Problemi per Skype: eBay vs Niklas Zennstrom e Janus Friis

Problemi per Skype: eBay vs Niklas Zennstrom e Janus Friis

Niklas Zennstrom e Janus Friis revocano un'importante licenza a eBay: il futuro di Skype si offusca

di pubblicata il , alle 14:55 nel canale Web
Skype
 

Skype, eBay e Joltid sono i vertici di un triangolo pericoloso che potrebbe portare alla perdita di alcune funzionalità di Skype con indubbie ricadute sull'attuale utenza, e ovviamente sulle casse di eBay che ne detiene la proprietà. Riprendiamo qui di seguito sommariamente i fatti al fine di ricostruire la vicenda.

EBay, come è ben noto, è l'attuale proprietaria di Skype, infatti Niklas Zennstrom e Janus Friis hanno ceduto la propria creazione nel 2005 per 4,1 miliardi di dollari. Nel corso degli anni Skype è diventato il più diffuso network VoIP online, inoltre alle pure funzionalità di comunicazione audio nel tempo si sono aggiunte varie altre opzioni di messaggistica. Entrando nell'universo del colosso delle aste online eBay - i cui legami con PayPal sono assai stretti - si disse che Skype sarebbe diventato un asset strategico ed essenziale anche per il mega-portale di aste online: le opzioni di messaggistica VoIP e non avrebbero duvuto offrire agli utenti un maggior livello di interazione.

A conti fatti, e come evidenziato già in altre circostanze, Skype è cresciuto parecchio ma in modo autonomo e le sinergie con eBay/PayPal sono tutte ancora da ricercare. EBay ha anche annunciato l'intenzione di far correre Skype con le proprie gambe prevedendo piani economici indipendenti e, soprattutto, la quotazione in borsa. Nel disegno preventivato da eBay si inserisce Joltid, una società focalizzata nello sviluppo di tecnologie P2P e controllata dai fondatori di Skype che avrebbero più volte manifestato l'intenzione di riprendere il controllo della piattaforma VoIP.

Niklas Zennstrom e Janus Friis dopo vari avvertimenti e tentativi di trattativa hanno revocato a Skype una licenza la cui proprietà è di  Joltid e, stando a quanto riportato da varie fonti, pare che il codice in questione sia di fondamentale importanza. EBay si trova quindi in una situazione di difficoltà: senza la licenza appena citata sarebbe costretta a offrire ai propri utenti un servizio di qualità inferiore. Inoltre, il processo di quotazione in borsa subirebbe ritardi in attesa che i giudici intervengano in modo definitivo nella vicenda.

Anche il brand Skype ci andrebbe sicuramente di mezzo ma Niklas Zennstrom e Janus Friis potrebbero anche decidere di rimettersi pesantemente in gioco per riprogettare un nuovo network, detenendo per altro licenze e competenze tecnologiche di indiscussa leadership sul mercato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Unrealizer05 Agosto 2009, 15:23 #1
faccenda interessante, anche perchè non credo che ebay abbia conoscenze tecniche adeguate a sopperire alla mancanza della tecnologia che la licenza gli garantiva
beppopc05 Agosto 2009, 15:31 #2
Diciamo che Niklas Zennstrom e Janus Friis hanno fatto i furbacchioni, dato che a Giugno 2010 saranno in tribunale contro eBay, vinceranno la causa, ricompreranno Skype a un prezzo stracciato per poi rivenderlo - udite udite - a Facebook.
Dai bisogna ammetterlo, ci sanno fare!
Obelix-it05 Agosto 2009, 15:41 #3
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
hanno ceduto la propria creazione nel 2005 per 4,1 miliardi di dollari.

Perche' il resto del mondo riporta 2,6 mld di dollari??
SpyroTSK05 Agosto 2009, 15:44 #4
Come fare soldi senza fare fatica
Aryan05 Agosto 2009, 17:05 #5
Sono riusciti a rubare ai ladri della rete(commissioni + paypal + spesso protezione zero da truffe ecc)! Tanto di cappello!!!
Xile05 Agosto 2009, 17:21 #6
Complimenti, questi ci sanno fare.
fmortara05 Agosto 2009, 17:45 #7
Cioè eBay ha comprato 4.1 mld qualcosa che in un attimo gli si sarebbe potuta portare via?
Bravissimi!
Okiya05 Agosto 2009, 22:02 #8
Originariamente inviato da: fmortara
Cioè eBay ha comprato 4.1 mld qualcosa che in un attimo gli si sarebbe potuta portare via?
Bravissimi!


di base hanno comprato un nome (molto importante).
enrsil198306 Agosto 2009, 01:43 #9
Se i bastardi di ebay ci perdono sono contento.
E comunque skype è in forte declino, tra tutte le persone che conosco sono davvero pochissimi ad usarlo.
Tomatorain06 Agosto 2009, 08:46 #10
Io utilizzo skype quotidianamente, sia a lavoro che soprattutto a casa. Senza dubbio il miglior VoIP come qualità del suono e come esclusione del rumore proveniente dalle casse del pc (di fatto si può benissimo parlare con le casse accese senza ritorno).
Sarebbe un peccato che venisse rovinato per le solite questioni legali.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^