YouTube: arrivano Premium e Music. Ecco cosa cambierà in futuro

YouTube: arrivano Premium e Music. Ecco cosa cambierà in futuro

Google rivoluziona il proprio YouTube introducendo i nuovi Premium e Music. Il primo andrà attivo al posto di Red mentre il secondo prenderà il posto di Google Play Musica. Ecco tutte le novità.

di pubblicata il , alle 19:01 nel canale Web
YouTubeGoogle
 

Dopo le indiscrezioni arrivano le ufficializzazioni. Parliamo dei nuovi YouTube Premium e YouTube Music che nei prossimi giorni prenderanno rispettivamente il posto di RED e di Play Music permettendo agli utenti dei due servizi di avere nuovi contenuti musicali attraverso nuove formule di abbonamento. Ma come funzioneranno i nuovi servizi di Google?

YouTube PREMIUM

Partiamo dalla versione Premium che andrà a sostituire l'attuale YouTube RED che negli anni scorsi ha visto la sua apparizione in alcuni paesi come gli Stati Uniti d'America, la Nuova Zelanda ma anche la Corea del Sud e l'Australia. YouTube RED non è altro che un vero e proprio servizio a pagamento di Google che permette agli utenti di ottenere la visione di nuovi contenuti video senza alcuna interruzione pubblicitaria ma anche con l'aggiunta chiaramente di nuove funzionalità prima fra tutte quella del "download" dei filmati per la riproduzione offline.

In questo caso la novità non è tanto nelle funzionalità che rimarranno quasi le medesime ma nel fatto che il nuovo YouTube Premium arriverà anche in altri paesi in giro per il mondo. Ecco che il nuovo servizio verrà rilasciato anche nei paesi come l'Italia, l'Austria, il Canada, la Danimarca, Finlandia, Germania, Francia, Norvegia, Russia, Spagna, Svezia, Svizzera e Regno Unito.

Il costo di 11.99$ al mese (non sappiamo ancora quello italiano) al momento negli USA permetterà di vedere però anche nuovi contenuti multimediali come film o serie TV originali oltre alla riproduzione senza inserimenti pubblicitari ma anche download per la visione degli stessi senza rete o il background play.

YouTube MUSIC

L'altra novità importante introdotta da Google è invece YouTube Music che cercherà in qualche modo di erodere terreno ai vari Spotify, Apple Music o anche Deezer tramite alcune novità interessanti. Google lo presenta come un servizio capace di rimpiazzare l'attuale Play Music e dunque sostanzialmente altro non è che un servizio di streaming musicale. Verrà rilasciata un'applicazione specifica da parte di Google con un player desktop completamente nuovo graficamente rispetto a quanto finora visto con Play Music.

Le funzionalità saranno quelle chiaramente dell'ascolto della musica sotto pagamento di un abbonamento che al momento vede prezzi in linea con gli altri competitor ossia per il mercato USA (dove sbarcherà il prossimo 22 maggio in esclusiva) si avrà un account Premium da 9.99 dollari che garantiranno la riproduzione dei brani senza pubblicità e il download degli stessi in locale.

Al momento non è chiaro se il prezzo risulterà lo stesso anche negli altri paesi visto che a beneficiarne nel primo roll out saranno solo Australia, Nuova Zelanda, Messico, Corea del Sud e appunto USA. L'italia arriverà più tardi assieme ad Austria, Canada, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Irlanda, Norvegia, Russia, Spagna, Svezia, Svizzera e Regno Unito.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
maxy0417 Maggio 2018, 19:10 #1
premium e music non lo so, ma red mi tocchera' farlo, c'e' la serie "kobra kai", non posso perdermela. le prime due puntate sono gratis, e mi e' piaciuta da pazzi
s-y17 Maggio 2018, 19:15 #2
non mi sorprende
vedremo se resisteranno i video musicali scudisciuti con materiale 'storico'
Telstar17 Maggio 2018, 21:43 #3
Finché funzionano gli ad-blocker io vivo felice.
\_Davide_/17 Maggio 2018, 23:07 #4
Vero, inoltre non vedo perché dovrei pagare per ascoltare musica tramite youtube; mi va benissimo il mio abbonamento ad Apple Music / Spotify / quel che è che non sia Google.
Phoenix Fire18 Maggio 2018, 00:17 #5
play music io lo uso perchè posso caricarci le mie canzoni e poi ascoltarle in streaming o scaricarle su telefono/tablet/pc senza dover avere una copia offline, se mi levano queste funzionalità mi toccherà abbonarmi a qualcosa
ilbarabba18 Maggio 2018, 09:54 #6
Ma esistono servizi di streaming FLAC?
Cr4z3318 Maggio 2018, 11:30 #7
Per fortuna che c'è Telegram e MusicAll.
daviderules18 Maggio 2018, 11:42 #8
Originariamente inviato da: ilbarabba
Ma esistono servizi di streaming FLAC?


Non so se sia a livelli flac (ma dovrebbe esserlo e comunque lossless), ma ho sentito dire da amici audiofili che la qualità di TIDAL è al top. Per inciso tidal è il servizio sponsorizzato da gente come kanye west (sigh) e deadmau5
\_Davide_/18 Maggio 2018, 12:42 #9
Dipende anche da che musica ascolti: tutto ciò che viene registrato negli ultimi anni lo trovo di qualità pessima, di conseguenza che tu lo ascolti nelle Earpods in AAC o sull'impianto HiFi in loseless la differenza non è molta
Braemen18 Maggio 2018, 19:57 #10
Originariamente inviato da: daviderules
Non so se sia a livelli flac (ma dovrebbe esserlo e comunque lossless), ma ho sentito dire da amici audiofili che la qualità di TIDAL è al top. Per inciso tidal è il servizio sponsorizzato da gente come kanye west (sigh) e deadmau5

Dal sito ufficiale:
Il suono ad alta fedeltà è quello dei file musicali non compressi. L'HiFi di TIDAL si fonda su FLAC, un formato di streaming più solido e realistico. I file MP3 vengono compressi per ridurre la dimensione del file, ma ciò elimina anche ogni dettaglio aggiuntivo, riducendone la qualità. FLAC offre audio di qualità CD nella sua forma più pura.

Con un abbonamento a TIDAL HiFi, hai la possibilità di riprodurre in streaming 46 milioni di brani in qualità lossless. Il contenuto lossless è musica di qualità CD non compressa: ascolti la musica nel modo in cui gli artisti hanno voluto che la ascoltassi.


https://support.tidal.com/hc/it/articles/203055911-Cos-%C3%A8-il-suono-ad-alta-fedelt%C3%A0-

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^