Spotify toglie il limite dei 10.000 brani preferiti nella libreria

Spotify toglie il limite dei 10.000 brani preferiti nella libreria

Spotify ha rimosso il limite di 10.000 canzoni all'interno dei brani preferiti in "La tua libreria". Rimane invece il tetto per le playlist e per il download dei brani sul singolo dispositivo per l'ascolto offline.

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Web
Spotify
 

Spotify ha rimosso il limite delle 10.000 canzoni, permettendo agli utenti di aggiungere quanti brani e album desiderano alle proprie librerie musicali. Non ci sono più limiti, in base a quanto comunicato, e quindi gli amanti della musica possono creare mega collezioni con i brani che più amano.

Il servizio di streaming musicale svedese offre più di 50 milioni di canzoni, accessibili in ogni momento, ma fino a oggi c'era un limite invalicabile di 10.000 canzoni che gli utenti potevano salvare nella sezione "La tua libreria" e in "Brani preferiti" per un accesso facile e diretto. Aggiunta che è possibile mettendo un "cuore" (mi piace) alla singola canzone o a un intero album.

Per anni gli utenti hanno chiesto a Spotify di rimuovere il limite, ma l'azienda si era sempre dimostrata restia, commentando nel 2017 che meno dell'1% degli utenti raggiungeva tale limite. Per il momento non ci sono cambiamenti che riguardano le singole playlist, che rimangono limitate a 10.000 elementi e lo stesso numero ritorna per quanto concerne il download della musica per l'ascolto offline per ognuno dei 5 dispositivi supportati dall'abbonamento Premium.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^