balsilo Guarda i messaggi
- nella schermata sulle "Advanced CPU Core Features" hai molte voci settate su "Enabled", io ho lasciato tutto su "Auto": cambia qualcosa?
In teoria su auto vanno già da sole.. diciamo che ho preferito mettere le cose in chiaro tra me e la motherboard

Più che altro non riuscivo a mandare in ibernazione il pc, cosa che poi è avvenuta imponendo il C1E e il C5/C6/C7 entrambi su enabled, già che c'ero ho preferito forzare quanto mi interessava del resto su abilitato.

Quote:
Originariamente inviato da balsilo Guarda i messaggi
EDIT: in Advanced Frequency settings, cosa sono le voci CPU Clock Drive e PCI Express Clock drive? io le ho rispettivamente a 800mV e 900mV.
Non le ho nemmeno mai sfiorate col pensiero, credo abbiano quel valore da quando ho acceso il pc la prima volta (ma non ne sono sicuro, comunque non li ho mai variati).. si torna sempre alla stessa domanda, che bios hai? Può essere che le revisioni iniziali impostassero quei parametri + alti per avere margine di sicurezza, man mano che testano potrebbero averli abbassati ai valori che vedi da me.
__________________
i7 3770/CNPS10x/MSI Z77A-G45/16Gb Kingston Fury/RX 480 8G/MX500 250gb/Corsair RM650/Fractal Define R4
i5 2500k/CM 612s/MSI P67A-GD55 (b2) /12Gb DDR3/GTX 970/M4 128gb/OCZ ZX 850w/Fractal Arc Midi
Consigli SSD *da aggiornare - Th. Ufficiale Gigabyte P55A-UD4 - Trattative

John_Mat82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-12-2009, 00:59   #18
erCicci
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2002
Città: Roma
Messaggi: 5274
Quote:
Originariamente inviato da John_Mat82 Guarda i messaggi
Che dissipatore hai, miseriaccia io arrivo a 72-74°C con quello in firma con bclk 160.. comunque 64°C sono più che buoni; ad ogni modo dovresti testarlo per più tempo, almeno un paio d'orette e magari senza usare la prima opzione di prime95 (tra le varie cose c'è scritto "lots of ram tested") devi selezionare quella appena sopra che ha scritto "maximum Heat"
Il dissipatore è un Arctic Freezer 7 PRO v2 (meno di 20€ ), però sul retro del case c'é una ventola da 12 che butta aria fuori, e subito sopra c'é la ventola dell'alimentatore (un Cooler Master, come il case) che butta l'aria fuori.

...ovviamente il test l'ho eseguito con l'opzione "maximum heat"

Domani o dopodomani procedo con il test "lungo".

Ah, l'unico "neo" riguarda il voltaggio delle RAM, che per andare a 1600MHz dovrebbe essere settato a 1.65V, mentre la MB mi fa settare o 1.64V o 1.66... io ho settato 1.64 e, a quanto pare, regge
__________________
PC1: Asus PRIME B450 Plus - AMD Ryzen5 2600 - 16GB RAM Corsair - AMD RX 580 4GB
PC2: ASRock H270M Pro4 - Intel Core i5 7500 - 16GB RAM Corsair - Nvidia GeForce GTS 450
PC3: Asus M5A97 R2.0 - AMD FX6300 - 12GB RAM Corsair - AMD RX 580 4GB
erCicci è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-12-2009, 07:55   #19
John_Mat82
Senior Member
 
L'Avatar di John_Mat82
 
Iscritto dal: Jul 2009
Città: Monza e Brianza..
Messaggi: 7704
Quote:
Originariamente inviato da erCicci Guarda i messaggi
Il dissipatore è un Arctic Freezer 7 PRO v2 (meno di 20€ ), però sul retro del case c'é una ventola da 12 che butta aria fuori, e subito sopra c'é la ventola dell'alimentatore (un Cooler Master, come il case) che butta l'aria fuori.

...ovviamente il test l'ho eseguito con l'opzione "maximum heat"

Domani o dopodomani procedo con il test "lungo".

Ah, l'unico "neo" riguarda il voltaggio delle RAM, che per andare a 1600MHz dovrebbe essere settato a 1.65V, mentre la MB mi fa settare o 1.64V o 1.66... io ho settato 1.64 e, a quanto pare, regge
Si non so per che cacchio non si possa impostare con voltaggi dispari (va solo 1,64 o 1,66) comunque ovviamente va benone 1,64, fai sempre in tempo ad abbassarlo pian pianino.

Il mio zalman mi viene sempre il dubbio di averlo montato male, in teoria dovrebbe esser più performante del tuo arctic (l'ho pagato il doppio se non altro ), va bene che la mia cpu ha l'hyperthreading che tengo attivato e aggiunge un bel po' di calore, però.. Inoltre ho un CM690 come case con 2 ventole da 120 in immissione (quella di fronte al cestello hdd e un'altra che aspira dal basso tra cestello e psu), più una 140mm sul pannello laterale dove ci son le vga, la 120mm del dissipatore con dietro un'altra 120mm che emette aria fuori dal case e 2x140mm che aspirano fuori aria dal case nella parte alta.. se non ha un bel ricircolo d'aria così non ho idea di cos'altro possa averlo, vado a smontare il motore di un turboelica e ce lo metto davanti
__________________
i7 3770/CNPS10x/MSI Z77A-G45/16Gb Kingston Fury/RX 480 8G/MX500 250gb/Corsair RM650/Fractal Define R4
i5 2500k/CM 612s/MSI P67A-GD55 (b2) /12Gb DDR3/GTX 970/M4 128gb/OCZ ZX 850w/Fractal Arc Midi
Consigli SSD *da aggiornare - Th. Ufficiale Gigabyte P55A-UD4 - Trattative


Ultima modifica di John_Mat82 : 29-12-2009 alle 09:21.
John_Mat82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-12-2009, 12:09   #20
balsilo
Senior Member
 
L'Avatar di balsilo
 
Iscritto dal: Aug 2007
Città: Svizzera
Messaggi: 420
Quote:
Originariamente inviato da John_Mat82 Guarda i messaggi
Ciao, innanzitutto che versione del bios hai? La mia è F6 (l'ultima). Io quel parametro come vedi in advanced voltage settings è su auto, non l'ho toccato perchè quando ho preso le foto era tutto a default, ram a parte. Cpuz può rilevare decimali anche diversi da quanto sono segnalati sulla motherboard; per essere più preciso dovresti andare nella schermata del bios H/W Monitor, ma lì la motherboard rileva il vcore della cpu quando non è sotto stress quindi è più basso di quanto realmente poi deve andare.. e secondo me se apri il bios e vai in MIT vedrai che anche tu hai 1,12. Le cpu finora uscite sono tutte B1, quindi io e te come motherboard e cpu siamo pari pari.
A meno che la tua non abbia il chipset p55 di ultima revisione, mi pare B3, mentre io quasi sicuramente ho il B2.

>>> Anch'io ho installato il Bios F6 (appena presa avevo su l'F3), la revisione del chipset, stando a quanto mi dice Sandra, è B2.

La seconda purtroppo.. il dissipatore intel non è in grado di stare dietro ad un i7 860 a default, ho visto 80°C su un core con quel dissipatore lì.. cambialo se puoi, investi in un arctic freezer 7 pro revB, 20€ e di sicuro si comporta meglio.. Io ho uno Zalman CPNS10X quiet come vedi dalla firma, che è un buon dissipatore per le temperature a default e la silenziosità che offre, ma soffre un po' quando si sale con le frequenze.

>>> Come immaginavo, infatti dopo pochi secondi dall'avvio di prime95 mi era andato a 87° , mi sa che prenderò, in futuro, un nuovo dissipatore (l'unica cosa è che quelli a sviluppo verticale mi lasciano perplesso: una volta montati poi la ventola spara aria verso il basso , mentre con quello stock me la butta di lato, dove ho una griglia che favorisce l'uscita)


In teoria su auto vanno già da sole.. diciamo che ho preferito mettere le cose in chiaro tra me e la motherboard

Più che altro non riuscivo a mandare in ibernazione il pc, cosa che poi è avvenuta imponendo il C1E e il C5/C6/C7 entrambi su enabled, già che c'ero ho preferito forzare quanto mi interessava del resto su abilitato.

>>> Capito!


Non le ho nemmeno mai sfiorate col pensiero, credo abbiano quel valore da quando ho acceso il pc la prima volta (ma non ne sono sicuro, comunque non li ho mai variati).. si torna sempre alla stessa domanda, che bios hai? Può essere che le revisioni iniziali impostassero quei parametri + alti per avere margine di sicurezza, man mano che testano potrebbero averli abbassati ai valori che vedi da me.
>>> Boh, anch'io non li ho mai toccati, e nel manuale non ho trovato nulla al riguardo. Ma dato che si tratta di voltaggio di CPU e PCI-E preferisco non toccarli.
__________________
Gigabyte P55A-UD4 + Intel Core i7 860 + Patriot 4 GB DDR 3 @ 1333 MHz, CL9, 1.62 v. + XFX 5770 + SuperFlower SF600R-14A + Crucial M4 256 GB + Seagate Barracuda 1 TB
balsilo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Smartphone top di gamma a confronto: Huawei P30 Pro è il migliore per le foto Smartphone top di gamma a confronto: Huawei P30 ...
Guida all'acquisto e offerte: confronto fra i migliori smartphone di fascia alta Guida all'acquisto e offerte: confronto fra i mi...
E’ Federico Borella il Photographer of the year 2019 E’ Federico Borella il Photographer of the year ...
Darktrace, la protezione per le aziende basata sull'intelligenza artificiale Darktrace, la protezione per le aziende basata s...
MSI P65 Creator 8RF: pensato per i creativi. La recensione MSI P65 Creator 8RF: pensato per i creativi. La ...
Sempre più IA per Google Cloud, c...
ASUS ROG Strix Helios arriva in Italia: ...
Windows 10 May 2019 Update è ades...
Wiko Y60 ufficiale: smartphone super-eco...
Notre Dame: una foto ad altissima risolu...
Tra uomini e robot in uno dei siti produ...
Google rivela i ballot screen su Android...
TIM 7 Extra Go New: 30GB, minuti ed SMS ...
Sony A7 III e A7R III: il firmware 3.0 è...
Huawei e Intercontinental insieme per l'...
Il punto di vista di Darktrace sull’Inte...
BusinessPlus+, il programma di canale di...
Il firmware 3.00 per Fujifilm X-T3 è pro...
Wind Tre: Abbiamo bisogno di nuove compe...
Tesla ha il suo clone: arriva Xpeng P7, ...
LibreOffice 6.2.3
Opera Portable
Opera 60
Backup4all
Zoom Player Free
Chromium
Avira Internet Security Suite
Avira Free Antivirus
Skype
Avira Free Security Suite
EZ CD Audio Converter
AIDA64 Extreme Edition
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 23:51.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v