Google e l'inusuale offerta a WhatsApp poco prima dell'acquisizione di Facebook

Google e l'inusuale offerta a WhatsApp poco prima dell'acquisizione di Facebook

Fra i papabili "acquirenti" di WhatsApp troviamo Google che, in tempistiche diverse, ha esordito con offerte più o meno inusuali nei confronti della società alla base del servizio di messaggistica cross-platform

di pubblicata il , alle 10:36 nel canale Web
GoogleWhatsApp
 

Facebook ha annunciato mercoledì di aver acquistato WhatsApp, servizio di messaggistica istantanea valutato 16 miliardi di dollari in contanti ed azioni, più il corrispettivo di 3 miliardi in azioni vincolate. Mark Zuckerberg, CEO di Facebook, crede che WhatsApp sia una realtà "di incredibile valore" che conta attualmente 450 milioni di utenti attivi, ma è sulla strada per arrivare al miliardo.

Google vuole WhatsApp

Fonte: The Information

Facebook non si è rivelata però l'unica società disposta ad investire una cifra considerevole su WhatsApp. Proprio Google ha offerto 10 miliardi di dollari alla società prima che Facebook concludesse l'affare, e circa sei mesi fa la società di Mountain View si era dichiarata disposta a pagare "milioni di dollari" a WhatsApp, per venire notificata se e quando contattata da altre compagnie che volessero imbastire trattative per l'acquisizione.

Google ha scelto questa strategia "di diritto di preavviso" perché al momento dell'acquisizione di Instagram nel 2012 si è trovata impreparata all'offerta di 1 miliardo di dollari, sempre da parte di Facebook. L'interesse di Google per WhatsApp risale tuttavia ad una data ancora precedente: circa un anno fa circolavano alcune voci in merito ad un'offerta di un miliardo di dollari al servizio di messaggistica cross-platform. WhatsApp si è tuttavia mostrata decisamente reticente nelle trattative.

Sia Facebook che Google dispongono di differenti servizi di messaggistica istantanea ed è difficile al momento prevedere quale sarà il futuro di WhatsApp e se ci saranno cambiamenti profondi all'interno del servizio. Al momento WhatsApp riesce a monetizzare grazie ad un irrisorio costo d'abbonamento annuale richiesto esclusivamente ai nuovi utenti: il primo anno è gratis, mentre i vecchi utenti che hanno acquistato l'applicazione su App Store dispongono di un abbonamento a vita.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

38 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Er Scode21 Febbraio 2014, 10:53 #1
preferisco fb a google in questo caso: meglio così
san80d21 Febbraio 2014, 11:00 #2
hanno offerto troppo poco
dtreert21 Febbraio 2014, 11:00 #3
già prima che fosse di FB mi stava antipatica. A maggior ragione ora mi piacerebbe che venga abbandonato dai clienti, così posso disinstallarlo ehhehe. Il fatto che non si possa usare da desktop mi fa girare le OO.

cmq non ho capito perchè sarebbe "insolita" l'offerta di G
Goofy Goober21 Febbraio 2014, 11:01 #4
Non ho capito una cosa
ma solo l'acquisto tramite appstore apple garantiva l'accesso a vita dell'applicazione?
quello tramite android no?
emiliano8421 Febbraio 2014, 11:06 #5
Originariamente inviato da: Er Scode
preferisco fb a google in questo caso: meglio così


quoto ... a volte mi piacerebbe sapere cosa sarebbe successo, leggendo i commenti di quelli che si sono scandalizzati per l'acquisto di facebook, se invece lo avesse acquistato g
calabar21 Febbraio 2014, 11:11 #6
@Goofy Goober
Si, perchè inizialmente WhatsApp ha utilizzato metodi di acquisto differenti su iOS e Android.
Inizialmente era acquistabile, e solo su iOS. Poi l'hanno portato su Android, dove per incentivare la diffusione hanno proposto una formula con abbonamento annuale, ma con il primo anno gratuito (che nei primi anno veniva continuamente rinnovato). In pratica su Android era gratuito e il sostento economico arrivava solo da iOS.
Successivamente hanno smesso di rinnovare gratuitamente su Android, e infine hanno uniformato il tutto eliminando la possibilità di acquisto e introducendo l'abbonamento annuale anche su iOS.
Quindi le prime utenze iOS, che avevano acquistato il programma, continuano ad utilizzarlo con un abbonamento "a vita" (del numero di telefono), mentre gli altri devono pagare un abbonamento annuale.
san80d21 Febbraio 2014, 11:12 #7
Originariamente inviato da: emiliano84
quoto ... a volte mi piacerebbe sapere cosa sarebbe successo, leggendo i commenti di quelli che si sono scandalizzati per l'acquisto di facebook, se invece lo avesse acquistato g


ad oggi non sappiamo neanche cosa ne farà fb di whatsapp
emiliano8421 Febbraio 2014, 11:13 #8
Originariamente inviato da: san80d
ad oggi non sappiamo neanche cosa ne farà fb di whatsapp


appunto per il momento e' per un po' restera' tutto come'e'
piererentolo21 Febbraio 2014, 11:13 #9
Originariamente inviato da: Goofy Goober
Non ho capito una cosa
ma solo l'acquisto tramite appstore apple garantiva l'accesso a vita dell'applicazione?
quello tramite android no?

Si, chi l'ha comprato su appstore ha la lifetime.
Addirittura ho un amico (amico vero, non per sentito dire amico di un amico) che l'ha presa con app del giorno (e quindi gratis) e adesso anche se è passato ad android ha la lifetime
Malek8621 Febbraio 2014, 11:13 #10
Quindi Facebook ha già bruciato Google due volte? Stanno perdendo colpi

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^