Aggiornamenti ad Android 9 Pie di Samsung: ultimi rilasci a ottobre 2019

Aggiornamenti ad Android 9 Pie di Samsung: ultimi rilasci a ottobre 2019

Samsung terminerà di rilasciare nuovi aggiornamenti ad Android 9 Pie per i suoi dispositivi a ottobre 2019, un anno e due mesi dopo il lancio del sistema operativo. Saranno però aggiornati 24 modelli in tutto

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Telefonia
SamsungGalaxy
 

Samsung non spicca in positivo per i tempi di aggiornamenti dei propri dispositivi Android e continuerà su questa china anche per tutto il 2019. L'azienda infatti aggiornerà il Galaxy S8, il penultimo dispositivo in cima alla sua gamma, nel corso del prossimo mese di marzo. Destino più infausto per i tablet: l'aggiornamento arriverà il prossimo autunno.

Samsung sarà infatti impegnata ad aggiornare un numero notevole di dispositivi nel corso del prossimo annno, ma questo avverrà a scapito delle tempistiche. Il Galaxy S9 sarà il primo, con il lancio di Android 9 Pie a gennaio - a "soli" 5 mesi dal lancio del sistema operativo. Seguirà il Galaxy Note 9 a febbraio, e la gamma del 2017 (Galaxy S8 e S8+, Galaxy Note 8) a marzo.

A seguire verranno la gamma Galaxy A (Galaxy A8/A8+ 2018, A7 2018, A9 2018) e Galaxy Tab S4 10.5 ad aprile, mentre la gamma J (J4, J4+, J6, J6+) e il Galaxy A8 Star saranno aggiornati a maggio. Il Galaxy J7 2017 sarà aggiornato a luglio, il Galaxy J7 Duo ad agosto. A questo punto sarà probabilmente rilasciato Android Q, fatto che renderà l'ultimo aggiornamento  disponibile per gli smartphone obsoleto già al lancio. Peggio andrà, dunque, agli altri dispositivi: i Galaxy Xcover 4, J3 2017 e Tab S3 9.7 saranno aggiornati a settembre, e Tab A 2017, Tab Active2 e Tab A 10.5 saranno aggiornati a ottobre. Con un ritardo di un anno e due mesi rispetto alla disponibilità di Android 9 Pie.

I tempi di aggiornamento sono uno dei grossi problemi nel mondo Android, ma impiegare più di un anno per distribuire un aggiornamento rappresenta una punta negativa estrema. Per quanto le difficoltà di aggiornare i dispositivi siano oggettive, risulta difficile giustificare le tempistiche di Samsung visti i tempi decisamente più ridotti di HMD Global con gli smartphone Nokia.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ginopilot28 Dicembre 2018, 17:55 #1
Investimenti nello sviluppo software prossimi allo 0.
Phoenix Fire28 Dicembre 2018, 18:16 #2
se producesse meno modelli diversi solo per confondere la gente, magari avrebbe meno di questi problemi
comunque è sconsolante il fatto che tra i marchi "top", samsung sia una di quelle che aggiorni di più e aggiorni con ritardo di un anno e più
Ginopilot28 Dicembre 2018, 19:21 #3
E' chiaro che in uno scenario del genere apple continui a vendere a palate. Prendi un iphone 5s, dispone dell'ultimo aggiornamento software a Ios. Ed e' uscito a fine 2013, poco prima del samsung S5, ormai abbandonato da anni, fermo ad android 6. O il molto piu' recente S7, uscito appena nel 2016, fermo alla 8 e li abbandonato.
frankie28 Dicembre 2018, 19:44 #4
La scelta di androidone (pronunciare con conversione diretta grafema fonema, come se fosse italiano) è stata perfetta. Sto con Pie da ottobre. C'è da dire che le differenze tra le ultime versioni di android sono (da un punto di vista utente) minori. Solo benessere digitale è interessante.
kiwivda28 Dicembre 2018, 22:52 #5
Si effettivamente è vergognoso, ma è anche vero che l'interfaccia samsung ha molti tweak che vanno testati e modda profondamente il sistema.
Ma imho il problema è google ed i suoi aggiornamenti con cui comunque tira le fila anche di tutti i costruttori che devono stare al passo per modifiche ed upgrade non sempre propriamente necessari.
E comunque si può sempre installare una rom custom di android liscio, ma si vanno a perdere tutte le funzioni e migliorie che rendono un dispositivo Samsung quello che è.
Marko#8829 Dicembre 2018, 09:38 #6
Originariamente inviato da: Ginopilot
E' chiaro che in uno scenario del genere apple continui a vendere a palate. Prendi un iphone 5s, dispone dell'ultimo aggiornamento software a Ios. Ed e' uscito a fine 2013, poco prima del samsung S5, ormai abbandonato da anni, fermo ad android 6. O il molto piu' recente S7, uscito appena nel 2016, fermo alla 8 e li abbandonato.


Io scommetto che una grossa, grossissima percentuale compra Apple ma non gliene frega nulla degli aggiornamenti. Anzi, un sacco di mie conoscenze, specialmente donne, ha sempre il timore ad aggiornare visto che negli ultimi anni gli aggiornamenti di Apple non sono stati esenti da rallentamenti, bug, problemi. iOS 11 era un colabrodo ad esempio.
Apple continua a vendere perché un sacco di gente si è abituata ed è restia a cambiare. Poi ci sono ancora quelli che lo fanno per status e alcuni per reali motivi pratici e/o esigenze. Quelli che comprano l'iPhone perché viene aggiornato saranno forse un 5%. Nelle mie conoscenze 0% ma mi rendo conto di non fare statistica.
Ginopilot29 Dicembre 2018, 11:24 #7
Probabile, resta il fatto che nel mondo Android dopo qualche anno ti rischia di non poter più utilizzare alcune app perché cessato il supporto per il vecchio pd, pd avere problemi di sicurezza. È tutto molto usa e getta, terminali ancora validi, tipo l’S7, sono commercialmente poco appetibili perché non supportati.
Marko#8829 Dicembre 2018, 11:51 #8
Originariamente inviato da: Ginopilot
Probabile, resta il fatto che nel mondo Android dopo qualche anno ti rischia di non poter più utilizzare alcune app perché cessato il supporto per il vecchio pd, pd avere problemi di sicurezza. È tutto molto usa e getta, terminali ancora validi, tipo l’S7, sono commercialmente poco appetibili perché non supportati.


Anche questo un falso problema. Il 99% dell'utenza cambia telefono molto prima che sia realmente inutilizzabile per via del software. La verità è che c'è la voglia di cambiare, il deterioramento delle batterie, nuove (utili o no, non importa) funzioni/caratteristiche, la pressione della socità e il consumismo sfrenato.
Rispondi seriamente, quante persone conosci che hanno dovuto cambiare il loro smartphone perchè la tal applicazione non funzionava più?
Attenzione, non sto dicendo che sia giusto non aggiornare, sto dicendo che non è minimamente il motivo per cui la gente compra o non compra uno smartphone.
Ginopilot29 Dicembre 2018, 11:59 #9
Non c’entra niente il cambiare. Un S7 si può prendere nuovo oggi a meno di 300. Ha un ottimo hw, ma è già morto. Invece il più vecchio iphone7 è anche più vecchio, ha ottimo hw con in più supporto totale ancora per anni.
domthewizard29 Dicembre 2018, 12:05 #10
il problema non è android ma le personalizzazioni e la quantità abnorme di dispositivi in circolazione. se che ne fossero meno e tutti android one verrebbero aggiornati più o meno come gli aifon (che avete tirato in mezzo) senza aspettare anni un eventuale aggiornamento

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^