Una GeForce GTX 680 overcloccata anche da Point of View

Una GeForce GTX 680 overcloccata anche da Point of View

GeForce GTX 680 EXO è il nome scelto da Point of View per la propria attuale proposta di vertice nel segmento desktop: dissipatore custom e overclock del 10%, circoscritto però alla sola GPU

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:01 nel canale Schede Video
GeForceNVIDIA
 

Anche Point Of View è entrata nel mercato delle schede video GeForce GTX 680 caratterizzate da un overclock di default. GeForce GTX 680 EXO, questo il nome della nuova soluzione, abbina frequenza di clock incrementata rispetto alle specifiche di default per la GPU ad un nuovo sistema di raffreddamento.

pov_gtx_680_exo.jpg (44393 bytes)

Il chip video GK104 è stato portato dai 1.006 MHz di default sino a 1.110 MHz, con un picco di 1.176 MHz ottenuto come frequenza di Boost clock. Stranamente a questo incremento nella frequenza di clock della GPU non corrisponde una variazione di simile portata per la memoria video: troviamo frequenza di 6.008 MHz effettivi con moduli GDDR5 in quantitativo di 2 Gbytes abbinati a bus da 256bit di ampiezza.

Il sistema di raffreddamento prevede un voluminoso radiatore sul quale è montata una struttura a 3 ventole, con le due laterali di diametro inferiore rispetto a quella centrale. Un design di questo tipo sembra assicurare una elevata capacità di dissipazione termica ma si accompagna ad un ingombro complessivo di 3 slot, rendendo più complessa l'installazione della scheda nel sistema qualora si voglia configurare un sistema multi GPU via tecnologia SLI.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^