Samsung, utili in declino quest'anno per la prima volta dal 2011

Samsung, utili in declino quest'anno per la prima volta dal 2011

Samsung ha pubblicato le prime stime dei risultati finanziari relativi all'anno 2014. I risultati superano le aspettative del settore, ma riportano il primo anno con utili in declino dal 2011

di Nino Grasso pubblicata il , alle 15:01 nel canale Telefonia
Samsung
 

Stretta in una morsa da Apple da una parte, quella della fascia alta, e Xiaomi dall'altra, nella fascia intermedia, Samsung si appresta a presentare il primo declino nei profitti nella stagione natalizia da tre anni, e il primo anno dal 2011 con utili in calo. Si tratta di una caduta su base annuale nell'ordine dei 30 punti percentuali, il primo in tre anni, con previsioni dei professionisti non esattamente positive nemmeno per tutto il 2015.

Il gigante tecnologico coreano ha presentato le prime stime finanziarie dell'ultimo trimestre: Samsung potrebbe aver presentato utili per 4,7 miliardi di dollari nel quarto trimestre del 2014, giù del 37% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso ma comunque migliore rispetto alle previsioni degli esperti. Nel trimestre precedente Samsung aveva palesato una caduta libera con un laconico -60% sui risultati del 2013, pertanto le nuove stime indicano la possibilità di verificare una stabilizzazione nei risultati finanziari dei prossimi trimestri.

In base alle prime analisi, Samsung potrebbe aver generato utili per circa 22,7 miliardi di dollari nel corso del 2014, ovvero il "risultato più debole" della multinazionale dal 2011 ad oggi. La società dovrebbe rilasciare i risultati annuali completi nelle prossime due settimane, entro la fine del mese di gennaio: "Le nostre preoccupazioni erano rivolte alla divisione mobile, ma sembra che la recente debolezza del won contro il dollaro e il rilascio del Galaxy Note 4 siano stati d'aiuto", ha dichiarato Greg Roh, analista di HMC Investment, che si aspetta che i profitti continuino ad aumentare nei prossimi trimestri.

Samsung non ha ancora fornito un'analisi dettagliata sui guadagni delle diverse divisioni, tuttavia secondo Reuters molti analisti indicano che la più performante sia quella relativa alla produzione e vendita di semiconduttori, pilotata dalle crescenti richieste dei produttori terzi di chip di memoria per PC, smartphone e tablet. La divisione mobile è più in salute rispetto al mese precedente grazie al nuovo phablet coreano e a una riduzione delle spese destinate al marketing, tuttavia Samsung si trova ancora una volta a dover contrastare gli agguerriti concorrenti cinesi nelle fasce media e bassa.

Ha giocato un ruolo importante nell'ultimo trimestre di Samsung anche il rilascio dei nuovi iPhone 6, probabili trionfatori della stagione natalizia per quanto riguarda l'aspetto commerciale. Una fonte anonima citata dalla pubblicazione statunitense riporta che le distribuzioni unitarie di smartphone sono in calo da parte di Samsung, che sembra voler puntare soprattutto sulla fascia media e medio-bassa per incrementare i margini di guadagno. Gli analisti si aspettano allo stesso tempo un nuovo dispositivo dirompente a far da traino alle vendite dei restanti prodotti della società.

Samsung Galaxy S6 è atteso al debutto per il prossimo mese di marzo, nel tentativo di riparare al relativo insuccesso del suo predecessore che ha avuto risultati di vendita non in linea alle aspettative del colosso asiatico.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dwfgerw09 Gennaio 2015, 15:06 #1
sembra voler puntare soprattutto sulla fascia media e medio-bassa per incrementare i margini di guadagno

Ecco brava samsung, fai quello che ti resce meglio..
Darkon09 Gennaio 2015, 15:14 #2
È una mossa scontata e nota. Nel mercato high-end ormai in molti si sono allineati come livello qualitativo e non possono più imporre i prezzi come anni fa quando giocavano solo contro apple.

Continueranno una sana concorrenza High-end che però verrà ridimensionata nei numeri per via della concorrenza e guadagneranno nelle fasce inferiori per via dei volumi.

In ogni caso prima o poi tutto il settore mobile per tutti si ridimensionerà e reputo praticamente irreale sperare che si continui ancora per molti anni su questi volumi.
xXxDarkoxXx09 Gennaio 2015, 15:16 #3
ho seguito i titoli samsung di quest'anno e vi posso dire che le cose sono andate anche peggio di come raccontano specialmente quando non andava daccordo con apple, comunque il 2015 gli ha fatto bene, almeno in borsa è in piena rimonta
gordon8809 Gennaio 2015, 15:21 #4
Beh dopo un po' è normale che la gente si svegli e si guardi attorno. Tralasciando Apple che, si sa, ha il suo pubblico "speciale", Samsung non offre nulla di più di altre marche. Sm bruttini, anonimi, tutti uguali e soprattutto troppi modelli. Tra Ace, Neo, Pro, Advance, Galaxy ecc quanti sm Samsung diversi ci sono in vendita? Una 30-ina? Secondo me se uno vuole la fascia alta con Android si rivolge a Sony, Lg Nexus ecc mentre in fascia bassa si stanno facendo avanti (in Italia ancora pochetto) marche cinesi a prezzi ovviamente inferiori perciò secondo me Samsung dovrebbe puntare ad una fascia intermedia: 300€ e costruire sm all'altezza non solo hw ma anche materiali ecc. Si pensi allo schifo dell' S3 Neo o dell' S2 Plus, richiamati a rincorrere il successo degli originali e ne sono uscite sollo delle porcherie
Darkon09 Gennaio 2015, 15:34 #5
Originariamente inviato da: gordon88
Beh dopo un po' è normale che la gente si svegli e si guardi attorno. Tralasciando Apple che, si sa, ha il suo pubblico "speciale", Samsung non offre nulla di più di altre marche. Sm bruttini, anonimi, tutti uguali e soprattutto troppi modelli. Tra Ace, Neo, Pro, Advance, Galaxy ecc quanti sm Samsung diversi ci sono in vendita? Una 30-ina? Secondo me se uno vuole la fascia alta con Android si rivolge a Sony, Lg Nexus ecc mentre in fascia bassa si stanno facendo avanti (in Italia ancora pochetto) marche cinesi a prezzi ovviamente inferiori perciò secondo me Samsung dovrebbe puntare ad una fascia intermedia: 300€ e costruire sm all'altezza non solo hw ma anche materiali ecc. Si pensi allo schifo dell' S3 Neo o dell' S2 Plus, richiamati a rincorrere il successo degli originali e ne sono uscite sollo delle porcherie


Ma per favore...

LG?! Dopo tutto quello che ha combinato in passato? Chi ci spende soldi IMHO o non sa o ha più coraggio di un leone. Che poi vorrei capire cosa ha da offrire più di un qualsiasi galaxy dato che sono praticamente fotocopie.

Sony? Dopo non si contano nemmeno più anni di perdite offre prodotti che non han colpito nessuno. Ormai ogni anno perde qualche pezzo e svariati miliardi... che è rimasto di quello che era se non l'ombra?

Per il mondo android nel comparto high-end le uniche alternative sono Samsung o Nexus, in forma minore si salva HTC ma anch'essa ha grossi problemi come società e non si sa per quanto ancora sarà affidabile.

Nella fascia bassa e media o Samsung o (meglio) cinesi... il resto non vale i soldi spesi.

-----------------------

S3 Neo e S2 plus non sono MAI stati concepiti per bissare S2 e S3 al contrario sono usciti molto dopo solo come prodotti di riempimento per gli irriducibili di quel modello con qualche aggiornamento. Chi si è convinto che quei modelli dovessero sostituire S2 o S3 semplicemente ha preso una cantonata, nemmeno nelle più rosee aspettative Samsung si aspettava che S2 plus avesse il 50% (ma nemmeno il 25%) del successo di S2.
gpat09 Gennaio 2015, 16:00 #6
Originariamente inviato da: Darkon
Ma per favore...

LG?! Dopo tutto quello che ha combinato in passato? Chi ci spende soldi IMHO o non sa o ha più coraggio di un leone. Che poi vorrei capire cosa ha da offrire più di un qualsiasi galaxy dato che sono praticamente fotocopie.


Prova a trovarmi un utente insoddisfatto di G2. Uno solo... quando delle decine di modelli Samsung che escono fuori ogni anno, ne escono si e no 3 usabili.
nickmot09 Gennaio 2015, 16:06 #7
Originariamente inviato da: Darkon
È una mossa scontata e nota. Nel mercato high-end ormai in molti si sono allineati come livello qualitativo e non possono più imporre i prezzi come anni fa quando giocavano solo contro apple.

Continueranno una sana concorrenza High-end che però verrà ridimensionata nei numeri per via della concorrenza e guadagneranno nelle fasce inferiori per via dei volumi.

In ogni caso prima o poi tutto il settore mobile per tutti si ridimensionerà e reputo praticamente irreale sperare che si continui ancora per molti anni su questi volumi.


Francamente, non so perché Samung fosse considerata la concorrente di Apple.
Se la giocava da sola senza particolari motivi, HTC ha sempre fatto device più appetibili e con SW migliore.
Sony, LG e Motorola erano sottotono, ma ad oggi sono preferibili in toto.
Darkon09 Gennaio 2015, 16:24 #8
Originariamente inviato da: gpat
Prova a trovarmi un utente insoddisfatto di G2. Uno solo... quando delle decine di modelli Samsung che escono fuori ogni anno, ne escono si e no 3 usabili.


Guarda che per qualsiasi smartphone di qualsiasi marca e modello trovi centinaia di utenti scontenti.

Vuoi un'anticipazione? Prendi il miglior prodotto di tutti i tempi, vai su amazon e restringi la ricerca alle recensioni a una stella e troverai gente che per i più disparati motivi ce l'ha con tutto e tutti.

I telefoni poi usabili o meno spesso è qualcosa da ricondurre semplicemente a un acquisto oculato o da sprovveduti. In rarissimi casi ci sono terminali che comprati con cognizione di causa risultano poi inutilizzabili.

Francamente, non so perché Samung fosse considerata la concorrente di Apple.
Se la giocava da sola senza particolari motivi, HTC ha sempre fatto device più appetibili e con SW migliore.
Sony, LG e Motorola erano sottotono, ma ad oggi sono preferibili in toto.


HTC purtroppo è troppo messa male come società ad oggi non comprerei da chi dopodomani potrebbe chiudere malamente. Per il resto concordo sono sicuramente ottimi.

LG... dai su... penso che anche solo le vendite parlino chiare. LG ad oggi potrebbe produrre anche il top del top superiore a chiunque altro ma sconterà per molti anni i disastri del passato. Inoltre non è un marchio a cui mediamente si associa una qualità buona "nel sentito medio".

Sony... vedi HTC... è partita malissimo e in ritardo ha recuperato indubbiamente ma ha sempre espresso perdite di esercizio miliardarie e svenduto pezzi della società. Oggi è l'ombra di quello che era anche solo 6/7 anni fa. Francamente a questo punto meglio rischiare con HTC che non con sony.


Samsung invece ha dalla sua che ha creato un ecosistema... TV, SSD, HDD, smartphone, lavastoviglie, lavatrice, inserisci qualsiasi altra cosa a tuo piacere che tanto la producono. E per quanto la gente ami lamentarsi produce cose che mediamente durano e con un design copiato o no che piace.

Ad oggi a parte google chi guadagna realmente con android? Samsung. Ad oggi chi ha veramente interessa a investire e dare un prodotto che possa dar battaglia a iOS e WP? Samsung e google. Le vendite di tutti gli altri messe insieme sono gli spicci e quindi c'è poco di cui parlare la scelta è tra nexus e samsung. Se HTC dovesse tornare in acque tranquille allora sì che ci sarebbe un nuovo concorrente valido. Sony è meno interessante perché mi sembra ormai alla frutta sotto tanti punti di vista. Motorola da device più particolari che avranno sempre una fetta di mercato ma che non ce li vedo nel mercato dei grandissimi numeri.
Mparlav09 Gennaio 2015, 16:28 #9
La botta l'hanno presa in Cina e ne pagano le conseguenze, sarà difficile riconquistare quel mercato, perchè Xiaomi prima, ma anche Huawei e Lenovo, non mostrano segni di cedimento.

In Europa e negli USA la loro quota di mercato è quasi invariata.
gpat09 Gennaio 2015, 16:28 #10
Originariamente inviato da: Darkon
Guarda che per qualsiasi smartphone di qualsiasi marca e modello trovi centinaia di utenti scontenti.

Vuoi un'anticipazione? Prendi il miglior prodotto di tutti i tempi, vai su amazon e restringi la ricerca alle recensioni a una stella e troverai gente che per i più disparati motivi ce l'ha con tutto e tutti.

I telefoni poi usabili o meno spesso è qualcosa da ricondurre semplicemente a un acquisto oculato o da sprovveduti. In rarissimi casi ci sono terminali che comprati con cognizione di causa risultano poi inutilizzabili.



HTC purtroppo è troppo messa male come società ad oggi non comprerei da chi dopodomani potrebbe chiudere malamente. Per il resto concordo sono sicuramente ottimi.

LG... dai su... penso che anche solo le vendite parlino chiare. LG ad oggi potrebbe produrre anche il top del top superiore a chiunque altro ma sconterà per molti anni i disastri del passato. Inoltre non è un marchio a cui mediamente si associa una qualità buona "nel sentito medio".

Sony... vedi HTC... è partita malissimo e in ritardo ha recuperato indubbiamente ma ha sempre espresso perdite di esercizio miliardarie e svenduto pezzi della società. Oggi è l'ombra di quello che era anche solo 6/7 anni fa. Francamente a questo punto meglio rischiare con HTC che non con sony.


Samsung invece ha dalla sua che ha creato un ecosistema... TV, SSD, HDD, smartphone, lavastoviglie, lavatrice, inserisci qualsiasi altra cosa a tuo piacere che tanto la producono. E per quanto la gente ami lamentarsi produce cose che mediamente durano e con un design copiato o no che piace.

Ad oggi a parte google chi guadagna realmente con android? Samsung. Ad oggi chi ha veramente interessa a investire e dare un prodotto che possa dar battaglia a iOS e WP? Samsung e google. Le vendite di tutti gli altri messe insieme sono gli spicci e quindi c'è poco di cui parlare la scelta è tra nexus e samsung. Se HTC dovesse tornare in acque tranquille allora sì che ci sarebbe un nuovo concorrente valido. Sony è meno interessante perché mi sembra ormai alla frutta sotto tanti punti di vista. Motorola da device più particolari che avranno sempre una fetta di mercato ma che non ce li vedo nel mercato dei grandissimi numeri.





Un utente ben informato che parla prima mettendosi nei panni di un utente poco informato, poi di un azionista, e si dimentica di quello che dovrebbe essere il suo interesse reale, ovvero avere un prodotto buono che possibilmente non si paghi troppo.... niente da aggiungere.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^