Motorola è ufficialmente di Lenovo: conclusi gli accordi per l'acquisizione

Motorola è ufficialmente di Lenovo: conclusi gli accordi per l'acquisizione

Lenovo e Google annunciano che l’acquisizione di Motorola Mobility da Google da parte di Lenovo è stata completata

di pubblicata il , alle 15:31 nel canale Telefonia
MotorolaGoogleLenovo
 

Sono state portate a compimento tutte le procedure necessarie per la finalizzazione degli accordi per l'acquisizione di Motorola Mobility da parte di Lenovo. La società americana apparteneva a Google, che ne ha ceduto grossa parte delle proprietà e dei brevetti. Lenovo si appropria quindi di molti brand di successo di Motorola Mobility, come Moto X, Moto G, Moto E e la serie Droid.

Motorola opererà come società sussidiaria di proprietà di Lenovo, e la sua sede rimarrà a Chicago. Il produttore cinese diventa così proprietario di un'azienda variegata con un organico di quasi 3.500 dipendenti in tutto il mondo – di cui circa 2.800 negli Stati Uniti – che sviluppano, progettano, vendono e supportano i dispositivi di Motorola.

Vengono rimodulate anche alcune delle forze in campo fra gli alti dirigenti delle due società: Liu Jun, Executive VP e President del Lenovo Mobile Business Group, diventa presidente del consiglio d'amministrazione di Motorola. Rick Osterloh, figura storica di Motorola, resterà all'interno del team in qualità di President and Chief Operating Officer di Motorola.

Il produttore statunitense continuerà ad operare nel mercato mobile con gli ultimi prodotti della line-up, fra cui Moto X, Droid Turbo, Nexus 6, e lo smartwatch Moto 360. Motorola manterrà più di 2.000 brevetti e accordi di cross license, mentre le proprietà intellettuali che resteranno a Google verranno offerte anche alla società statunitense in licenza d'uso. Gli accordi commerciali maturati fra Google, Motorola e Lenovo sono stati valutati e avallati dalle autorità garanti per la concorrenza di Stati Uniti, Cina, Brasile, Messico e dal CFIUS.

Il prezzo totale alla data della chiusura della transazione è stato pari a circa 2,91 miliardi di dollari (salvo eventuali e possibili aggiustamenti), corrisposto parzialmente in contanti per circa 660 milioni di dollari, e in parte mediante attribuzione a Google di 750 milioni di dollari in azioni. I rimanenti 1,5 miliardi saranno corrisposti a Google con un impegno di pagamento triennale. Lenovo ha riconosciuto a Google un ulteriore pagamento cash pari a circa 228 milioni di dollari.

L'acquisizione di Motorola Mobility fa parte di un ampio piano di Lenovo, che ha come fine ultimo il raggiungimento dei mercati relativi ai continenti più importanti. Lenovo continuerà ad operare come brand autonomo, ma con Motorola e con un nuovo marchio ufficializzato proprio di recente cercherà di entrare con più vigore nei mercati occidentali e cinese. Questa è la quinta volta dal 2005 che Lenovo ha ottenuto l'avallo del CFIUS per l'acquisizione di un'azienda statunitense.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
acerbo30 Ottobre 2014, 15:40 #1
Si vabbé come no, allora Tim Cook é gay
bonzoxxx30 Ottobre 2014, 15:51 #2
Non ho capito il senso di questo tuo post.

Si vede lontano un miglio che scrivi giusto per rompere i marroni a

e cmq si, il buon Tim è gay:
http://www.ansa.it/sito/notizie/mon...bddeb5547f.html

tornando in topic, credo che da qui ad un annetto (forse anche meno) ne vedremo delle belle.
ripe30 Ottobre 2014, 16:37 #3
2,9 miliardi per Motorola
22 miliardi per Whatsapp

E' un mondoooo malatooooooo
bonzoxxx30 Ottobre 2014, 16:45 #4
Originariamente inviato da: ripe
2,9 miliardi per Motorola
22 miliardi per Whatsapp

E' un mondoooo malatooooooo


concordo.
Nones30 Ottobre 2014, 16:57 #5
Originariamente inviato da: ripe
2,9 miliardi per Motorola
22 miliardi per Whatsapp

E' un mondoooo malatooooooo


No il malato in questo caso è lo spendaccione di Zucckarberg!
Eress30 Ottobre 2014, 17:07 #6
Originariamente inviato da: ripe
2,9 miliardi per Motorola
22 miliardi per Whatsapp

E' un mondoooo malatooooooo

Concordo.
TheQ.31 Ottobre 2014, 01:21 #7
Zucky avrà comprato WhatApp con finanziamenti bancari e cessione di azioni di facebook ai proprietari di Whatapp, come fatto per oculus rift...con la piccola differenza che quest'ultima era iniziata con il crowfunding, crando così un casino in sede di diritti societari. Certo almeno Oculus rift è qualcosa di fisico, come motorola... invece whatapp è una chat... come cavolo fa una chat a valere 22 miliardi di dollari?! è come se un forum che raccoglie informazioni e ti permette di mettere gli stati umorali valesse 60 miliardi di dollari...?!

Il dato peggiore è che ora queste società possono fare debiti in base al loro valore e la società acquirente avrà un bilancio dato dal valore delle acquisite con forti passivi da recuperare con vendite, e se non vengono crolla la finanza mondiale... sempre che intanto le azioni non siano stati sbolognati a lavoratori a tempo indeterminato che hanno barattato soldi contanti per quella che diviene carta straccia, fidandosi del family banker che gli prometteva interessi maggiori di un deposito od altre forme di investimento (creare una casa, aprire un negozio, avviare un'impresa).

22 miliardi sono una cifrona, ma il problema è che la finanza USA li genera dal nulla creando inflazione in mano a pochi elementi della società che così hanno in mano cifre sempre più abnormi e transazioni capaci di rendere positivo pure il PIL americano.
Ma in realtà il dollaro non dovrebbe valere un cazzo al tasso di cambio per l'inflazione che genera.

Dopo lo scandalo intercettazioni della NSA abbiamo i big USA che vanno a comprare società completamente fallite (tutta la telefonia ha buchi da bolla speculativa pronti ad esplodere):
Lenovo è la società cinese che ha assorbito la IBM ed ora la motorola.
Microsoft s'è fatto la nokia.
meditate...
AceGranger31 Ottobre 2014, 09:15 #8
Originariamente inviato da: TheQ.
Zucky avrà comprato WhatApp con finanziamenti bancari e cessione di azioni di facebook ai proprietari di Whatapp, come fatto per oculus rift...con la piccola differenza che quest'ultima era iniziata con il crowfunding, crando così un casino in sede di diritti societari. Certo almeno Oculus rift è qualcosa di fisico, come motorola... invece whatapp è una chat... come cavolo fa una chat a valere 22 miliardi di dollari?! è come se un forum che raccoglie informazioni e ti permette di mettere gli stati umorali valesse 60 miliardi di dollari...?!


WhatApp conta 600 MILIONI di utenti ATTIVI, non credo ci sia bisogno di aggiungere altro sul perchè vale cosi tanto.
theJanitor31 Ottobre 2014, 09:17 #9
e tutti i brevetti di Motorola sono rimasti di proprietà di Google
TheQ.31 Ottobre 2014, 09:18 #10
E' una chat... sai quante ne sono nate e morte dal 2000 ?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^