Da Xiaomi lo smartphone con auricolari true wireless integrati. Ecco come potrebbe essere

Da Xiaomi lo smartphone con auricolari true wireless integrati. Ecco come potrebbe essere

L'azienda ha depositato un brevetto che immagina uno smartphone con due alloggiamenti per auricolari true wireless. Ecco come potrebbe essere

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Telefonia
Xiaomi
 

Di recente Xiaomi ha presentato domanda per la paternità di brevetti particolarmente futuristici, come ad esempio un documento che raffigurava un particolare smartphone con display a 360° e fotocamera da 108Mpixel con supporto dell'Intelligenza Artificiale. A pochi giorni di distanza l'azienda torna a far parlare di sé con un altro progetto particolare, sempre sotto forma di brevetto per adesso, che prevede la produzione di uno smartphone con auricolari true wireless integrati.

La notizia è stata riportata in origine da LetsGoDigital, che ne immagina le forme, e dimostra come Xiaomi voglia conquistare un ruolo da leader dell'innovazione scrollandosi di dosso la nomea di azienda alla base di prodotti "cheap". Del resto i top di gamma di questa generazione di Xiaomi non sono venduti sotto-costo, con l'azienda che può lottare ad armi pari con i colossi più blasonati del settore senza più essere costretta ad abbassare i prezzi di listino dei propri dispositivi.

Il nuovo brevetto è stato depositato lo scorso mese presso la China National Intellectual Property Administration (CNIPA) e, grazie ai documenti presentati presso The Hague International Design System, possiamo dedurre l'ipotetico aspetto esteriore. Il dispositivo può di fatto alloggiare gli auricolari true wireless all'interno della sua scocca, in modo molto simile rispetto a quanto abbiamo già visto con la S-Pen degli smartphone Samsung della famiglia Galaxy Note.

Il brevetto purtroppo non fa riferimento ad eventuali dettagli tecnici sul funzionamento del sistema, ma è molto probabile che lo smartphone faccia da "custodia di ricarica" agli auricolari, con il processo per caricare le piccole batterie integrate che dovrebbe essere eseguito via wireless. Per il pairing, naturalmente, si potrebbe far riferimento al protocollo Bluetooth, come da prassi per questa tipologia di auricolari. Un design di certo innovativo, ma probabilmente non così comodo.

Se da una parte la batteria integrata dello smartphone potrebbe ricaricare gli auricolari diverse volte senza impattare drasticamente sull'autonomia dello stesso dispositivo, dall'altra gli alloggiamenti per gli auricolari richiederebbero un po' di spazio nella scocca. Questo andrebbe a togliere volume utile per la batteria integrata, assottigliandone l'autonomia. Non ci aspettiamo che Xiaomi presenti uno smartphone simile nel prossimo futuro, ma è chiaro che l'azienda stia sperimentando con concept del tutto nuovi alla ricerca di un nuovo "effetto wow".

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
X3n029 Luglio 2020, 10:57 #1
mi sembra davvero una pessima idea.

Ma d'altra parte l'altro giorno ho visto una BORRACCIA con gli auricolari bt integrati. BOH
gd350turbo29 Luglio 2020, 11:04 #2
Ma infatti...

A me ad esempio non interessano gli auricolari, quindi perchè dovrei prendere un telefono che gli incorpora ?

O magari a persone che li usano, ma preferiscono usare un certo modello...

Si, non è una delle migliori idee di xiaomi !
Svelgen29 Luglio 2020, 11:06 #3
Originariamente inviato da: X3n0
mi sembra davvero una pessima idea.

Ma d'altra parte l'altro giorno ho visto una BORRACCIA con gli auricolari bt integrati. BOH


Ma per una volta che inventano e brevettano loro qualcosa, e non si limitano a copiare gli altri, facciamogli un plauso dai!
Io ho i principali attrezzi, completi di chiave a cricchetto, inseriti nel portaboraccia della mia bici.
Il sistema è identico, e la trovo una soluzione comoda e geniale. Sono accessori che ti porti sempre con te senza doverti portare dietro ulteriori custodie che potresti perdere.
gd350turbo29 Luglio 2020, 11:13 #4
Originariamente inviato da: Svelgen
Ma per una volta che inventano e brevettano loro qualcosa, e non si limitano a copiare gli altri, facciamogli un plauso dai!

Ultimamente, è l'esatto opposto...
I cinesi inventano/innovano, gli altri copiano !
(io ho un cellulare borderless senza buchi notch o altro, da circa un anno gli altri ?)
Questo perchè i cinesi hanno bisogno di fare questo per sopravvivere, gli altri, invece possono campare grazie al nome.
calabar29 Luglio 2020, 11:45 #5
Mah in realtà l'idea in se non è male, trovo comodo poter avere gli auricolari sempre a disposizione senza un ingombro ulteriore che sia quello del telefono.
A me per esempio piaceva molto la Huawei Talkband, un bracialetto smart che all'occorrenza diventava un auricolare bluetooth.

Ciò che in questo caso mi lascia forti dubbi è la forma degli auricolari, che devono essere comodi e ben saldi, e mi sembra difficile ci riescano con quella forma.
Svelgen29 Luglio 2020, 12:07 #6
Originariamente inviato da: calabar
Mah in realtà l'idea in se non è male, trovo comodo poter avere gli auricolari sempre a disposizione senza un ingombro ulteriore che sia quello del telefono.
A me per esempio piaceva molto la Huawei Talkband, un bracialetto smart che all'occorrenza diventava un auricolare bluetooth.

Ciò che in questo caso mi lascia forti dubbi è la forma degli auricolari, che devono essere comodi e ben saldi, e mi sembra difficile ci riescano con quella forma.


Mi sembra di capire che sono pieghevoli.
Poi si, andrebbero visti all'atto pratico ma intanto hanno avuto l'idea e l'hanno brevettata. Chi arriverà dopo potrà giusto copiare...
Bradiper29 Luglio 2020, 12:15 #7
Che commenti stupidi,se a qualcuno non interessano le cuffie non si compra questo tel visto le altre mille mila scelte, la trovo un ottima idea invece per chi non sa fare a meno delle cuffie.
Per quanto riguarda gli altri commenti dozzinale voglio ricordare che è proprio xiaomi che ha trascinato il progresso degli ultimi anni. Idee sbagliate o non,utili o no,la forma dei Cell di oggi con schermo totale lo ha lanciato xiaomi
domthewizard29 Luglio 2020, 12:26 #8
quantità di auricolari persi: tutti
frankie29 Luglio 2020, 12:33 #9
Dopo i laccetti per gli airpods tutto è lecito.
ningen29 Luglio 2020, 13:11 #10
Originariamente inviato da: Bradiper
Che commenti stupidi,se a qualcuno non interessano le cuffie non si compra questo tel visto le altre mille mila scelte, la trovo un ottima idea invece per chi non sa fare a meno delle cuffie.
Per quanto riguarda gli altri commenti dozzinale voglio ricordare che è proprio xiaomi che ha trascinato il progresso degli ultimi anni. Idee sbagliate o non,utili o no,la forma dei Cell di oggi con schermo totale lo ha lanciato xiaomi


In effetti... Io però più che per lo schermo totale (figo quanto vuoi) li ringrazio per aver presentato spesso smartphone con la batteria capiente (sopratutto la serie Redmi/Redmi note) e dalle buone prestazioni, cosa che gli altri da quanto ho visto hanno seguito. Ora che le batterie capienti sono presenti anche in molti top di gamma, è difficile tornare indietro ai tempi delle batterie strimizzite.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^