Seagate, ecco la nuova famiglia Barracuda 7200.9

Seagate, ecco la nuova famiglia Barracuda 7200.9

Seagate presenta la nuova famiglia di dischi 3,5 pollici da 7200 giri Barracuda 7200.9

di pubblicata il , alle 09:41 nel canale Storage
Seagate
 

Seagate, azienda leader nel mercato dei dischi rigidi, ha annunciato oggi la disponibilità a livello internazionale della nuova famiglia da 3,5 pollici Barracuda 7200.9. Tali dischi nascono per soddisfare esigenze di alte prestazioni, sempre in ambito SerialATA, con un occhio di riguardo anche al mondo server.

Le caratteristiche tecniche ricalcano quelle della serie precedente, apportando migliorie a livello di capienza, interfaccia e quantitativo di memoria cache. I dischi di tale famiglia sono caratterizzati infatti da un regime di rotazione di 7200 giri al minuto, capienze da 80 a 500 GB, compatibilità NCQ, 3Gbit/secondo e cache fino a 16MB.

Il Barracuda 7200.9 presenta la più alta densità di dati attualmente disponibile nel mondo dei dischi rigidi, con capacità di storage da 160 GB su un singolo piatto. Le consegenze di cui Seagate si avvantaggia, seguendo questa politica, risiedono nella produzione di dischi e testine sempre minori (per disco) che assicurano maggiore affidabilità e prestazioni in transfer rate di dati sequenziali decisamente elevati.

La famiglia Barracuda 7200.9 è in grado di supportare interamente, inoltre, tutte le nuove specifiche dettate dal Serial ATA 2.5, fra cui spicca la capacità di auto-negoziare con il controller la modalità 150MB/s o 300MB/s, senza bisogno di attivare manualmente l'una o l'altra.

La rumorosità dichiarata parla di 28 dB in lettura, mentre la garanzia viene confermata a 5 anni.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

58 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
frankie11 Ottobre 2005, 09:48 #1
:o 5 anni, finalmente, bei dischi che sta facendo, bisogna vedere i prezzi e la reperibilità
dins11 Ottobre 2005, 09:50 #2
Originariamente inviato da: frankie
....la reperibilità


propongo a Hwupgrade di eseguire periodicamente (a distanze prestabilite dalle "presentazioni" gli stessi controlli di reperibilità effettiva già effettuati per il settore schede video!

PS:ma si sa nulla su una eventuale versione di tali dischi con interfaccia P-ATA (il classico eide con cavettone flat insomma)?
Tonino11 Ottobre 2005, 09:52 #3
160GB per piatto è molto interessante. Penso che ci troviamo di fronte al nuovo record di velocità per hard disk da 7200 rpm.
DarkAngel7711 Ottobre 2005, 10:06 #4
...e prestazioni in transfer rate di dati sequenziali decisamente elevati.

Sì, e seek time che cresce di conseguenza
Però un disco da 160GB con un singolo piatto credo risulti veramente molto silenzioso e poco "caloroso", adatto per sistemi htpc e sistemi silenziosi in genere.
cionci11 Ottobre 2005, 10:19 #5
Originariamente inviato da: DarkAngel77
Sì, e seek time che cresce di conseguenza
Però un disco da 160GB con un singolo piatto credo risulti veramente molto silenzioso e poco "caloroso", adatto per sistemi htpc e sistemi silenziosi in genere.

Invece no...all'aumentare della dimensione del piatto anche il tempo di ricerca diminuisce...
XP220011 Ottobre 2005, 10:29 #6
In vendita li avevo visti gia da un po (o almeno era prevendita), sul sito seagate erano gia disponibili tutte le caratteristiche, solo che non avevo ancora visto nessun confronto, sono curioso di vedere come si comportano.
Neo_11 Ottobre 2005, 10:31 #7
Seagate sta lavorando veramente bene,secondo me se non ci si vuole svenare per i Raptor,gli hsrd da scegliere subito dopo sono proprio i suoi
soft_karma11 Ottobre 2005, 11:10 #8
Io ho un 7200.8, ed è una bomba...
johnson11 Ottobre 2005, 11:23 #9
Mi sono sempre chiesto che gliene frega ad uno di avere una garanzia di 5 anni su un hdd, se quando si rompe si va a perdere tutti i dati.
Li facessero più resistenti (tutte le marche) ...
robydad11 Ottobre 2005, 11:42 #10
Originariamente inviato da: dins
propongo a Hwupgrade di eseguire periodicamente (a distanze prestabilite dalle "presentazioni" gli stessi controlli di reperibilità effettiva già effettuati per il settore schede video!

PS:ma si sa nulla su una eventuale versione di tali dischi con interfaccia P-ATA (il classico eide con cavettone flat insomma)?

già, peccato che in questo caso, a differenza delle sk video Ati, non è colpa della Seagate, ma dei distributori italiani, altrimenti non si spiegherebbe xchè nel mondo Seagate e Wd hanno insieme circa il 60% di vendite, mentre in Italia si trovano solo Maxtor.
Un mio amico che ha un negozio di pc fa fatica a trovare marchi alternativi a Maxtor presso i suoi distributori

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^