Iliad, 'successo eccezionale' in Italia: 1,5 milioni di utenti ad Agosto, ma conti in perdita

Iliad, 'successo eccezionale' in Italia: 1,5 milioni di utenti ad Agosto, ma conti in perdita

Proporre soluzioni a basso costo ha sia vantaggi che svantaggi, tuttavia la compagnia prevede di avere conti in positivo in tempi brevi

di pubblicata il , alle 08:21 nel canale Telefonia
Iliad
 

Iliad è uno fra gli operatori italiani più apprezzati per quanto riguarda l'aspetto "morale". Con un'offerta singola senza sorprese e con la promessa della bolletta mensile uguale per sempre, l'operatore francese si è affacciato sul nostro mercato e nel giro di pochi mesi lo ha ribaltato. I concorrenti hanno iniziato a proporre opzioni simili (ad esempio ho.mobile), o si sono cimentati in promozioni fino a poco tempo fa letteralmente assurde per rispondere al nuovo arrivato.

Ma la domanda è: Iliad è anche un successo commerciale? La compagnia ha rilasciato i primi numeri nei risultati della prima metà dell'anno, dove si leggono dati interessanti per il nostro mercato. Nel documento si parla di "robusto successo commerciale" in Italia, con 635 mila utenti abbonati nel giro di un solo mese e un totale di 1,5 milioni di nuove registrazioni fino ai primi giorni di agosto. Ricordiamo che Iliad è arrivata in Italia alla fine del mese di Maggio.

Impostare una nuova rete prevede comunque dei costi, e i conti della divisione italiana di Iliad sono attualmente in rosso. Se sul piano degli utenti Iliad è senza mezzi termini un successo di pubblico, su quello più puramente del business ha ancora qualcosa da sistemare. Questo perché l'approdo in Italia ha avuto dei costi consistenti: il fatturato di Iliad in Italia per la prima metà dell'anno è stato di 9 milioni di euro in un solo mese, con un'EBITDA negativo di 28 milioni di euro.

Nelle spese incluse nei dati troviamo le operazioni di marketing per il lancio commerciale e lo sviluppo del nuovo brand in Italia (praticamente sconosciuto fino a pochissimi mesi fa), ed altre spese necessarie (accordi con partner, o l'installazione delle SimBox). È da ricordare inoltre che il Gruppo ha investito 164 milioni di euro per approdare in Italia (e realizzare l'infrastruttura), che includono anche i 73 milioni di euro per l'acquisto delle frequenze da Wind/Tre.

Gli obiettivi in Italia rimangono comunque decisamente ambiziosi: la società infatti intende ottenere il pareggio di bilancio prima di raggiungere il 10% dell'affollato mercato della telefonia mobile in Italia.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

88 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Animatrix7906 Settembre 2018, 08:41 #1
C'è chi crede ancora alle favole e cioè che Iliad con questi costi (piani ricaricabili) insostenibili sia anche in grado di fare investimenti seri sulla rete prima ancora che un gran numero di utenti che sono entrati, una volta capita la fuffa di una rete che non c'è, decidano di tornare su qualche operatore mobile più serio in grado di garantire una situazione di rete dove almeno ci sono garanzie per un servizio voce stabile e più presente sul terriorrio. Iliad come Dazn!

AlexSwitch06 Settembre 2018, 08:53 #2
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: https://www.hwupgrade.it/news/telef...dita_77864.html

Proporre soluzioni a basso costo ha sia vantaggi che svantaggi, tuttavia la compagnia prevede di avere conti in positivo in tempi brevi

Click sul link per visualizzare la notizia.


Ma che razza di articolo scrivete? Ma è ovvio che per il primo semestre del 2018, periodo del lancio commerciale, Iliad avrebbe avuto i conti in rosso e li avrà anche in questo... E li avrebbe avuti anche se fossero partiti con una tariffa di 10 Euro/mese, dato che sono in fase di start up e stanno implementando la rete.

L'importante è che la casa madre francese, Iliad SA, continui ad avere le spalle larghe per reggere lo sforzo iniziale in Italia, dai dati contabili 2017, Iliad SA ha fatturato 4,99 MLD di Euro con utili di 480 Milioni, di cui 160 sono stati investiti in Italia.
gd350turbo06 Settembre 2018, 08:57 #3
I soldi dei francesi che usano per l'italia, chi glieli da ?
tachipiri06 Settembre 2018, 08:59 #4
Effettivamente articolo banale, è ovvio che prima di avere un ritorno degli investimenti i primi mesi di esercizio sei in perdita, anche se apri una frutteria..
futu|2e06 Settembre 2018, 09:01 #5
Originariamente inviato da: Animatrix79
C'è chi crede ancora alle favole e cioè che Iliad con questi costi (piani ricaricabili) insostenibili sia anche in grado di fare investimenti seri sulla rete prima ancora che un gran numero di utenti che sono entrati, una volta capita la fuffa di una rete che non c'è, decidano di tornare su qualche operatore mobile più serio in grado di garantire una situazione di rete dove almeno ci sono garanzie per un servizio voce stabile e più presente sul terriorrio. Iliad come Dazn!


Noi continuiamo a crederci
Mparlav06 Settembre 2018, 09:01 #6
Inizio in perdita? Dove sarebbe la novità?

Tre ha fatto i primi 8 anni in perdita in Italia, ha giusto "galleggiato" intorno alla parità fino al 2016, e poi si è fusa con Wind diventando il primo operatore (almeno al 2017, vedremo dopo quest'anno).
AlexSwitch06 Settembre 2018, 09:02 #7
Originariamente inviato da: gd350turbo
I soldi dei francesi che usano per l'italia, chi glieli da ?


Hai letto per bene il mio post?
bonzoxxx06 Settembre 2018, 09:04 #8
Originariamente inviato da: Animatrix79
C'è chi crede ancora alle favole e cioè che Iliad con questi costi (piani ricaricabili) insostenibili sia anche in grado di fare investimenti seri sulla rete prima ancora che un gran numero di utenti che sono entrati, una volta capita la fuffa di una rete che non c'è, decidano di tornare su qualche operatore mobile più serio in grado di garantire una situazione di rete dove almeno ci sono garanzie per un servizio voce stabile e più presente sul terriorrio. Iliad come Dazn!


Non capisco perché quando si parla di iliad ad alcuni, come te in questo caso, viene l'ulcera: non è obbligatorio passare ad Iliad.

Se il mercato si è dato una smossa e gli operatori hanno cominciato a offrire più giga nei loro pacchetti è merito proprio di iliad, se stavi bene tu con piano con 5GB al mese se si era fortunati magari non è lo stesso per gli altri.

Io ad esempio ho TIM e non passerò ad iliad, al contrario i miei li ho fatti passare dal momento che erano clienti storici di TIM e a loro non è MAI e ripeto MAI arrivata un'offerta commerciale seria, spendevano tipo oltre 20€ al mese.

Poi si vedrà, iliad in Francia è un colosso ben posizionato nel mercato, se in Italia migliorerà bene altrimenti si passa ad altro, semplice.
regenesi06 Settembre 2018, 09:08 #9

Io vado da dio, anzi

ho sostituito la connessione internet di casa con una loro tessera, alla fine anziché spendere 360€/anno ne spenderò 72 ... mi sembra un bel risparmio
DjLode06 Settembre 2018, 09:10 #10
Originariamente inviato da: bonzoxxx
se stavi bene tu con piano con 5GB al mese se si era fortunati magari non è lo stesso per gli altri.


A me se facessero un piano con 5Gb alla metà di quello che spendo ora o meno (quindi < 5€), lo farei al volo e lo terrei per tutta la vita
Ho la wifi a casa e quindi uso i dati solo in mobilità e non ne uso tanti (siamo sui 3Gb/mese quando lo uso veramente tanto).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^