chiudi X
God of War in DIRETTA

Segui la diretta sui nostri canali YouTube - Twitch - Facebook

Problemi per Samsung: pronta a tagliare 10 mila posti di lavoro nelle sedi principali

Problemi per Samsung: pronta a tagliare 10 mila posti di lavoro nelle sedi principali

Secondo un nuovo report di Bloomberg, Samsung starebbe pianificando un corposo taglio di personale per rispondere ai risultati infelici degli ultimi trimestri

di , Nino Grasso pubblicata il , alle 09:31 nel canale Telefonia
Samsung
 

Il mercato Android è in difficoltà. Nel corso degli anni i vari produttori si sono ritagliati uno spazio enorme nel settore degli smartphone, tuttavia sul fronte degli utili generati la piattaforma del robottino verde non è mai stata esemplare. Se da una parte Apple vende e continua a crescere di trimestre in trimestre, dall'altra troviamo solo Samsung che riesce a monetizzare davvero con la vendita di smartphone. Ma sembrano in difficoltà anche i sudcoreani.

Proprio pochi giorni fa scrivevamo della crisi del mondo Android in termini soprattutto di utili, ed è di martedì un nuovo report di Bloomberg in cui si legge che Samsung potrebbe aver pianificato un corposo taglio del 10% del personale nelle sue sedi principali. Considerando che a giugno fossero 99 mila i dipendenti del complesso di stabilimenti, significa che circa 10 mila impiegati perderanno il loro posto di lavoro nella società.

Samsung continua a vendere un gran numero di dispositivi Android di anno in anno e rappresenta di gran lunga il colosso di maggior successo facente uso della piattaforma. Tuttavia gli utili sono in declino da sette trimestri consecutivi e la società sembra non riuscire più a sostenere le spese del passato. I trimestri successivi non sembrano portare notizie positive nonostante gli sforzi in termini di innovazione che la compagnia ha portato a compimento di recente.

Le vendite di Galaxy S6 e Galaxy S6 edge non hanno raggiunto le aspettative e Galaxy Note 5 non raggiungerà tutti i mercati nei primi mesi dal debutto. Nonostante le difficoltà apparenti, tuttavia, Samsung continua con la sua scaletta di prodotti: durante l'IFA di Berlino ha annunciato il nuovo smartwatch Gear S2 con display circolare, mentre è atteso un enorme tablet con display da 18,4" non ancora ufficializzato.

È tuttavia difficile che questi prodotti riescano a rallentare il declino nei profitti della società, soprattutto in un periodo in cui faticano anche le punte di diamante storiche con cui i coreani hanno fidelizzato a suo tempo una buona parte del mercato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Atarix7110 Settembre 2015, 10:23 #1
da proprietario non particolarmente soddisfatto di un note 4 mi verrebbe da dire che prima o poi sarebbe dovuto accadere, ma non credo che la crisi sia stata scatenata dai note 4, temo sia un trend generalizzato che colpisce i brand con poco appeal, apple e' costantemente in controtendenza, chissa' perche'...
Korn10 Settembre 2015, 10:26 #2
perchè la gente è citrulla e modaiola...
btw samsung taglia per non perdere troppi UTILI e se son utili vuol dire che gli stipendi son già inclusi nei ricavi
acerbo10 Settembre 2015, 10:29 #3
questo sono scenari che accadono ciclicamente quando si vuole produrre di tutto e non ci si concentra su nulla, vivere sui grandi numeri sparando nel mucchio non é mai una strategia che premia e con la concorrenza di oggi a prezzi inferiori trovi sempre qualcosa di simile, se non di meglio.
Sono anni che si parla di una razionalizzazione dei listini, ad oggi guardi quello dei loro tablet e dei loro smartphone e sembra di leggere uno di quei menu da ristorante turistico in centro con 15 antipasti, 20 primi, 20 secondi e 10 dessert
Korn10 Settembre 2015, 10:31 #4
beh samsung è quella che è perchè "spara nel mucchio" da anni
Alpha410 Settembre 2015, 10:31 #5
se lavori male non puoi pensare di competere.
Il mio S6 ha un sofware acerbo, laggoso e lento che fa sembrare il mio vecchio ONE M7 una scheggia.

Peccato che in mezzo ci siano 2 generazioni e la differenza sia sostanziale in quanto a prestazioni del processore e dotazione ram.
Vortigaut10 Settembre 2015, 10:33 #6
Originariamente inviato da: acerbo
questo sono scenari che accadono ciclicamente quando si vuole produrre di tutto e non ci si concentra su nulla, vivere sui grandi numeri sparando nel mucchio non é mai una strategia che premia e con la concorrenza di oggi a prezzi inferiori trovi sempre qualcosa di simile, se non di meglio.
Sono anni che si parla di una razionalizzazione dei listini, ad oggi guardi quello dei loro tablet e dei loro smartphone e sembra di leggere uno di quei menu da ristorante turistico in centro con 15 antipasti, 20 primi, 20 secondi e 10 dessert


ahhahah...
Quoto!
Baio7310 Settembre 2015, 10:38 #7
Bruttissima notizia... sempre più gente al mondo senza lavoro... :-(

Baio
Axios200610 Settembre 2015, 10:44 #8
Samsung ha troppi modelli e quasi nessuno riceve update. E quando riceve update sono fregature. 2 settimane fa il mio S4 mini riceve un aggiornamento per "stabilità e performance": mi ritrovò installata la app di Expo 2015.

Al prossimo smartphone, mi sa che sarà un nexus.

Certo che licenziare dipendenti anziché rivedere le strategie, me lo sarei aspettato da una ditta Italiana..... Geni.
elgabro.10 Settembre 2015, 14:56 #9
Non so quale sarà il mio prossimo telefono, ma non sarà sicuramente un samsung, per quel che mi riguarda possono allegramente fallire, mai più samsung.
Madcrix10 Settembre 2015, 15:25 #10
Ma che commenti ridicoli... in primis Samsung è quella che aggiorna più di tutte i suoi dispositivi nel mondo Android, certo se comprate un telefono di fascia bassa sono affari vostri, non potete pretendere sempre l'ultimo aggiornamento.

Secondo, Samsung vende benone in occidente e il calo dei profitti è dovuto a perdite di mercato fisiologiche in Cina, dove non solo il mercato si sta stabilizzando ma la concorrenza è agguerrita. Impensabile rifare i numeri di 3 o 4 anni fa, quest'ossessione di avere profitti perennemente in crescita (badi, si parla di profitti per miliardi) è ridicola una volta saturato il mercato.

Terzo, dire che Samsung spara nel mucchio è proprio degno di chi non ha mai avuto un Samsung. Avere un'offerta che spazia dalla fascia più economica a quella più spendacciona non è un male, a dispetto di quello che ne pensano i tromboni da forum. E tutto si può dire fuorché i top di gamma Samsung non siano curati.

Quarto, l'app di expo viene dal tuo operatore telefonico, non da Samsung. Sveglia.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^