NVIDIA GeForce GTX 260: 24 stream processors in più

NVIDIA GeForce GTX 260: 24 stream processors in più

NVIDIA incrementa il numero di stream processors integrati nelle schede GeForce GTX 260, portandolo a 216; non cambiano le restanti specifiche tecniche ma vari partner hanno scelto di overcloccare di default queste schede. E' il caso di Zotac, con la propria GeForce GTX 260 AMP2! Edition

di Paolo Corsini pubblicato il nel canale Schede Video
 

Introduzione

Nel mese di Giugno NVIDIA e ATI hanno rivoluzionato il mercato delle schede video di fascia alta, presentando due famiglie di prodotti differenti tra di loro per scelte architetturali ma accumunate dalle elevate prestazioni velocistiche complessive. Da una parte NVIDIA, che con le schede GeForce GTX 280 e GeForce GTX 260 ha puntato a proporre soluzioni top di gamma basate su GPU di notevole complessitÓ architetturale; dall'altra le proposte ATI basate su GPU RV770, utilizzata in configurazione a singola scheda o con due GPU montate sullo stesso PCB.

NVIDIA ha patito una notevole concorrenza da parte di ATI con le nuove proposte top di gamma, in particolare nei confronti della scheda GeForce GTX 260; nel confronto con la scheda ATI Radeon HD 4870 quest'ultima soluzione Ŕ mediamente allineata dal punto di vista prestazionale ma non tale da poter competere in termini di rapporto prestazioni su prezzo. NVIDIA Ŕ inizialmente corsa ai ripari riposizionando le proprie schede top di gamma su livelli di prezzo pi¨ accessibili, ottenendo un livello di confronto pi¨ bilanciato nel complesso ma che ha richiesto un successivo intervento architetturale che ha interessato la scheda GeForce GTX 260.

A metÓ Settembre NVIDIA ha infatti presentato una evoluzione delle schede GeForce GTX 260, basate su una revision della GPU dotata di 216 stream processor integrati nella GPU contro i 192 della prima versione di scheda GeForce GTX 260 e i 240 presenti nella soluzione GeForce GTX 280. Non cambiano i restanti parametri di funzionamento di memoria e GPU, e tantomeno il nome commerciale di questa scheda che resta quello di GeForce GTX 260; Ŕ compito dei partner coniare nuovi nomi per distinguere le nuove soluzioni dalle precedenti disponibili in commercio. Resta ovviamente la possibilitÓ di proporre versioni overcloccate di default delle proprie schede, ed Ŕ proprio questa la strada seguita da vari produttori partner di NVIDIA.

Le tabelle seguenti riassumono le caratteristiche tecniche delle schede video NVIDIA e ATI destinate al segmento di fascia medio alta del mercato:

Modello GeForce
9800
GeForce
GTX
GeForce
GTX
GeForce
GTX
Radeon
HD
Radeon
HD
Radeon
HD
Versione GTX+ 260 260 280 4850 4870 4870X2

GPU

G92 GT200 GT200 GT200 RV770 RV770 R700

Processo produttivo (nm)

55 65 65 65 55 55 55

Stream processor

128 192 216 240 800 800 2x800

Clock stream processor (MHz)

1.836 1.242 1.242 1.296 625 750 750

Clock chip (MHz)

738 576 576 602 625 750 750

Numero di ROPs/render back-ends

16 28 28 32 16 16 2x16

Texture filtering unit

64 64 64 80 40 40 2x40

Bus di memoria (in bit)

256 448 448 512 256 256 2x256

Dotazione memoria in MB

512 896 896 1024 512 512 2x1024

Clock memoria (GHz)

2,2 1,998 1,998 2,214 2 3,6 3,6

Banda memoria (GB/s)

79,4 112 112 141,7 64 115,2 230
Video processing engine VP2 VP2 VP2 VP2 UVD2 UVD2 UVD2

Come segnalato non si evidenziano differenze di sorta tra le due versioni di scheda GeForce GTX 260, fatta eccezione per il numero di stream processors passato da 192 a 216. Di fatto, quindi, questa scheda si pone quale elemento di congiunzione tra le soluzioni GTX 260 e GTX 280 in termini di numero stream processors, con la significativa differenza rispetto al modello top di gamma data dal bus memoria che Ŕ pari a 448bit, contro i 512bit implementati nella scheda GeForce GTX 280.