Ecco il nuovo logo di Facebook, presto su tutte le app dell'azienda

Ecco il nuovo logo di Facebook, presto su tutte le app dell'azienda

Il nuovo logo verrà utilizzato nelle diverse app e nei tanti servizi offerti dalla società, mostrando combinazioni diverse in base alla destinazione d'uso

di pubblicata il , alle 16:41 nel canale Web
Facebook
 

Il nuovo logo di Facebook utilizza caratteri semplici e colori a scelta in base alla destinazione d'uso. L'obiettivo principale di Zuckerberg con il nuovo branding è chiaro, ed è stato spiegato in maniera concisa all'interno di un nuovo post sul blog ufficiale: far capire ad una rapidissima occhiata che l'app eseguita fa parte del colosso dei social.

Nel logo si legge solo Facebook, con una grafica estremamente semplice e al contempo riconoscibile. La parola viene indicata tutta in maiuscolo e, nel post, la vediamo in un'unica versione che presenta un continuo mescolarsi di colori. In realtà all'interno delle varie app di proprietà di Zuckerberg verrà riprodotto in maniera statica: con i gradienti tipici del logo di Instagram sul servizio di sharing di fotografie, in verde su WhatsApp, o anche in nero all'interno delle varie pagine delle Impostazioni delle app.

Sull'app Facebook il logo rimarrà del tipico blu del social network per eccellenza. Quando? Ad oggi non è stata rilasciata una data ufficiale del roll-out del nuovo branding, ma sappiamo che il passaggio avverrà a breve. Il post ufficiale recita "nelle prossime settimane". A partire dall'inizio di questa nuova fase le varie app di Zuckerberg mostreranno con maggiore evidenza la scritta "di Facebook", utilizzando il font che vedete in questa pagina. Una scritta già presente oggi, ma che in futuro sarà molto più riconoscibile.

Dopo più di 15 anni dalla sua creazione Facebook è ben più di un semplice social network, ma un'azienda più estesa capace di inglobare servizi diversi, e il nuovo branding rappresenta un primo tentativo di separare il brand Facebook dal social network lanciato nel 2004. Il nuovo logo è stato "progettato per la chiarezza", con l'obiettivo di "creare una distinzione visiva fra la compagnia e l'app", ha scritto l'azienda nel post. Allo stesso tempo, l'obiettivo di aggiungere la dicitura "di Facebook" su ogni app è di consentire all'utente di sapere che quelle app hanno "un'infrastruttura condivisa", e dipendono dagli stessi team.

È probabile che Facebook (azienda) voglia separare chiaramente tutte le altre app da Facebook (social network), soprattutto per via delle numerose controversie che ha dovuto affrontare. In questo modo Facebook sottintende che compagnia e servizio sono due cose diverse, e le varie applicazioni - sebbene strettamente legate all'azienda - non hanno le stesse finalità del social network. Presentare il nome Facebook (che è sempre meno usato dai giovanissimi) all'interno di app come Instagram e WhatsApp (che invece sono usatissimi) potrebbe migliorare la percezione che hanno gli utenti sul brand Facebook, anche se l'associazione potrebbe costare un po' alle app che mostrano il brand.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^