Alphabet, il marchio e il dominio sono di proprietà di BMW

Alphabet, il marchio e il dominio sono di proprietà di BMW

Google non sembra comunque interessata al nome di dominio e, del resto, BMW non vuole venderlo. La casa automobilistica sta però valutando se sussistano gli estremi di violazione di marchio

di Andrea Bai pubblicata il , alle 14:01 nel canale Web
Google
 

Alphabet, la nuova società istituita da Larry Page e Sergey Brin della quale abbiamo parlato ieri, potrebbe incappare già in qualche noia legale dal momento che Alphabet è già un marchio registrato di proprietà niente meno che del colosso automobilistico BMW che è proprietario, inoltre, del dominio alphabet.com.

Alphabet è il nome che BMW ha dato ad una sussidiaria che offre servizi alle azioende con flotte di veocoli. Un portavoce dell'azienda automobilistica ha dichiarato che BMW non è stata informata in anticipo dei piani di Page e Brin sulla creazione di una compagnia omonima e che ad ora non sono ancora state avanzate offerte per l'acquisizione del nome di dominio o del marchio registrato.

In ogni caso, BMW non ha alcuna intenzione di vendere il dominio, secondo quanto riferito dalla portavoce Micaela Sandstede, la quale ha descirtto il sito come una parte "molto attiva" delle attività di Aplhabet. Intanto, però, BMW sta attentamente valutando se vi siano gli estremi di violazione di marchio.

E' comunque opportuno osservare che, almeno limitatamente alle regole dell'USPTO, l'ufficio brevetti USA, il fatto che una azienda utilizzi un nome non significa che altre realtà non lo possano usare. La violazione di marchio si verifica solamente se l'uso da parte di un'altra compagnia può creare confusione nel consumatore. Alphabet-Google non dovrebbe quindi correre alcun rischio, a meno che il progetto delle auto a guida autonoma possa in qualche modo entrare in conflitto con le attività di BMW.

In ogni caso il nome di dominio sembra essere l'ultimo degli interessi di Page e Brin: Alphabet è infatti raggiungibile al sito http://abc.xyz, scardinando uno dei dogmi portanti della Silicon Valley che vuole il nome di dominio uguale al nome dell'azienda.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
acerbo12 Agosto 2015, 14:05 #1
ci aggiungessero una S
dany4president12 Agosto 2015, 14:28 #2
Breaking news: Google acquisisce BMW lol
Portocala12 Agosto 2015, 14:57 #3
Il nome del sito abc.xyz è molto più bello di alphabet.com

Credo che la schiera di avvocati dietro Google abbia già provveduto a verificare la disponibilità del nome.
acerbo12 Agosto 2015, 15:05 #4
Originariamente inviato da: Portocala
Il nome del sito abc.xyz è molto più bello di alphabet.com

Credo che la schiera di avvocati dietro Google abbia già provveduto a verificare la disponibilità del nome.


non servono schiere di avvocati per verificare se un dominio é già preso, basta andare su uno dei tanti siti che vendono domini
bio.hazard12 Agosto 2015, 15:30 #5
Mi riesce davvero difficile credere che nessuno in Google abbia controllato se quel nome di dominio fosse già "occupato" o meno.
Ci sarò qualcosa sotto...
marco_18212 Agosto 2015, 18:51 #6
BMW gelosa perché ha HERE e invece voleva GMAPS
david-112 Agosto 2015, 21:40 #7
Originariamente inviato da: bio.hazard
Mi riesce davvero difficile credere che nessuno in Google abbia controllato se quel nome di dominio fosse già "occupato" o meno.
Ci sarò qualcosa sotto...

Figurati!!! Ovvio che c'è qualcosa sotto!!

Originariamente inviato da: marco_182
BMW gelosa perché ha HERE e invece voleva GMAPS


ahahahahah grande!!!!!
TheQ.12 Agosto 2015, 22:57 #8
e fu così che la BMW fu comprata da Google per produrre l'ovetto che si guida da solo (l'auto di Google).
^_^
MannaggialaPupazza13 Agosto 2015, 00:09 #9
coincidenze??? io non credo
giuliop13 Agosto 2015, 00:13 #10
"la quale ha descirtto il sito come una parte "molto attiva" delle attività di Aplhabet."

Le attività molto attive sono effevittamente descirtte, ma viene da chieserdi cosa Aplhabet abbia a che fare con Ahlpabet.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^