Mozilla vs Microsoft per Firefox su Windows 8: l'UE vigila

Mozilla vs Microsoft per Firefox su Windows 8: l'UE vigila

Nella vicenda che vede coinvolta Mozilla Foundation e Microsoft interviene il portavoce dell'antitrust europeo: c'è massima attenzione nel verificare che Microsoft rispetti quanto previsto, ma ciò rigurdarderebbe - forse - solo i PC

di pubblicata il , alle 08:01 nel canale Web
MicrosoftWindowsFirefoxMozilla
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

63 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
pabloski19 Maggio 2012, 11:48 #11
Originariamente inviato da: TheDarkMelon
patetica Mozilla, su Win RT funzionano solo le app metro, non vedo perchè lei dovrebbe avere questi privilegi.. E quest volta non c'è neanche la posizione dominante, perchè allora non fanno causa ad apple?? non si smentiscono mai, spero che l'UE non si faccia condizionare.


e perchè viene concesso ad ie questo privilegio?

si tratta chiaramente di una disparità di trattamento....per il resto, le autorità antitrust prenderanno le dovute decisioni
artur_19 Maggio 2012, 12:00 #12
Originariamente inviato da: TheDarkMelon
patetica Mozilla, su Win RT funzionano solo le app metro, non vedo perchè lei dovrebbe avere questi privilegi.. E quest volta non c'è neanche la posizione dominante, perchè allora non fanno causa ad apple?? non si smentiscono mai, spero che l'UE non si faccia condizionare.


q8.ma perchè non fanno un s.o. o distribuzione linux powered by mozilla e smettono di rompere agli altri.
mulatto19 Maggio 2012, 13:32 #13

Niente Antitrust per MS

Ormai la MS non ha più la posizione dominante di allora, grazie a Linux, OSX , IOS e Android. Quindi ora può usare la sua posizione minoritaria, in campo mobile p.e., per poter fare queste scelte sul suo S.O.
Senza che l'Antitrust intervenga.
winebar19 Maggio 2012, 13:39 #14
Per chi non lo sa: Anche Google è d'accordo con Mozilla Foundation. C'è una grandissima differenza tra il NON pubblicare un'applicazione sull'AppStore e fornire librerie totalmente differenti agli sviluppatori interni ed esterni.

Inoltre non è assolutamente vero che Apple vieta i browser alternativi. è possibile svilupparli, ma Apple li accetta solo se usano il motore WebKit (che usano quasi tutti browser ad eccezione di IE e Firefox), volendo Google potrebbe fare Chrome per iOS (Motore WebKit + V8 per javascript) e Apple lo dovrebbe accettare seduta stante.

E poi si, Ballmer ha sempre detto "Per noi il tablet è un PC rimpicciolito, non uno smartphone ingigantito", quindi l'UE farà delle decisioni anche contando quella che la posizione dell'azienda.

Originariamente inviato da: TheDarkMelon
e non si capisce perchè, visto che anche Office gira sul desktop ma non mi sembra che io possa fare lo stesso se realizzo io OpenWord..
Cioè in ambiente mobile le restrizioni agli sviluppatori sono sempre state presenti e tutti si sono adeguati, vedi i browser alternativi su ipad, quindi piantiamola con sta storia.
Chi comprerà un tablet rm utilizzerà le app metro non le desktop..


Per i browser su iPad vedi sopra.
Allora vallo a dire a MS, dato che prima dichiara che NESSUNO deve utilizzare l'interfaccia desktop dato che è inutile su tablet e poi la tiene solo per se, tra l'altro per le 2 app che contano di più.
Ah, se non ti è chiaro il concetto di nessuno te lo spiego meglio: situazione in cui non c'è possibilità alcuna di eseguire certe azioni e, se non meglio specificato, non lascia spazio a esclusività.

Poi pensala pure come ti pare, ma se un giorno vorrai sviluppare e ti renderai conto che una divisione interna di MS ha più privilegi della tua ti gireranno e non poco, soprattutto considerando come ha sfruttato cose di questo tipo in passato per includere supporto esclusivo a ActiveX (che costringeva a scrivere due volte le pagine web, 1 per IE e 1 per tutti gli altri browser). E, fino a prova contraria, una divisione interna di un'azienda ha già abbastanza privilegi (più tempo per provare le librerie e sfruttarle a dovere, non dover pagare licenze ecc.) e non si sente il bisogno di privilegiarla con funzionalità aggiuntive.
AlanBoo19 Maggio 2012, 13:50 #15
bla bla
winebar19 Maggio 2012, 13:56 #16
Originariamente inviato da: AlanBoo
bla bla


Che commento di qualità.

Originariamente inviato da: AlanBoo
bla bla bla come al solito.
Non mi sembra che qualcuno pretenda che su iPad si possa disinstallare Safari.

IE su WinRT non usa le API Win32, c'è una doppia versione installata.

FF non ha voglia di riscrivere tutto?


IE su WinRT usa SIA le Win32 che le WinRT per motivi di dipendenze non risolvibili in brevissimo periodo.
La Mozilla Foundation riscrive tranquillamente, anzi, se non stava riscrivendo non se ne sarebbe uscita con un "WinRT non permette l'uso di Windows Classic che però MS usa". Documentiamoci prima di parlare.
Su iPad sei comunque libero di installare un qualsiasi altro browser basato su motore WebKit.

Originariamente inviato da: mulatto
Ormai la MS non ha più la posizione dominante di allora, grazie a Linux, OSX , IOS e Android. Quindi ora può usare la sua posizione minoritaria, in campo mobile p.e., per poter fare queste scelte sul suo S.O.
Senza che l'Antitrust intervenga.


Bisogna scindere l'ambito PC e Mobile. MS considera i tablet dei PC da cui deriva quanto segue.
Guardi l'uso di OSX e Linux e vedi che insieme non arrivano al 20% di mercato (si e no se arrivano al 15 ad essere larghissimi). E le leggi di mercato considerano questa quotacome minoritaria. Ergo posizione dominante.
adapting19 Maggio 2012, 14:01 #17
Originariamente inviato da: winebar
Poi pensala pure come ti pare, ma se un giorno vorrai sviluppare e ti renderai conto che una divisione interna di MS ha più privilegi della tua ti gireranno e non poco, soprattutto considerando come ha sfruttato cose di questo tipo in passato per includere supporto esclusivo a ActiveX (che costringeva a scrivere due volte le pagine web, 1 per IE e 1 per tutti gli altri browser). E, fino a prova contraria, una divisione interna di un'azienda ha già abbastanza privilegi (più tempo per provare le librerie e sfruttarle a dovere, non dover pagare licenze ecc.) e non si sente il bisogno di privilegiarla con funzionalità aggiuntive.


Esatto, queste sono state le ragioni alla base della famosa causa di antitrust che mirava allo spezzettamento di Microsoft: il fatto che una divisione applicativa (browser) fosse favorita rispetto alla divisione OS (in monopolio). Il fatto che si usi il marchio Windows anche su tablet, dove ci possono girare probabilmente alcune applicazioni funzionanti anche su pc, potrebbe portare all'interpretazione secondo cui Microsoft utilizza sostanzialmente lo stesso sistema operativo utilizzato in ambito pc. Con tutti gli annessi e connessi. Non a caso da Redmond nessuna replica. Silenzio di tomba.
winebar19 Maggio 2012, 14:10 #18
Originariamente inviato da: adapting
Esatto, queste sono state le ragioni alla base della famosa causa di antitrust che mirava allo spezzettamento di Microsoft: il fatto che una divisione applicativa (browser) fosse favorita rispetto alla divisione OS (in monopolio). Il fatto che si usi il marchio Windows anche su tablet, dove ci possono girare probabilmente alcune applicazioni funzionanti anche su pc, potrebbe portare all'interpretazione secondo cui Microsoft utilizza sostanzialmente lo stesso sistema operativo utilizzato in ambito pc. Con tutti gli annessi e connessi. Non a caso da Redmond nessuna replica. Silenzio di tomba.


Se è per questo MS ha detto chiaramente che il kernel di Windows on ARM è il kernel NT riscritto per l'architettura, esattamente come sarà lo stesso kernel (molto alleggerito ovviamente) su Windows Phone 8. Ergo: è Windows sia di nome che di fatto.
s0nnyd3marco19 Maggio 2012, 16:37 #19
Originariamente inviato da: winebar
Per chi non lo sa: Anche Google è d'accordo con Mozilla Foundation. C'è una grandissima differenza tra il NON pubblicare un'applicazione sull'AppStore e fornire librerie totalmente differenti agli sviluppatori interni ed esterni.

Inoltre non è assolutamente vero che Apple vieta i browser alternativi. è possibile svilupparli, ma Apple li accetta solo se usano il motore WebKit (che usano quasi tutti browser ad eccezione di IE e Firefox), volendo Google potrebbe fare Chrome per iOS (Motore WebKit + V8 per javascript) e Apple lo dovrebbe accettare seduta stante.

E poi si, Ballmer ha sempre detto "Per noi il tablet è un PC rimpicciolito, non uno smartphone ingigantito", quindi l'UE farà delle decisioni anche contando quella che la posizione dell'azienda.



Per i browser su iPad vedi sopra.
Allora vallo a dire a MS, dato che prima dichiara che NESSUNO deve utilizzare l'interfaccia desktop dato che è inutile su tablet e poi la tiene solo per se, tra l'altro per le 2 app che contano di più.
Ah, se non ti è chiaro il concetto di nessuno te lo spiego meglio: situazione in cui non c'è possibilità alcuna di eseguire certe azioni e, se non meglio specificato, non lascia spazio a esclusività.

Poi pensala pure come ti pare, ma se un giorno vorrai sviluppare e ti renderai conto che una divisione interna di MS ha più privilegi della tua ti gireranno e non poco, soprattutto considerando come ha sfruttato cose di questo tipo in passato per includere supporto esclusivo a ActiveX (che costringeva a scrivere due volte le pagine web, 1 per IE e 1 per tutti gli altri browser). E, fino a prova contraria, una divisione interna di un'azienda ha già abbastanza privilegi (più tempo per provare le librerie e sfruttarle a dovere, non dover pagare licenze ecc.) e non si sente il bisogno di privilegiarla con funzionalità aggiuntive.


Quotone! Purtroppo l'antitrust dovrà ricordare a Microsoft i suoi obblighi. (e va che non ci si sistemi un po di conti dell'ue con un eventuale multa)
s0nnyd3marco19 Maggio 2012, 16:38 #20
Originariamente inviato da: AlanBoo
bla bla


Hai lasciato la tastiera ad un ambeba?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^