Chainfire lascia: end-of-life per i famosi tool per il root su Android

Chainfire lascia: end-of-life per i famosi tool per il root su Android

Lo sviluppatore alla base di uno dei tool per il rooting più popolari lascia l'ambiente e si dedica ad altro. Cessa, così, il supporto per lo strumento

di pubblicata il , alle 17:21 nel canale Telefonia
 

Chi si è interessato al mondo del rooting su Android conosce con certezza quasi matematica il nome di Chainfire. Stiamo parlando dello sviluppatore alla base di progetti come SuperSU e FlashFire, che ha annunciato una novità molto importante nel "settore": Chainfire ha infatti scritto che non lavorerà più a nessuna delle applicazioni per il rooting su Android, dichiarandone lo stato di end-of-life e il cessato supporto.

Lo sviluppatore ha confermato la novità su un post su Google+, anche se non si tratta di una sorpresa così eclatante. Le app di cui parla non vengono aggiornate da parecchio tempo e c'era il sospetto che la storia avrebbe preso questa piega. Chainfire si è preso una pausa circa sei mesi fa per riflettere su cosa fare nel futuro: "Al momento non mi sembra probabile che proseguirò nuovamente lo sviluppo anche solo di una delle mie app correlate al rooting", ha dichiarato.

Nel testo si legge anche che in passato ha avuto "grandi piani" per alcuni dei software legati allo sblocco delle modalità di root su dispositivi Android, ma pare che nel prossimo futuro Chainfire si concentrerà su qualcosa di diverso: "Sto lavorando ad un progetto che non ha nulla a che vedere con Android e che occupa gran parte del mio tempo", si legge nel messaggio pubblicato sul servizio social. "Non posso occuparmi di entrambe le cose, così accantono tutto, probabilmente per sempre".

Alcune app Android non legate al mondo del rooting potrebbero essere aggiornate nelle prossime settimane, ma lo sviluppatore avverte che anche quelle potrebbero fare la stessa fine. Alla fine del messaggio si leggono alcune curiosità, fra cui una stoccata al mondo del robottino verde: "Non sono particolarmente innamorato della direzione intrapresa dalla versione regolare di Android", ha dichiarato, senza però smorzare le speranze a chi vuole rivederlo nel mondo del rooting.

"Anche se ho perso un po' di entusiasmo adesso, questo non significa che non possano balenare nuove idee o nuovi progetti, e cambiare la mia posizione in un qualsiasi momento".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Opteranium08 Maggio 2018, 20:48 #1
vabe, sono anni che imperversa magisk

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^