In arrivo una nuova versione di Google Glass, passaggio gratuito per gli attuali possessori

In arrivo una nuova versione di Google Glass, passaggio gratuito per gli attuali possessori

Google ha annunciato una nuova versione di Google Glass che possono essere utilizzati anche assieme ad occhiali da vista e l'aggiunta di un auricolare mono.

di Nino Grasso pubblicata il , alle 12:31 nel canale Telefonia
Google
 

Un nuovo modello di Google Glass è all'orizzonte, così come ha riportato la stessa azienda di Mountain View su un post su Google+. Uno dei difetti più sostanziali del primo modello era determinato dall'impossibilità di essere utilizzato in congiunzione ad alcuni tipi di occhiali da vista tradizionali.

Google Glass 

Oltre al supporto di una nuova linea di occhiali da sole e la compatibilità con gli occhiali da vista, Google aggiungerà un auricolare mono, che sarà probabilmente proposto al posto dell'altoparlante a conduzione ossea che si trova nelle attuali Explorer Edition messe a disposizione da Google ad alcuni utenti selezionati.

Le Explorer Edition sono basate su un processore OMAP4430 single-core basato su processo produttivo a 45nm e operante alla frequenza di 1GHz, con un 1GB di RAM. Al momento non si è ancora parlato di novità dal punto di vista hardware nemmeno per quanto riguarda il comparto fotografico, tuttavia l'adozione di un nuovo processore più efficiente potrebbe risolvere i grossi problemi di riscaldamento e di autonomia dell'interessante prodotto.

Google ha già detto più volte che dal punto di vista hardware i Google Glass XE (l'Explorer Edition) non rappresentano il modello che vedremo poi diffuso in via commerciale, così come il kernel su cui si basa il sistema operativo dei Glass è ancora in fase di EVT (Engineering Verification Test).

Google offre logicamente uno scambio univoco ai possessori dei Glass XE a partire da novembre. Il programma Explorer sembra anche volersi espandere, infatti gli attuali proprietari di un'unità di Glass possono invitare fino a tre amici per partecipare al programma ed avere così a disposizione un altro paio di Google Glass.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LMCH29 Ottobre 2013, 22:45 #1
Da come ci stanno lavorando sopra è evidente che si rendono conto di come GG sia un dispositivo potenzialmente capace di rompere gli equilibri nel settore mobile, ma al tempo stesso proprio per la sua "diversità" devono stare attenti ad uscire con un prodotto ben rodato sul campo e con uno zoccolo duro di app che ne sfruttino bene le particolarità.

Il fatto che rilascino l'hardware aggiornato gratis è indicativo, quei $1500 sono più il costo per l'accesso alla fase di messa punto del prodotto e sviluppo app pre-vendita al pubblico che il costo del dispositivo stesso (la prima generazione aveva un costo dell'hardware valutato sui $150..$200 con un prezzo finale sui $300..$400).

Se Microsoft o Apple stanno anche loro lavorando a qualcosa di simile e pensano davvero di uscire a ruota con un prodotto concorrente ,rischiano di avere qualche brutta sorpresa se non si decidono ad aprirsi in tempo agli sviluppatori e tester esterni.
san80d29 Ottobre 2013, 23:25 #2
Originariamente inviato da: LMCH
Se Microsoft o Apple stanno anche loro lavorando a qualcosa di simile e pensano davvero di uscire a ruota con un prodotto concorrente ,rischiano di avere qualche brutta sorpresa se non si decidono ad aprirsi in tempo agli sviluppatori e tester esterni.


ma perche' stanno anche lavorando a qualcosa del genere? non ho mai letto nulla a riguardo
LMCH30 Ottobre 2013, 17:55 #3
Originariamente inviato da: san80d
ma perche' stanno anche lavorando a qualcosa del genere? non ho mai letto nulla a riguardo


Nel caso di Microsoft si parla di R&D per ora tenuta tutta all'interno, ma di cui trapelano indiscrezioni:
http://blogs.wsj.com/digits/2013/10/22/microsoft-readies-answer-to-google-glass/


Invece per quel che riguarda Apple non è trapelato niente, ma non possono permettersi di ignorare il fatto che se GG sfonda, in poco tempo potrebbe ridefinire anche il settore degli smartphone, quindi anche loro devono avere pronto qualcosa con cui rispondere prima di trovarsi in posizione di svantaggio.
Tim Cook non è Steve Jobs ... ma di certo non sottovaluta gli avversari.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^