LinkStation Mini: un Nas dalle dimensioni lillipuziane

LinkStation Mini: un Nas dalle dimensioni lillipuziane

Due hard disk da 2,5 pollici per un NAS domestico dalle dimensioni estremamente contenute: questa la ricetta Buffalo per LinkStation Mini

di pubblicata il , alle 08:27 nel canale Storage
 

Buffalo ha annunciato una novità nella propria gamma di soluzioni NAS per l'utente privato e per la piccola azienda. LinkStation Mini lascia intendere già dal nome le proprie ridotte dimensioni, pari a 40 x 82 x 135 millimetri, che si accompagnano ad un peso di 500 grammi.

Una capienza che varia da 500 Gbytes a 1 Terabyte è stata raggiunta abbinando due hard disk da 2,5 pollici ciascuno, configurabili sia con modalità Raid 0 per assicurare la massima capienza sia con quella Raid 1 per la ridondanza dei dati. Nel primo caso il danneggiamento di anche solo uno dei due dischi implica la perdita dei dati contenuti su entrambi, mentre nel secondo caso i dati rimangono accessibili anche se uno dei due dischi è stato danneggiato.

buffalo_linkstation_mini_1.jpg (9004 bytes) buffalo_linkstation_mini_2.jpg (10588 bytes)

Tra le particolarità di LinkStation Mini segnaliamo l'integrazione di un client BitTorrent, di un media server DLNA, della funzione Direct Copy e di funzionalità WebAccess. Il prodotto viene commercializzato con la coppia di dischi, in due distinti colori e con differenti capacità complessive. Abbiamo indicato in precedenza le opzioni di configurazione disponibili con hard disk da 500 Gbytes ciascuno, ma Buffalo fornisce questo prodotto anche con due hard disk da 25 Gbytes, ferme restando le opzioni di configurazione via catena Raid. Questi i modelli con i prezzi, comprensivi d'IVA, suggeriti per il mercato italiano:

  • LS-WSX500L/R1-EU (Black) Euro 229,90
  • LS-WSX1.0TL/R1-EU (Black) Euro 319,90
  • LS-WSX500L/RWHE (White) Euro 229,90
  • LS-WSX1.0TL/R1WHE (White) Euro 319,90

Queste le specifiche tecniche dettagliate della nuova soluzione LinkStation Mini:

  • Dischi rigidi interni
  • Interfaccia unità: SATA-II
  • Capacità: 250GB, 500GB
  • Numero di unità: 2
  • Capacità totale: 500GB, 1.0 TB
  • Livelli RAID supportati: 0, 1, Standard

Interfaccia LAN

  • Conformità agli standard: IEEE802.3ab / IEEE802.3u / IEEE802.3
  • Tipo di connettore: RJ-45
  • Numero di porte: 1
  • Velocità trasmissione dati: 10/100/1000 Mbps

Interfaccia USB

  • Conformità allo standard: USB 2.0
  • Tipo di connettore: USB Tipo A
  • Numero di porte: 1
  • Velocità trasmissione dati: Max. 480 Mbps (in modalità High Speed)

Supporto protocollo

  • Rete: TCP/IP
  • Condivisione di file: SMB/ CIFS, AFP, FTP/FTPS, SFTP, HTTP, HTTPS
  • File Sharing: Web Access
  • Autenticazione AD: Kerberos
  • Gestione : HTTP/HTTPS
  • Sincronizzazione : NTP

Altre caratteristiche

  • Supporto SO: Windows® 7 (32/64 bit), Windows® Vista™ (32/64 bit), Windows® XP, Windows® 2000, Windows MCE 2004/2005, Windows Server 2003/2008, Mac OS X 10.3.9 o succesivi
  • Dimensioni (L x P x A): 40 x 82 x 135 mm
  • Peso: 0,5 Kg
  • Temperatura di esercizio: 5- 35° C, 20-80% (senza condensa)
  • Consumi: 9W (Medio), 13W (Max)
  • Alimentazione: Esterna, C.A. 100-240V, 50/60 Hz

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

33 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor17 Febbraio 2010, 08:46 #1
ma è minuscolo!

interessante l'idea di utilizzare dischi da 2.5", anche se la capienza massima limitata lo rende adatto a un uso non troppo "data intensive" (parola coniata in questo istante )
paoloff17 Febbraio 2010, 08:51 #2

ok

bello, ma il mio synology non lo cambio nemmeno con due fustini (cfr _ash adevertising)
gabriweb17 Febbraio 2010, 08:59 #3
Originariamente inviato da: paoloff
bello, ma il mio synology non lo cambio nemmeno con due fustini (cfr _ash adevertising)


Come non quotarti...
Un NAS gigabit con un hardware di tipo non embedded riesce a malapena e nella migliore delle condizioni a raggiungere i 40mb/s di transfer rate figuriamoci un portachiavi come questo...
Senza parlare del lato software.
montanaro7917 Febbraio 2010, 09:00 #4
Domanda ho visto molti nas piu o meno simili e quasi tutti integrano un client Torrent, ma che software usano Utorrent o altro o qualcosa di totalmente diverso e poi è aggiornabile ?
qualcuno puo spiegarmi il meccanismo??
spetro17 Febbraio 2010, 09:03 #5
"anche con due hard disk da 25 Gbytes"

Sono ovviamente da 250GB.
Ad ogni modo il prezzo è altino, anche se devo dire che ho recentemente preso un WD da 1TB costato molto meno ma a livello prestazionale lascia molto a desiderare.
ZetaGemini17 Febbraio 2010, 09:15 #6
Originariamente inviato da: spetro
"anche con due hard disk da 25 Gbytes"

Sono ovviamente da 250GB.
Ad ogni modo il prezzo è altino, anche se devo dire che ho recentemente preso un WD da 1TB costato molto meno ma a livello prestazionale lascia molto a desiderare.


scusa dove l'hai letto il prezzo nella news? non c'è

In ogni caso sto "coso" sembra fatto di cartone. Meglio affidarsi a marche conosciute presenti da anni nel settore come synology e qnap.
spetro17 Febbraio 2010, 09:22 #7
Ma come non c'è il prezzo? Guarda meglio!!!
Cappej17 Febbraio 2010, 09:32 #8
ho un synolgy RS 409... è davvero tanta roba... soprattutto l'assistenza... ESISTE! e ti aiuta davvero...
Questo è carino per casa, ma il prezzo mi sembra un po troppo proibitivo, nel senseo che per avere 1 TB in raid 0 (sicurezza "0" mi prendo un DS 110 (anche in versione J)e ci caccio un disco da 1TB green (spinpoint o WD green)... e forse risparmio pure qualcosa...
Evanghelion00117 Febbraio 2010, 09:44 #9

Importante:

file system??
rb120517 Febbraio 2010, 09:57 #10
Probabilmente EXT3 o XFS. Ma qualunque sia non lo vedrai mai, accedendoci in remoto...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^