Google Foto rivoluziona le Storie di Instagram: ecco come sarà la versione di Big G

Google Foto rivoluziona le Storie di Instagram: ecco come sarà la versione di Big G

Disponibili già da oggi, in consegna su tutti i terminali Android e iOS, le nuove funzionalità su Google Foto sono decisamente interessanti per abbandonarsi al passato

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale Web
GoogleiOSAndroid
 

Google sta aggiungendo alcune feature su Google Foto in modo da consentire agli utenti di abbandonarsi ai ricordi. Si tratta di una pratica che incoraggia già con la funzione "Riscopri questo giorno" presente da tempo sul servizio, tuttavia con la nuova funzione chiamata "Memorie" cambia drasticamente lo stile. Detto in breve Big G riprende le Storie di Instagram, le fa proprie e le ripropone su Foto.

Differentemente dalla feature "Riscopri questo giorno", che troviamo nella sezione Assistente dell'app, la nuova funzione non ha una tab apposita ma viene presentata nella parte alta della schermata principale dove è presente la galleria fotografica. Ogni singola memoria presenterà foto e video scattati in una singola giornata (se vi ricorda qualcosa è perché è la stessa impostazione di Instagram). Ma andiamo con ordine.

Le Storie arrivano anche su Google Foto, e si chiamano Memorie

Cliccando su una delle icone, l'app proporrà le foto e i video considerati più significativi fra quelli effettuati nella stessa giornata degli anni precedenti. L'utente vedrà una lista a orientamento orizzontale partendo da "1 anno fa", "2 anni fa", e così via, pescando le foto dall'archivio online di Google Foto. Visualizzando una foto delle Memorie si può cliccare sulla parte destra per vedere quella successiva, sulla parte sinistra per quella precedente.

Un tasto (con tre punti) nella parte alta a destra permetterà inoltre di vedere tutta la selezione di foto per quel giorno specifico. La scelta di foto e video sarà a discrezione di un algoritmo, ma l'utente potrà scegliere alcune opzioni: si potrà decidere di impedire ad alcune persone di apparire nelle Memorie, o si potranno inibire alcuni lassi di tempo. L'utente può anche disabilitarle, impedendo quindi alle Memorie di comparire in prima pagina.

C'è una grande differenza fra le Memorie di Google Foto e le Storie di Instagram: le prime, infatti, saranno visibili solo ed esclusivamente dall'utente e non saranno pubbliche. Nei prossimi mesi Big G aggiungerà anche la possibilità di condividere foto e video con amici e parenti in maniera più "discorsiva" all'interno di messaggi diretti all'utente. Inoltre, la possibilità di rivivere il proprio passato non sarà solo in digitale.

Fra le funzioni della nuova Google Foto c'è anche la possibilità di effettuare stampe e album fotografici cartacei direttamente dall'app, e fino al 30 Settembre la consegna è gratuita. Le Memorie sono già state ufficializzate e lanciate al pubblico, con la distribuzione della novità che è già partita sui client Android e iOS del servizio.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^