Steve Jobs: Flash è "ingordo di CPU"

Steve Jobs: Flash è "ingordo di CPU"

Il CEO della Mela ribadisce la sua posizione in merito al mancato supporto di Flash sui dispositivi portatili e da tasca come iPad e iPhone

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:32 nel canale Apple
iPhoneiPadApple
 

Flash su iPhone, iPad e iPod touch sono proprio matrimoni che non s'hanno (e non s'avranno) da fare. Il CEO di Apple, Steve Jobs, ha avuto modo ancora una volta di ribadire la propria posizione in merito all'assenza di Flash sui dispositivi portatili multitouch della propria azienda.

Appleinsider riferisce che nel corso di un incontro con il Wall Street Journal per promuovere il nuovo iPad, l'iCEO ha commentato che la decisione di non inserire il supporto a Flash in questi dispositivi è identica alla decisione di non utilizzare il lettore di floppy disk nella linea di soluzioni iMac G3 commercializzate nell'1998. Jobs ha poi esteso il paragone a tutta un'altra serie di "tecnologie obsolete" che sono state via via abbandonate dai prodotti della Mela come ad esempio la porta FireWire 400 o gli schermi senza retroilluminazione a LED.

Ma le dichiarazioni di Jobs non si fermano qui: il fondatore di Apple ritiene Flash una minaccia per un sistema, essendo pieno a suo dire di "falle di sicurezza", ed "ingordo di CPU". Probabilmente esagerando un po', Jobs afferma che le dichiarate 10 ore di autonomia di iPad si ridurrebbero a poco meno di due ore se venisse utilizzato Flash. Jobs propone inoltre delle alternative che gli sviluppatori dovrebbero utilizzare al posto di Flash, in primis HTML5 e H.264 per i video.

255 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Mr_Paulus19 Febbraio 2010, 10:33 #1
e beh doveva dircelo lui che è ingordo di cpu?
sna69619 Febbraio 2010, 10:34 #2
flash 10.1 porrebbe fine al problema cui non dormi la notte caro Steve
supereos119 Febbraio 2010, 10:36 #3
Benvenuto sulla terra Steve J., anzi no, rimani pure sulla luna a fare il satellite
Bluknigth19 Febbraio 2010, 10:38 #4
Beh, ha spiegato solo perchè non lo vuole sui suoi dispositivi.

E sostanzialmente ha ragione. Peccato che il 98% dei siti sono godibili al 100% solo utilizzando il flash player e alcuni addirittura inutilizzabili senza.

Quindi d'accordo con lui sotto l'aspetto tecnico, meno da utilizzatore...
Opteranium19 Febbraio 2010, 10:41 #5

HTML5 si

H.264 proprio NO!

ci vogliono standard aperti o comunque senza royalty
s0nnyd3marco19 Febbraio 2010, 10:41 #6
Beh, che dire, fantastico quando qualcuno decide e tutti gli altri devono adeguarsi. IMHO sarebbe meglio offrire la possibilita' di scelta agli utenti: ovvero se vogliono installarselo facciano altrimenti seguano il steve pensiero. Poi non capisco perche su OSX ci sia flash mentre su ipod ipad no. Se appena usi la cpu quei cosi si divorano la batteria mi sembra penosa come scusa per non permettere flash. Visto che ci siamo mettiamo solo campo minato sui portatili cosi poi la batteria dura 10 ore
Human_Sorrow19 Febbraio 2010, 10:44 #7
Io Flash c'è l'ho sullo smartphone di 1 anno e mezzo fa e ho 1g pieno di autonomia.

Ma dov'è l'avanguardia Apple ??
Se c'è una difficoltà, invece di risolverla come cercano di fare gli altri, escludono il problema ... (e non è la prima volta, vedi anche il multi-tasking)

IMHO
cagnaluia19 Febbraio 2010, 10:45 #8
confermo
concordo
tmx19 Febbraio 2010, 10:46 #9
da 10 ore a 2??? sì se l'intero OS di iPad fosse fatto in flash e tenesse la cpu costantemente al 100% forse...


Xile19 Febbraio 2010, 10:51 #10
E' arrabbiato perché la versione OSX fa palesemente pena e perché Adobe lascia indietro la Crative Suite e così si vendica negandogli un mercato dove Apple è ormai leader.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^