MediaTek, una GPU NVIDIA per il processore mobile di punta del 2024?

MediaTek, una GPU NVIDIA per il processore mobile di punta del 2024?

Secondo indiscrezioni il rapporto tra NVIDIA e MediaTek, non ancora concretizzato dopo l'annuncio del 2021, potrebbe avere mire più ampie del segmento notebook: in arrivo vi sarebbe un SoC per smartphone di fascia alta con GPU GeForce.

di pubblicata il , alle 13:01 nel canale Telefonia
MediaTekNVIDIAGeForceRTX
 

Secondo indiscrezioni del Digitimes, MediaTek presenterà un SoC di fascia alta per smartphone con GPU NVIDIA all'inizio del 2024. La partnership tra le due realtà sarebbe quindi più estesa rispetto a quanto previsto in origine (2021), con il focus che era su portatili (Chromebook e non solo).

L'ultima notizia concreta sul rapporto tra le due risale all'estate di due anni fa, quando NVIDIA mostrò alla GDC due tech demo di Wolfenstein: Youngblood in funzione su una piattaforma con CPU MediaTek e GPU GeForce RTX 3060 con ray tracing e DLSS attivi.

L'impegno su fronte Windows on ARM è confermato anche dal Digitimes, ma l'espansione verso quello degli smartphone è una novità, sebbene nelle corde di entrambe le società. D'altronde gli smartphone sono sempre più evoluti e potenti, e NVIDIA è comunque attiva sul fronte dei SoC ARM con Nintendo Switch e le piattaforme per automotive e robotica, quindi gli ingredienti ci sono tutti.

NVIDIA, inoltre, è ormai pronta ad aggredire il settore HPC con Grace Superchip e Grace Hopper Superchip, anch'essi prodotti basati su core ARM. Per la società guidata da Jen-Hsun Huang espandersi nel mondo notebook e smartphone potrebbe essere un modo per diversificare nel caso in cui il mercato delle GPU gaming freni, come ha fatto nell'ultimo periodo. D'altronde, secondo stime degli analisti, il solo settore di Chromebook varrà 20 milioni di unità quest'anno e il mercato mobile muove miliardi di unità.

Il presunto arrivo di NVIDIA nel segmento degli smartphone è in verità un ritorno, perché i Tegra nacquero proprio per quel segmento dove la società statunitense non riuscì però a penetrare, rifocalizzando il business Tegra su altre aree di maggior successo.

Qualora la notizia dovessere trovare conferma, NVIDIA troverebbe anche in questo ambito la rivale AMD, la quale ha da poco rinnovato la propria partnership con Samsung per creare Exynos con GPU Radeon. La prima soluzione, tuttavia, ha lasciato un po' a desiderare come abbiamo avuto modo di testimoniare. Si parla però di un notevole passo avanti per la nuova proposta in cantiere, nota come Exynos 2400.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
paolo cavallo16 Maggio 2023, 16:00 #1
Nvidia the best !!
silvanotrevi16 Maggio 2023, 16:11 #2
Per carità, speriamo di no!

Già con le schede di rete Mediatek è un disastro, figuriamoci cosa sarebbe capace di fare con le gpu!

Sui i portatili ho sempre avuto problemi con schede di rete Mediatek. In ultimo sul mio Lenovo Legion 5 che perdeva continuamente la connessione, segnale sempre debole persino col notebook vicino alla fonte, problemi di ogni tipo coi drivers...

Speriamo che non si concretizzi la cosa lato gpu, sarebbe un disastro
biometallo16 Maggio 2023, 17:26 #3
Originariamente inviato da: paolo cavallo
Nvidia the best !!

LOL così giusto per far capire che sei un fanboy anche a quei due o tre utenti che ancora non ci erano arrivati.

Originariamente inviato da: silvanotrevi
Già con le schede di rete Mediatek è un disastro, figuriamoci cosa sarebbe capace di fare con le gpu!


???
Tranquillo qui si parla di soc per smartphone, un po' come dal 2019 Samsung usa GPU basata sull'architettura AMD per i suoi Exynos...
paolo cavallo16 Maggio 2023, 19:35 #4
che male c'è ad essere un fanboy ? io con Nvidia mi trovo bene e non la cambierei
totalblackuot7516 Maggio 2023, 22:32 #5
e per fare che?? Smartphone che oramai sembrano Playstation,dovrebbero concentare gli sforzi sulle durate delle batterie

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^