Google finalizza l'acquisizione di HTC per 1,1 miliardi di dollari

Google finalizza l'acquisizione di HTC per 1,1 miliardi di dollari

L'azienda di Mountain View ha completato l'acquisizione di parte del team e dei brevetti inerenti gli smartphone e non solo di HTC. Vive però continuerà ad avere il marchio HTC.

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Telefonia
GoogleHTC
 

HTC è ora ufficialmente di proprietà di Google o almeno i suoi brevetti e i sui ingegneri. L'acquisizione che era stata delineata già dallo scorso settembre e aveva visto l'appropriazione di una parte consistente del settore di ricerca e sviluppo di HTC da parte dell'azienda di Mountain View per una cifra pari ad 1.1 miliardi di dollari, è ora stata formalizzata con il passaggio di oltre 2.000 dipendenti ingegneri facenti parte del team Pixel divenuti di "proprietà" di Google.

Proprio il team che ha lavorato nei mesi scorsi alla realizzazione dei nuovo smartphone top di gamma di Google effettivamente da queste ore si è unito alle forze lavorative dell'azienda di Mountain View che, secondo gli accordi con HTC, permetterà comunque di mantenere il marchio per gli altri smartphone o dispositivi mobile ma anche per quanto concerne i prodotti Vive. La società di Taiwan dunque non verrà inglobata completamente ma rimarrà autonoma per lo sviluppo della realtà aumentata ma anche per le novità dell'Intelligenza Artificiale.

E' palese come per HTC l'acquisizione da parte di Google dei suoi brevetti e ingegneri sia una vera "manna dal cielo" soprattutto a livello finanziario viste le perdite consistenti di oltre 75 milioni di dollari a trimestre. In questo caso la mossa di Google dovrebbe portare anche ad una riduzione dei costi per HTC che vedrà appunto la dipartita di oltre 2000 suoi dipendenti pronti a prendere posto nel quartier generale del Google Plex.

L'accordo chiaramente rafforzerà anche il gruppo capitanato da Sundar Pichai soprattutto per quanto riguarda il settore hardware che dal 2016 vede la guida dell'ex CEO Motorola, Rick Osterloh. Proprio il nuovo Senior vice president del reparto hardware di Google ha voluto manifestare il proprio apprezzamento per l'acquisizione di HTC affermando come i nuovi arrivati potranno unirsi al team per raggiungere l'obbiettivo comune dell'azienda ossia creare esperienze utili per gli utenti nel mondo riuscendo però anche a coniugare al meglio l'intelligenza artificiale oltre al miglior software ed hardware del momento.

E proprio il settore hardware sembra essere quello di maggiore interesse dell'azienda di Mountain View che ancora non possiede propri impianti di produzione ma con le nuove risorse ingegneristiche in arrivo da Taiwan potrebbe riuscire a creare quello che finora non è ancora riuscita a fare ossia un progetto realmente "fatto in casa".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
mally31 Gennaio 2018, 12:23 #1
poche idee ben confuse...
Spawn758631 Gennaio 2018, 12:25 #2
Originariamente inviato da: mally
poche idee ben confuse...


Il tuo commento mi ricorda la valutazione dei temi delle elementari XD
Cappej31 Gennaio 2018, 12:46 #3
Boia!
elgabro.31 Gennaio 2018, 13:01 #4
Originariamente inviato da: mally
poche idee ben confuse...


quoto
s0nnyd3marco31 Gennaio 2018, 13:36 #5
Perche' semplicemente non si sono tenuti Motorola?
peppapig31 Gennaio 2018, 13:51 #6
Visto il successone con motorola...continuano le scelte brillanti di pikachu...
DanieleG31 Gennaio 2018, 15:59 #7
Come hardware di gran lunga la marca più solida e di qualità che abbia avuto.
Peccato non abbiano mai saputo supportare i loro prodotti...
Lampetto31 Gennaio 2018, 17:34 #8
Originariamente inviato da: s0nnyd3marco
Perche' semplicemente non si sono tenuti Motorola?


In effetti è la stessa domanda che mi sono fatto anche io, il brand Motorola aveva un impatto superiore ad HTC, inoltre non credo ci siano brevetti tanto importanti.

Evidentemente hanno cambiato strategia...
inited31 Gennaio 2018, 17:37 #9
Se proprio bisogna mettere errori ortografici, invece de "i sui ingegneri" mettete "gli ignegneri sua", per dare un tocco etnico alla notizia.
calabar31 Gennaio 2018, 17:51 #10
Vabbuò dai, quello è un errore di battitura.
Certo, niente che una buona rilettura non possa evitare, ma c'è di peggio.

Mi preoccuperei più della dipartita di duemila dipendenti HTC...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^