Libero e Virgilio, e-mail down: ecco cosa sta succedendo

Libero e Virgilio, e-mail down: ecco cosa sta succedendo

Disservizi alla piattaforma di ItaliaOnLine stanno compromettendo il funzionamento delle caselle di posta elettronica di Libero e Virgilio, mandando su tutte le furie gli utenti che le usano

di pubblicata il , alle 11:12 nel canale Web
VirgilioLibero
 

Le segnalazioni sono partite 24 ore fa e, sebbene il problema fosse sembrato in corso di risoluzione, sembrano moltiplicarsi negli ultimi minuti. Tantissimi utenti delle caselle di Libero e Virgilio non possono accedere alla loro posta elettronica, a quanto pare per un disservizio di ItaliaOnLine, il service provider utilizzato da Libero e Virgilio.

Libero down

Quest'ultimo esclude che si sia trattato di un attacco hacker, limitandosi a definirlo un disservizio interno ai loro data center. "È stato identificato il problema, in corso di risoluzione, che è dovuto ad un disservizio all’interno del nostro data center. Pertanto, una volta ripristinato il servizio, non si avrà nessuna perdita di dati per gli account Libero e Virgilio mail" si legge nel comunicato ufficiale diramato da Libero nella giornata di ieri. "Ci scusiamo per il disagio che i nostri utenti sono costretti a subire in queste ore e confidiamo in una rapida risoluzione".

Solo che i problemi non accennano a diminuire, anzi sembrano in crescita, come si può facilmente verificare su DownDetector. Sono oltre 9 milioni gli utenti che dispongono di caselle di Libero o Virgilio, e le segnalazioni sembrano arrivare dalla gran parte di loro. Secondo quanto stanno denunciando sui social, alcuni di questi utenti non riescono ad accedere alla propria e-mail anche da più di un giorno. Si tratta spesso di professionisti, che usano la casella di posta elettronica per questioni lavorative, anche medici e terapisti.

Qui tutte le offerte di oggi su Amazon

115 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
The FoX24 Gennaio 2023, 11:29 #1
io è da ieri che non accedo più a nessuna delle mie 3 caselle.
capisco che offrano un servizio "gratuito"... ma qua si gioca con dati degli utenti... in alcuni casi anche importanti... o storici (2 delle 3 caselle hanno più di 10 anni e contengo uno storico importante)
Saturn24 Gennaio 2023, 11:37 #2
10 a 1 che gli hanno "sequestrato" i dati...

@per TorettoMilano, si pagamento in RUBLI !
igiolo24 Gennaio 2023, 11:40 #3
Originariamente inviato da: The FoX
io è da ieri che non accedo più a nessuna delle mie 3 caselle.
capisco che offrano un servizio "gratuito"... ma qua si gioca con dati degli utenti... in alcuni casi anche importanti... o storici (2 delle 3 caselle hanno più di 10 anni e contengo uno storico importante)


già
abbastanza incredibile
considera che il down sussiste da domenica 22, dalle 23 circa
non male, considerando che li hanno anche violati piu volte
bene
[OzZ]24 Gennaio 2023, 11:40 #4
E' accaduto anche a gmail, ma la comunicazione non era così criptica, e comunque in neanche mezza giornata hanno risolto.
Avevo già perso fiducia su libero, dopo il data breach, ma con questa ho chiuso.

Peccato, perchè avevo aperto con loro la mia prima email, per la registrazione a infostrada 56K
paolomarino24 Gennaio 2023, 11:49 #5
dalle ore 23 del 22 gennaio 23 il servizio é down. impossibile accedere via webmail e impossibile accedere via pop3 o imap4. non esiste comunicazione dallo staff se non la pagina bianca con il messaggio di work in progress che non cambia da oltre 36 ore. oramai e palese che hanno un problema molto serio, ma non dare nessuna comunicazione o nessun update in 36 ore é assurdo.

ho fatto un recap e ho 11 siti/servizi che usano libero come mail di registrazione/recupero. appena torna online li sposto tutti e li abbandono. per fortuna che ho un backup locale delle email aggiornato a venerdi e non ho perso nulla.
demon7724 Gennaio 2023, 12:20 #6
Personalmente non ho mai considerato libero un servizio di livello, ho una casella giusto per le puttanate o per le cose commerciali.. La casella seria sta su Gmail.

Comunque una interruzione di servizio così lunga ed estesa è roba davvero rara.
Evidente che è successo qualche casino di quelli importanti.
sisko21424 Gennaio 2023, 12:22 #7
Allora... lo scrivo senza alcuna intenzione di fare polemica, e capisco gli utenti che si incazzano, però c'è da dire che Libero da sempre ha avuto problemi alquanto seri, sia di sicurezza che di affidabilità.
Quindi usare le loro email, per cose delicate ed importanti come attività o account di recupero, e magari senza aver fatto un backup delle email storiche, è proprio volersela andare a cercare.
aqua8424 Gennaio 2023, 12:25 #8
Originariamente inviato da: [OzZ]
E' accaduto anche a gmail, ma la comunicazione non era così criptica, e comunque in neanche mezza giornata hanno risolto.
Avevo già perso fiducia su libero, dopo il data breach, ma con questa ho chiuso.

Peccato, perchè avevo aperto con loro la mia prima email, per la registrazione a infostrada 56K


Io uguale, prima mail fatta con Infostrada a 56K usando il cd per la creazione della connessione e il software incluso.
[OzZ]24 Gennaio 2023, 12:26 #9
Una rottura di scatole, per servizi secondari la utilizzavo spesso, anche come email di recupero di altri servizi. Per questo ho sempre rimandato per lo sbattimento e possibili problemi, ma ora appena si ristabilisce, imposto l import su un altra email e mi metto man mano a sostituirla in tutti i servizi. Basta che mi danno un paio di settimane prima che falliscano.
sisko21424 Gennaio 2023, 12:26 #10
Originariamente inviato da: [OzZ]
E' accaduto anche a gmail, ma la comunicazione non era così criptica...


La ragioni della comunicazione criptica e dei tempi così lungi di risoluzione potrebbero essere due:

1) hanno subito un ramsonware, hanno tutti i dati criptati, forse anche i backup, e non vogliono farlo sapere per ovvie ragioni.

2) E' successo un casino, e non sanno nemmeno loro per quale ragione e non hanno personale competente per risolvere la cosa... e non vogliono farlo sapere, per ovvie ragioni.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^