Anche Wind riceve sanzione dall'Antitrust

Anche Wind riceve sanzione dall'Antitrust

Anche Wind è stata sanzionata dall'Antitrust per pubblicità ingannevole

di pubblicata il , alle 08:46 nel canale Telefonia
WIND
 

Pochi giorni fa sia Vodafone che Tim erano state sanzionate dall'Autorità Garante per la Concorrenza e il Mercato, rispettivamente di 360.000 e 300.000 euro. Nel primo caso nel mirino dell'Antitrust c'era una pubblicità ritenuta ingannevole, nel secondo l'attivazione di una tariffa senza la previa completa informazione dell'utente.

Anche nel caso di Wind l'Antitrust ha preso provvedimenti, dietro segnalazione di H3G, per uno spot pubblicitario potenzialmente idoneo ad indurre in errore il consumatore medio riguardo alle caratteristiche e condizioni economiche di fruizione dell’offerta pubblicizzata. L'offerta in questione è quella denominata “Noi2 Big Pack”.

Secondo il concorrente segnalante, il messaggio in esame nel promettere: “2 big pack, 2 sim che parlano gratis tra loro 1000 minuti al mese”, ometterebbe di specificare, in modo intelligibile, alcune rilevanti caratteristiche e condizioni dell’offerta pubblicizzata, quali ad esempio la presenza di un costo di acquisto pari a 10 euro, di un costo di attivazione per i vecchi clienti pari a 7 euro (l’adesione è invece gratuita per i nuovi utenti), di un contributo mensile pari a 4 euro, nonché la necessità di aderire entro la data del 2 marzo 2008.

Lo spot ha avuto una consistente diffusione in TV e molta visibilità anche grazie alla presenza di un celebre trio comico. Anche in questo caso la sanzione ammonta a 300.000 euro

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ThePunisher28 Agosto 2008, 09:07 #1
Ho appena studiato in Diritto Industriale le problematiche relative alle pubblicità e il problema in Italia è essenzialmente uno:
- le entità delle sanzioni

Queste sono addirittura elevate rispetto alla media (pensare che il massimo è 500.000 euro), ma pubblicità ingannevoli da parte di multinazionali del calibro delle compagnie telefoniche dovrebbero essere sanzionate molto di più, altrimenti il beneficio della pubblicità ingannevole potrebbe (e in passato è stata la regola) superare lo smacco della sanzione, tanto che in molti casi sono state fatte pubblicità ingannevoli conteggiando già con una voce assimilabile a "costo" la futura sanzione.

500.000 euro per i casi più gravi (quindi non verrà mai applicato) è sicuramente troppo poco per costituire un disincentivo a continuare con queste politiche.
manuele.f28 Agosto 2008, 09:07 #2
come se piovessero queste sanzioni
però siamo seri, per colossi come tim vodafone e wind 300.000€ sono briciole, sarebbe ora di riformare seriamente le leggi che regolano questi ambiti perchè con queste sanzioni le infrazioni sono sistematiche
ThePunisher28 Agosto 2008, 09:10 #3
Originariamente inviato da: manuele.f
come se piovessero queste sanzioni
però siamo seri, per colossi come tim vodafone e wind 300.000€ sono briciole, sarebbe ora di riformare seriamente le leggi che regolano questi ambiti perchè con queste sanzioni le infrazioni sono sistematiche


Già... .
JC_RainbowSix28 Agosto 2008, 09:32 #4
100.000 euro ogni secondo di pubblicità ingannevole. gli passa la voglia e non lo conteggiano più tra i "costi"
ThePunisher28 Agosto 2008, 09:40 #5
Originariamente inviato da: JC_RainbowSix
100.000 euro ogni secondo di pubblicità ingannevole. gli passa la voglia e non lo conteggiano più tra i "costi"


Eh ma non devi dirlo a noi .
g_i_n_u_x28 Agosto 2008, 09:42 #6
intanto si stanno ammazando con tra di loro e l'anitrust gode , ora tim,vodafone e wind si alleano e fanno fallire h3g!!!
intanto a quanto pare tre è l'unica che ti dice chiaramente TI DIAMO UN VIDEOFONINO e poi sotto ti scrive 20€ al mese...
mentre tim iniziava a sparare 5000SMS AL GIORNO (5€ al giorno+10€ attivazione)
demon7728 Agosto 2008, 09:55 #7
Le compagnie di telefonia sono veramente dei ladri legalizzati.. molto più di banche e assicurazioni, che già non scherzano!

Sono convinto che in determinati ambiti specifici in italia ci sarebbe davvero bisogno di nun po' di "regime".. dove al primo sgarro anche piccolo ti becchi una mazzata tale che te la ricordi a vita!!
makka28 Agosto 2008, 09:58 #8
L'ho gia' scritto in un altro topic: basta con queste sanzioni a dir poco ridicole
e che finiscono per gravare sui clienti.....
Nessun nuovo cliente e tariffe "congelate" per 1 anno..... questa potrebbe essere una sanzione che "fa male" ad un operatore telefonico.....
Ovviamente occorre vigilare sugli escamotage per aggirare la sanzione, tipo aumento del costo delle carte servizi, eliminazione dei tagli di ricarica minimi ecc.
300.000E..... li fanno in 1 giorno !!

Queste multe sanno tanto di 'biscottino" per farci vedere che garante e authority lavorano per "noi"...... mentre in realta' e' il contrario !
graphiweb28 Agosto 2008, 10:03 #9

pubblicità!

Quando ho sottoscritto "noi 2 wind" lo slogan era "parli gratis 500 min al mese ... per sempre"
Intanto il GRATIS costava 2/3 euro (non ricordo bene) al mese e poi dopo un paio di mesi i minuti sono diventati 400 (ma non era per sempre)

Il problema + grave è: "se dici GRATIS, deve essere gratis... se io scrivo all'ingresso di un pub "la birra è gratis" e poi chiedo 4 euro a birra ... non è Gratis ...

Credo che si dovrebbe fare un ministero "ANTIFIGLI DI PUT***A" che vada a prendere per ... le orecchie questi che ti pubblicizzano una cosa e poi ne fanno un altra.
ThePunisher28 Agosto 2008, 10:07 #10
Originariamente inviato da: graphiweb
Quando ho sottoscritto "noi 2 wind" lo slogan era "parli gratis 500 min al mese ... per sempre"
Intanto il GRATIS costava 2/3 euro (non ricordo bene) al mese e poi dopo un paio di mesi i minuti sono diventati 400 (ma non era per sempre)

Il problema + grave è: "se dici GRATIS, deve essere gratis... se io scrivo all'ingresso di un pub "la birra è gratis" e poi chiedo 4 euro a birra ... non è Gratis ...

Credo che si dovrebbe fare un ministero "ANTIFIGLI DI PUT***A" che vada a prendere per ... le orecchie questi che ti pubblicizzano una cosa e poi ne fanno un altra.


Un altro ministero? No, grazie!

Basta solo modificare la normativa sulle sanzioni (entità e anche modalità magari) e il problema si risolve.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^