Toshiba, nuovo disco da 2,5 pollici 7200 giri e 400GB di capienza

Toshiba, nuovo disco da 2,5 pollici 7200 giri e 400GB di capienza

Nuovi dischi rigidi per utilizzo mobile da Toshiba, accomunati dalla presenza di un rotore da 7200 giri per ottenere elevate prestazioni.

di pubblicata il , alle 09:53 nel canale Storage
Toshiba
 

La presentazione di Solid State Drive da parte di buona parte dei produttori di memorie ha fatto suonare la sveglia dei produttori storici di dischi rigidi tradizionali, che stanno mettendo in campo molti modelli di nuova generazione. Fra queste aziende, Toshiba è l'ultima in ordine temporale a presentare nuovi dischi da 2,5 pollici dalle caratteristiche interessanti.

Punta di diamante, come riporta TechPowerUp!, è il disco da 2,5 pollici MK4058GSX, un'unità con regime di rotazione di 7200 giri e accreditata di ben 400GB di capienza, ottenuta con soli due piatti grazie alla densità record in questo settore di 477Mbit/mm2 (308Gbpsi), ovvero quasi 60MB in un solo mm2.

Le novità non finiscono qui, in quanto Toshiba ha presentato anche altri cinque modelli, sempre da 7200 giri, ma in grado di raggiungere prestazioni superiori rispetto al modello da 400GB di circa il 14%, sebbene manchino indicazioni riguardanti il valori chiari di riferimento. In questa serie il modello di punta è siglato MK3254GSY, con 320GB di capienza, affiancato da modelli da 250GB, 160GB, 120GB e 80GB.

Per tutti i nuovi modelli si dichiara un consumo inferiore rispetto ai modelli di precedente generazione, così come più contenuta dovrebbe essere la rumorosità di esercizio. Commercializzazione in volumi prevista per il mese di settembre, mentre nessuna notizia si ha riguardante i prezzi delle unità.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
za8717 Luglio 2008, 10:17 #1
cavolo si svegliano ora.ci volevano proprio gli ssd per far tirar fuori il meglio dai dischi tradizionali
Lanfi17 Luglio 2008, 10:20 #2
Accidenti...la minaccia degli ssd sta facendo sfornare ai produttori ottimi dischi da 2,5 pollici (form factor tipico dei portatili, che saranno il primo mercato interessato agli ssd) davvero notevoli!
Paganetor17 Luglio 2008, 10:24 #3
ma fare capienze da 80 giga su 2.5" e simili densità non è uno spreco?

un po' come comprare un furgone per andare a fare la spesa

gli 80 e 120 giga ormai possono stare comodamente nei dischi da 1.8"....
za8717 Luglio 2008, 10:35 #4
gli 80 e 120 GB se li mettono nei 2,5" e costano poco a me potrebbero andare bene come disco esterno
Paganetor17 Luglio 2008, 10:42 #5
sì, ma 80 e 120 giga su 2.5" con quella tecnologia significa metterci un solo piatto e castrarne metà!

un po' come avveniva mille anni fa quando c'erano i 486 SX: prendevano le versioni DX (col coprocessore) e bruciavano il collegamento tra CPU e FPU... tanto vale, allora...
Cappej17 Luglio 2008, 11:45 #6
Originariamente inviato da: Paganetor
sì, ma 80 e 120 giga su 2.5" con quella tecnologia significa metterci un solo piatto e castrarne metà!

un po' come avveniva mille anni fa quando c'erano i 486 SX: prendevano le versioni DX (col coprocessore) e bruciavano il collegamento tra CPU e FPU... tanto vale, allora...


allora... se la mettiamo cosi'... meglio i floppy da 720 kb che bucavi con il trapano e si trasformavano in "capientissimi" 1,44 mb... viva l'HI-TECH !
Paganetor17 Luglio 2008, 11:55 #7
ammazza, quanti ne ho bucati di floppy!

ecco, il ragionamento è lo stesso: perchè realizzare un prodotto e poi castrarlo?
longwave17 Luglio 2008, 12:20 #8
ahah cavolo che figata bucare i floppy!!! il trapano era la mia periferica preferita.. adesso ne farebbero uno USB!

comunque in genere castrano l'hardware quando questo ha dei difetti, vedi con i processori.. penso (SPERO) sia così anche per i dischi! o magari riciclano vecchi piatti meno capienti.. insomma non saranno dei pirla se lo fanno!
l'arcangelo17 Luglio 2008, 12:32 #9
Originariamente inviato da: Cappej
allora... se la mettiamo cosi'... meglio i floppy da 720 kb che bucavi con il trapano e si trasformavano in "capientissimi" 1,44 mb... viva l'HI-TECH !


COOSA?spiegati meglio.comunque ci volevano davvero sti ssd a mettere il pepe al cu*o a questi quì.giusto ieri ho iniziato a pensare a trovare un sostituto per il 160gb 5k400 del mio notebook.questo sarebbe davvero buono ma non sapendo che prezzo ha...spero che questa battaglia vada avanti il più possibile e non credo che gli hdd tradizionali moriranno presto come preannunciato da molti.secondo me le case costruttrici aumenteranno gli sforzi e sforneranno capienze e prestazioni a ritmi più incalzanti di prima,proprio per tenergli testa(a tutto vantaggio di noi consumatori).io ora come ora non me la sentirei di abbandonare quelli a dischi rotanti in favore degli ssd,preferirei una coabitazione.così si potrebbe avere il meglio dalle due soluzioni no?in fondo bastano poche decine di giga per il s.o....che ne dite?
gas7817 Luglio 2008, 13:45 #10
Originariamente inviato da: l'arcangelo
COOSA?spiegati meglio.comunque ci volevano davvero sti ssd a mettere il pepe al cu*o a questi quì.giusto ieri ho iniziato a pensare a trovare un sostituto per il 160gb 5k400 del mio notebook.questo sarebbe davvero buono ma non sapendo che prezzo ha...spero che questa battaglia vada avanti il più possibile e non credo che gli hdd tradizionali moriranno presto come preannunciato da molti.secondo me le case costruttrici aumenteranno gli sforzi e sforneranno capienze e prestazioni a ritmi più incalzanti di prima,proprio per tenergli testa(a tutto vantaggio di noi consumatori).io ora come ora non me la sentirei di abbandonare quelli a dischi rotanti in favore degli ssd,preferirei una coabitazione.così si potrebbe avere il meglio dalle due soluzioni no?in fondo bastano poche decine di giga per il s.o....che ne dite?


uhm..
Una volta (diciamo fino a 12-13 anni fa) i cd non c'erano.. e se c'erano erano in sola lettura.
Come periferiche di archiviazione portatile c'erano solo i floppy che erano di due tipi (tre ad essere pignoli):

* DD - double density, doppia densità, capacità formattata 720 KiB (non hanno il foro sul lato destro)
* HD - high density, alta densità, capacità formattata 1440 KiB (gli unici ancora in uso)
* ED - extended density , densità estesa, capacità formattata 2880 KiB (utilizzati in pratica solo da IBM sui modelli PS/2, scarsissima diffusione)

(preso pari pari da wikipedia)

La differenza tra i DD e gli HD era.. un buco nella plastica esterna del floppy (che nei DD non era presente), quindi molti (tutti ?) con un comune trapano riuscivano a trasformare magicamente i DD in HD.

Poi c'erano dei software che permettevano di formattare gli HD fino a circa 1,8 Mega.. ma insorgevano grosse limitazioni sul numero di file che potevano essere salvati sul floppy..

Se servono altre info chiedi.. noi dinosauri siamo qui x questo !

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^