PornHub pubblica video che interagiscono con i sex toy, per il massimo coinvolgimento

PornHub pubblica video che interagiscono con i sex toy, per il massimo coinvolgimento

PornHub ha annunciato l'avvio della pubblicazione di video per la realtà virtuale che possono inviare dati ad alcuni giocattoli sessuali connessi, permettendo quindi di "entrare" nel video più di quanto fosse possibile coi soli visori.

di pubblicata il , alle 18:31 nel canale Web
 

Pornhub, sito tra i più famosi tra quelli che offrono contenuti per adulti, ha annunciato che è da ora possibile sfruttare alcuni giocattoli erotici connessi insieme ad alcuni video pensati per essere fruiti con visori per la realtà virtuale.

I possessori di Fleshlight Launch o Kiiroo Onyx potranno sincronizzarsi con quanto viene mostrato a schermo in alcuni video appositamente creati. Come riporta Engadget, PornHub ha dichiarato che estenderà la compatibilità a ulteriori dispositivi come OhMiBod, We-Vibe e Lovense e che offrirà una maggiore quantità di video che possono utilizzare hardware dedicato.

PornHub, che si è avvalsa della collaborazione di Ufeel per portare questa novità agli utenti, ha dichiarato che la categoria dedicata include centinaia di video al lancio e che saranno caricati almeno cinque nuovi video ogni giorno.

La realtà virtuale fa dunque un passo in avanti e, come altre volte è avvenuto nella storia della tecnologia, è proprio il mondo del porno a fare da avanguardia. Questa non è, d'altronde, una novità: come spesso accade, la fantasia è raggiunta dalla realtà e già Starfish di Peter Watts aveva rappresentato rapporti sessuali a distanza o addirittura con intelligenze artificiali apposite, fruiti tramite visori e appositi stimolatori.

Dall'Internet of Things si passa all'Internet of Bad Things, o più colloquialmente "Internet delle cosacce".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ork30 Giugno 2017, 08:20 #1


aggiungici un po' di virtual reality e tanti saluti alla vista
TheMonzOne30 Giugno 2017, 08:37 #2
Questa non è, d'altronde, una novità: come spesso accade, la fantasia è raggiunta dalla realtà e già Starfish di Peter Watts aveva rappresentato rapporti sessuali a distanza o addirittura con intelligenze artificiali apposite, fruiti tramite visori e appositi stimolatori.
Se è per questo anche in Demolition Man Sylvester e Sandra fanno all'ammmmore, in salotto, in VR . Ed il film è del 1993, 6 anni prima del libro di Watts. E probabilmente c'è qualche esempio ancora precedente.
PS: ma che cacchio di sito è quello linkato per il libro?
greeneye30 Giugno 2017, 10:35 #3
Un certo succesdso questi giocattolini li devono aver avuto.

Qualche tempo fa spippolando su github ho trovato proprio una libreria python per interfacciarsi con loro.
Slater9130 Giugno 2017, 11:26 #4
Originariamente inviato da: TheMonzOne
Se è per questo anche in Demolition Man Sylvester e Sandra fanno all'ammmmore, in salotto, in VR . Ed il film è del 1993, 6 anni prima del libro di Watts. E probabilmente c'è qualche esempio ancora precedente.
PS: ma che cacchio di sito è quello linkato per il libro?


Vero, non avevo pensato a quel film
Il sito è quello ufficiale della saga (e dello scrittore, più in generale). I primi due libri della trilogia dei Rifter sono disponibili gratuitamente in diversi formati, tra cui anche il sito Web.
gianluca.f03 Luglio 2017, 09:11 #6
200€ per un masturbatore elettrico... un bel investimento

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^