Motorola alla riscossa con Atrix, nuovo smartphone Tegra 2

Motorola alla riscossa con Atrix, nuovo smartphone Tegra 2

Ritorno convincente di Motorola, che con Atrix intende riprendersi parte della fetta di mercato persa via via negli anni

di pubblicata il , alle 09:15 nel canale Telefonia
MotorolaTegraNVIDIA
 

Motorola da tempo pensa a una mossa convincente per entrare nel mondo degli smartphone con quote di mercato significative. Se fino ad oggi i tentativi si sono rivelati infruttuosi, al CES di Las Vegas abbiamo avuto modo di vedere un terminale che potrebbe riuscire nell'intento, salvo ovviamente trovare i giusti canali di commercializzazione e riconquistare i cuori degli appassionati.

Motorola

Stiamo parlando dello smartphone che Motorola ha battezzato Atrix, che ci ha convinto per una serie di motivi che andremo a elencare. Per iniziare le specifiche techiche: Motorola ha scelto di equipaggiare il proprio terminale con una piattaforma dual core Tegra 2 perante a 1GHz, abbinandole un quantitativo di memoria di ben 1GB per scongiurare qualsiasi  rallentamento delle operazioni anche in multitasking.

Il quantitativo di memoria interno è di 16GB, espandibile fino a 48GB attraverso lo slot SD. Notevole il display qHD: ovviamente multitouch, vanta una risoluzione di ben 960x540 pixel e una qualità molto elevata, in base alle impressioni raccolte nello stand Motorola. Presenti due video-fotocamere, una pr ogni lato, mentre la batteria utilizzata fa pensare a un'autonomia elevata, grazie ai 1930mAh dichiarati. Android 2.2 è il sistema operativo utilizzato, ma non si esclude in futuro l'adozione del più atteso 3.0 Honeycomb.

Motorola

Non è tutto qui, comunque. Motorola ha pensato di dotare Atrix di un accessorio molto particolare: si tratta di un simil-portatile Linux-based, con tanto di tastiera e monitor, che trasforma di fatto Atrix in un laptop, semplicemente collegandolo nell'apposito vano posteriore, caricando contemporaneamente lo smartphone. Nel lato destro è possibile replicare lo schermo di Atrix, mentre della rimanente parte dello schermo operare come con un normale PC. Attraverso la porta HDMI di Atrix è inoltre possibile collegare anche un televisore.

Motorola Atrix  arriverà sugli scaffali statunitensi entro la fine del primo trimestre con connettività 4G, mentre per il mercato europeo subito dopo, probabilmente senza 4G. Mancano purtroppo informazioni sul prezzo di commercializzazione, ma ci sentiamo di affermare che si tratterà di un degno concorrente per gli smartphone più blasonati anche in caso di prezzo non particolarmente contenuto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Kanon10 Gennaio 2011, 09:23 #1
Motorola da tempo pensa a una mossa convincente per entrare nel mondo degli smartphone con quote di mercato significative.


Ma il milestone a suo tempo non aveva venduto al day one più milioni di unità dello stesso iPhone?
Mi pare che Motorola sia nel mercato degli smartphone da un bel po', certo con alti e bassi, ma le quote significative ce l'ha e come.
Freaxxx10 Gennaio 2011, 09:39 #2
per quanto riguarda la mia esperienza con Motorola l'unico grande difetto che ho sempre riscontrato nei terminali è stato il software, spesso o era orrendo o era implementato malissimo con tempi morti e lag assurdi, adesso che non si occupano direttamente del software le cose non possono che migliorare.
i prodotti della Motorola spesso si distinguono dalle varie offerte di tutti gli altri produttori, una volta propongono il touchpad sul retro, un'altra un bel cellulare quadrato con un flip innovativo, se ci si mettono ne hanno di potenzialità da sfruttare.
Rei & Asuka10 Gennaio 2011, 09:49 #3
Motorola, dopo lo scherzetto fatto ai 300ingegneri torinesi, se posso la evito... Che fallisca pure. Detto questo, l'idea in questione del laptop è però interessante, aspetto di vedere cosa serva e cosa permetta concretamente l'espansione
deidara8010 Gennaio 2011, 09:53 #4
prezzo?
Freaxxx10 Gennaio 2011, 09:55 #5
Originariamente inviato da: deidara80
prezzo?


visto il prezzario creativo del momento, direi non meno di 600€, soprattutto per il display, il dualcore e 1Gb di RAM.
~ Myzrael ~10 Gennaio 2011, 10:09 #6
Originariamente inviato da: Rei &
Motorola, dopo lo scherzetto fatto ai 300ingegneri torinesi, se posso la evito... Che fallisca pure.


Ecco qua il paladino della giustizia che difende a spada tratta gli operai torinesi ma non si preoccupa delle migliaia di altri operai nel mondo che resterebbero a casa se davvero fallisse motorola. Un pensatore coerente, non c'è che dire, magari prova a proporre la tua tesi a dipendenti motorola di altri stabilimenti, vediamo se concordano con la tua sparata
DOCXP10 Gennaio 2011, 10:18 #7
Motorola già da diversi mesi fa terminali di ottima fattura, come gli attuali Milestone 2 e Defy, non ancora venduti ufficialmente in Italia , o l'americano Droid X, o gli originali backflip e flipout... Il problema è che snobbano l'europa e in particolare l'Italia, e secondo me anche questo sulla carta ottimo Atrix (finalmente un passo avanti con la risoluzione dello schermo e la batteria) in Italia non arriverà mai
demon7710 Gennaio 2011, 10:22 #8
che mostro..
Finalemte Motorola ha capito come gira il mondo a quanto sembra!

Di certo avrà un prezzo importante!
focuswrc10 Gennaio 2011, 10:22 #9
costano questi giocattolini eh
Rei & Asuka10 Gennaio 2011, 10:38 #10
Originariamente inviato da: ~ Myzrael ~
Ecco qua il paladino della giustizia che difende a spada tratta gli operai torinesi ma non si preoccupa delle migliaia di altri operai nel mondo che resterebbero a casa se davvero fallisse motorola. Un pensatore coerente, non c'è che dire, magari prova a proporre la tua tesi a dipendenti motorola di altri stabilimenti, vediamo se concordano con la tua sparata


Operai una ceppa, ingegneri assunti con contratto da "artisti di strada" e licenziati su due piedi da un giorno all'altro il resto del mondo se è piazzato uguale è meglio che si svegli, altro che...
Non vado oltre perchè siamo OT, ciao Simpatia

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^